Menu
Cerca
violenza

Rinchiude in casa la ragazza e la picchia

Accusato di sequestro di persona e lesioni personali aggravate, Andrei David, 30 anni, di Biella

Rinchiude in casa la ragazza e la picchia
Cronaca Biella Città, 15 Gennaio 2021 ore 08:00

Rinchiude in casa la ragazza e la picchia. Accusato di sequestro di persona e lesioni personali aggravate, Andrei David, 30 anni, di Biella.

Rinchiude in casa la ragazza e la picchia

Ha picchiato la compagna e l’ha rinchiusa in casa una notte intera per impedirle di uscire. Accusato di sequestro di persona e lesioni personali aggravate, Andrei David, 30 anni, di Biella, è stato rinviato a giudizio ieri mattina dal giudice dell’udienza preliminare per l’inizio del processo che è stato fissato per il prossimo mese di ottobre. Il giovane, già noto alle forze dell’ordine e alla giustizia, è difeso dall’avvocato Marco Romanello.

I fatti

I fatti risalgono al mese di novembre di tre ani fa quando – stando a quanto aveva denunciato la sua ex compagna – aveva rinchiuso la ragazza nel suo alloggio sottraendo le chiavi dopo aver chiuso per bene la porta. Le aveva inoltre levato il telefono cellulare per impedirle di chiedere aiuto. Non ancora soddisfatto, aveva riempito la compagna di botte con calci e pugni.

Ferita

La prognosi per lei era stata di una settimana. L’imputato aveva concluso la sfilza di accuse con delle pesanti minacce quando, una volta libera, la giovane aveva preferito svignarsela a gambe levate e denunciarlo.