Menu
Cerca
paura a quaregna

Calci e pugni davanti all’Esselunga per una mancata precedenza

Tutto in mezzo a una rotonda e in pieno giorno, davanti agli occhi allibiti dei passanti increduli.

Calci e pugni davanti all’Esselunga per una mancata precedenza
Cronaca Cossatese, 07 Maggio 2021 ore 13:42

Spintoni, pugni e addirittura calci. Tutto in mezzo a una rotonda e in pieno giorno, davanti agli occhi allibiti dei passanti increduli.

Calci e pugni davanti all’Esselunga

È una scazzottata da far west quella andata in scena nei giorni scorsi a Quaregna. Tutto, come riporta La Nuova Provincia di Biella, per una mancata precedenza. E’ successo nei pressi della strada principale, in un piccolo incrocio situato all’altezza del supermercato Esselunga e la scena è stata ripresa anche dalle telecamere della zona.

La precedenza

Un automobilista “manca” la precedenza, rischiando un tamponamento con un’altra vettura che sopraggiunge nella direzione opposta. I due veicoli si fermano pochi metri più in là.

Il conducente del primo scende e si avvicina all’altra vettura. La portiera si apre. I due uomini si scambiano qualche parola, evidentemente non particolarmente gentile, e all’improvviso la situazione degenera. Difficile capire cosa faccia scattare la scintilla.

La lite a botte

Il primo automobilista prova a chiudere lo sportello, il secondo lo riapre e scende a sua volta dalla vettura. I due protagonisti iniziano a spintonarsi, si prendono per il colletto della giacca e la discussione sfugge di mano. Entrambi finiscono a terra, si vedono pugni roteare. E nel frattempo i presenti si accorgono di quanto sta accadendo. La passeggera del secondo veicolo interviene, tentando di dividerli senza grande successo. Arrivano anche alcuni passanti. Nel frattempo uno dei due litiganti riesce a rialzarsi e sembra per un attimo avere la meglio.