Menu
Cerca
lutto

Il sindaco Roberto Locca:“Addio Franca, il nostro è stato un amore struggente”

E' un omaggio colmo d'amore quello che il sindaco di Ponderano, Roberto Locca, ha voluto fare sui social in ricordo della moglie

Il sindaco Roberto Locca:“Addio Franca, il nostro è stato un amore struggente”
Cronaca Grande Biella, 07 Maggio 2021 ore 08:28

E' un omaggio colmo d'amore quello che il sindaco di Ponderano, Roberto Locca, ha voluto fare sui social in ricordo della moglie Franca Gallo, morta ieri a 57 anni. Parole scritte con il cuore, che commuovo e che fanno capire il legame profondo che li univa. Lo riportiamo integralmente:

Addio Franca

"Oggi 04 maggio 2021 purtroppo è una giornata tragica, questa mattina alle 2 e 55 mia moglie Franca ci ha lasciati. Una donna fantastica, nel vero senso della parola, altruista, radiosa sorridente, se dovessi sintetizzare con un solo termine la sua persona la definirei eccezionale.
Ci siamo conosciti nell’ambiente di lavoro una trentina di anni addietro, nel tempo abbiamo iniziato a capirci ed apprezzarci l’un l’altra sino a convolare a nozze il giorno 26 marzo del 2017.
Siamo una coppia che si è sviluppata nella simbiosi più assoluta del termine, abbiamo condiviso tantissimi viaggi in giro per il mondo, dall’America del sud, America centrale passando poi per il nord Africa, ai paesi dell’est, Thai Laos, Cambogia, oltre a un buon numero di paesi europei e tutta l’Italia.
Il suo carattere solare faceva si che in qualsiasi parte del mondo fossimo si riusciva ad interagire con le persone del luogo raccogliendo amicizie un po' ovunque.
È durante di uno di questi viaggi che emerso il problema che poi l’ha portata al traguardo della sua vita all’età di soli 57 anni".

La malattia

"Eravamo a Bangkok - prosegue il primo cittadino - nel 2016 quando una sera mi disse di controllare se in bocca avesse un’afta, in quanto dolorante, vidi un piccolo rigonfiamento di li a cinque giorni rientrammo in Italia e scoprimmo purtroppo la malattia. Da allora è stato un peregrinare per vari stati europei alla ricerca di rimedi, la sua malattia rarissima per la quale non esistono protocolli di cura. Durante tutto il tempo non ho mai sentito un suo lamento, spirto di sopportazione del dolore all’ennesima potenza, sempre disponibile, nonostante tutto, a dedicarsi alla famiglia, a me senza risparmio di energie. Tutte le persone che l’hanno conosciuta concordano sulla sua bellissima solarità e capacita di dialogare con chiunque. Purtroppo questo è solo un piccolo report della nostra vita, occorrerebbero tempi lunghissimi per descriverne ogni sua qualità in dettaglio, ho cercato per quanto umanamente possibile di dedicarmi totalmente a lei e cercare rimedi efficaci contro questa terribile malattia, purtroppo ho fallito e questo rammarico mi accompagnerà per sempre. Durante il nostro peregrinare abbiamo conosciuto persone stupende che ringrazio, medici sia italiani che stranieri che si sono dedicati a lei senza risparmio di energie.
Mi manca e mi mancherà sempre di più è un amore struggente, condiviso con complicità assoluta io per lei per me, ciao Franca scusami se non sono riuscito a trovare un rimedio alla tua malattia, sarai sempre nel mio cuore ti penserò ogni momento della mia vita.
Con immenso e struggente amore tuo marito Roberto". Il funerale dela donna si terrà domani, sabato, alle 15.