Sport
il caso

«Tennis? A Biella nel 2022 zero tornei»

Cosimo Napolitano: «Città irriconoscente, li sto organizzando in tutta Italia»

«Tennis? A Biella nel 2022 zero tornei»
Sport Biella Città, 14 Novembre 2021 ore 08:40

«Tennis? A Biella nel 2022 zero tornei»

Amara sorpresa? No, purtroppo si tratta di penosa constatazione, perché era chiaro che così sarebbe finita: dopo l’eco mondiale suscitata in ambito tennistico per aver organizzato sette tornei Atp Challenger in piena pandemia nel 2021, l’anno prossimo Biella non avrà tornei.

Napolitano: «Città irriconoscente»

La conferma arriva direttamente da un disilluso organizzatore Cosimo Napolitano, raggiunto al telefono in auto (in vivavoce, ndr) diretto in Veneto, per organizzare tre tornei indoor a inizio 2022: «Confermo, dopo aver stupito il mondo tennistico internazionale con sette Challenger, l’anno prossimo Biella non avrà tornei, certamente non indoor, ma penso nemmeno su terra, la mia, a questo punto, è una presa di posizione. La città ha perso il treno proprio nel momento in cui il tennis in Italia sta raggiungendo una popolarità incredibile - spiega Napolitano -, grazie a molti campioni italiani emergenti e spinto da eventi come le prossime Atp Finals (14-21 novembre) e Davis Cup Finals (25-29 novembre) a Torino o come il Next Gen in corso in questi giorni a Milano, dove la gente paga centinaia di euro per vedere campioni che sono passati sui nostri campi durante i tornei e che abbiamo sempre proposto gratis tra il disinteresse della piazza. Ma questo è un problema di cultura sportiva che manca a Biella».

G.P.