Elezioni 2024

Marta Bosso presenta la lista «Benna domani» al completo

Insieme alla candidata sindaca, Marta Bosso, tre donne e sette uomini.

Marta Bosso presenta la lista «Benna domani» al completo
Pubblicato:
Aggiornato:

È uscita al completo, in vista delle elezioni amministrative di giugno, la lista contenente i nomi dei candidati di «Benna Domani», la lista guidata dalla candidata a sindaco Marta Bosso, che sfiderà la sindaca uscente Cristina Sitzia.

Ecco la lista «Benna domani» al completo

Oltre a Bosso sono altre tre le donne candidate, la più giovane delle quali è Sara Zanotti, giovane madre di 23 anni operaia in una fabbrica tessile del territorio biellese: «Sono sicura di poter dare il mio contributo per il miglioramento del paese, il benessere e la serenità di tutti». Segue Anna Delia Antonino, 47 anni, impiegata di uno studio notarile: «Ho deciso di prendere parte alla lista perché ho fatto mia una frase di Gandhi: “Sii il cambiamento che vorresti vedere avvenire nel mondo”. Con questo pensiero so di riuscire a dare il mio contributo per il miglioramento di questo paese». Chiude il quartetto femminile Barbara Bobba, la cui famiglia ha origini bennesi sin dal ‘700: «Ascoltando i problemi della gente si possono apportare migliorie per tutti».

Antonio Gaudino e Simone Morano

Nome già noto agli elettori è quello di Antonio Gaudino, impiegato di 52 anni e responsabile alla Pettinatura di Verrone, che nel 2010 e 2011 svolse per una prima volta il ruolo di assessore a Benna: «Ho intenzione di riprendere con l’intento di ricostruire un rapporto famigliare tra i cittadini e l’Amministrazione». Segue quello di Simone Morano, 43 anni, nipote del famoso Bruno al Frè, padre di due bambini e responsabile di filiale per un’azienda energetica del cuneese.

Marco Verdicchio e Rudy Colombo

Altro candidato è Marco Verdicchio, padre di 45 anni, e operatore specializzato nelle soluzioni ambientali: «Voglio candidarmi in questa lista per avere la possibilità di migliorare il paese, che necessita di essere amministrato con coraggio, competenza, lealtà e trasparenza». V’è poi Rudy Colombo, operaio metalmeccanico di 44 anni, separato con una bimba: «Mi candido per poter migliorare il paese in maniera trasparente, per il futuro di mia figlia e degli altri cittadini»

Chiudono la lista «Benna domani» Renato Gaudino, Alessandro Vernetti e Marco Giraudo

Segue Renato Gaudino, 47 anni, driver, sindacalista e rappresentante dei lavoratori per la sicurezza per la pettinatura di Verrone, oltre che forte appassionato natura e arte. V’è poi Alessandro Vernetti, 43 anni, operaio metalmeccanico vedovo e padre di due bambini: «Voglio candidarmi in questa lista per avere la possibilità di migliorare il paese per i nostri ragazzi e gli anziani, con l’aiuto e la collaborazione di una lista formata da persone giovani, motivate e specializzate nei diversi settori di competenza». Chiude la lista il più anziano, Marco Giraudo: a breve festeggerà i 74 anni ed è l’unico pensionato del gruppo: «Dal 1985 risiedo a Benna e, anche se il mio lavoro mi ha portato spesso in giro per il mondo, sono affezionato al paese e ho pensato che, essendo ormai in pensione ed avendo tempo libero, fosse giusto mettere la mia esperienza a disposizione di Benna».

Gianmaria Laurent Jacazio

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali