TEMPO LIBERO

Cosa fare a Biella e provincia: gli eventi del weekend (31 luglio e 1 agosto 2021)

Ecco una selezione di appuntamenti imperdibili per il fine settimana in arrivo.

Cosa fare a Biella e provincia: gli eventi del weekend (31 luglio e 1 agosto 2021)
Eventi e Cultura Biella Città, 31 Luglio 2021 ore 07:00

Nel weekend di sabato 31 luglio e domenica1 agosto 2021, cosa si potrà fare nel Biellese? Ecco una guida delle occasioni da non perdere!

Si RACCOMANDA di verificare con gli organizzatori l'effettivo svolgersi degli eventi, viste le AVVERSE previsioni meteorologiche.

Spettacoli

Si intitola “Babù e il bosco dei profumi”. E sabato e domenica trasformerà Camandona e Veglio nello sfondo delle avventure di un orsetto che racconta e spiega il rispetto per la natura ai bambini. E lo fa attraverso l’olfatto, senso tanto prezioso in questo periodo, che permette di “respirare” ogni esperienza che il verde dona, attraverso una varietà inesauribile di meravigliose profumazioni. Lo spettacolo, firmato da Roberta Triggiani, vedrà in scena Eleonora Frida Mino, attrice teatrale torinese ma di radici biellesi (la famiglia è proprio di Camandona). Questo spettacolo è pensato per i bambini a partire dai tre anni, ma è anche adatto a tutta la famiglia. Sono due le componenti principali: una teatrale e una di interazione vera e propria con i bambini, durante la quale i piccoli potranno prendere confidenza con le erbe aromatiche, riconoscerle, annusarle e toccarle. Informazioni e prenotazioni: entrambi gli eventi sono gratuiti, perché realizzati con il contributo di Fondazione Crt. Per la data di sabato 31 luglio, realizzata in collaborazione con l’AgriCultura di Veglio: ritrovo alle ore 16 nella Piazza della Chiesa di Veglio. Prenotazioni a AgriCultura: 320-1551087. Mentre per la data del 1° agosto, realizzata con il patrocinio del Comune di Camandona, in collaborazione con la parrocchia e con Luca Patrian Alimentari, che somministrerà la merenda a fine spettacolo, le prenotazioni vanno fatte al Comune: 015-748257.

Storie di Piazza. Domenica, a Casa Zegna, Storie di Piazza proporrà un nuovo appuntamento del progetto “Storie Biellesi 2021” con la presentazione del “Mercato del Rinascimento”. All’evento si potrà partecipare ogni mezz’ora con partenze scaglionate a partire dalle 15.30, previa prenotazione. Sarà possibile, inoltre, visitare Casa Zegna. Info e prenotazioni: tel.: 015-7591463 o info@storiedipiazza.it.

Visite guidate

Le visite guidate del fine settimana sfidano le previsioni meteo e offrono l’occasione per immergersi nella storia, nell’arte e nelle produzioni artigianali del Biellese.
Misura 3,3 chilometri il percorso della visita guidata che sabato, con partenza alle 16 dalla Casa della Resistenza di Sala Biellese (via Ottavio Rivetti, 5) e arrivo alle 18.30 circa, permetterà di fare “Quattro passi nella storia... della Resistenza”. Info e prenotazioni: tel.: 340-9687191 (anche sms e WhatsApp); sito: www.casadellaresistenzasalabiellese.it.

Si inseriscono nell’ambito del progetto “AttaccaFili” le visite guidate gratuite in Lis, la Lingua italiana dei segni, pensate per facilitare la fruizione dei siti museali alle persone sorde. Domenica l’interprete Lis affiancherà gli operatori della Rete museale biellese nelle visite guidate alla Casa natale di Pietro Micca (ore 14.30), a Sagliano Micca, e al Lanificio Botto e al villaggio operaio (ore 16.30), a Miagliano. La prenotazione è obbligatoria entro sabato: sms o WhatsApp al 335-8478155.

Come ogni domenica, si rinnova l’appuntamento con le visite guidate al Santuario di Oropa. Il percorso si sviluppa dal primo piazzale al chiostro sacro, passando attraverso la Porta Regia, progettata dall’architetto Juvarra. La visita prosegue quindi nella Basilica Antica, nelle gallerie degli ex voto, negli Appartamenti Reali dei Savoia e nel Museo dei Tesori, dove sono esposti i paramenti liturgici, i documenti storici, i dipinti, le opere d’arte, gli ori e i gioielli che hanno adornato la statua della Madonna di Oropa in occasione delle Incoronazioni centenarie che si sono susseguite dal 1620. Due le partenze, alle 11 e alle 15, con ritrovo allo chalet info turistiche davanti ai cancelli. Quota di partecipazione: 5 euro (info: www.santuariodioropa.it).

Oropa, nominati i membri del Cda del Santuario.
Oropa, nominati i membri del Cda del Santuario.

Ci sono ancora posti disponibili per la visita guidata gratuita del Microbirrificio Birra Elvo di Graglia, in programma domenica dalle 10 alle 12 e inserita nel progetto Digital Agility. I partecipanti avranno la possibilità di visitare il laboratorio di produzione e maturazione del prodotto, seguendo tutte le fasi di lavorazione. All’esterno dello stabilimento di produzione, nell’area pub immersa nel verde, verrà poi servita una degustazione di birre e prodotti del territorio. La visita sarà accompagnata dal titolare del birrificio e dal facilitatore Cityfriend (info e prenotazioni: cityfriend19@gmail.com).

Infine, sempre domenica, si potrà andare alla scoperta dell’ex Priorato cluniacense dei Ss Pietro e Paolo con le visite guidate organizzate dal Comune di Castelletto Cervo in collaborazione con la parrocchia. Ingressi programmati alle 15 e alle 16; ultimo ingresso alle 17. La prenotazione è obbligatoria (info e prenotazioni: tel.: 347-4728295; sito: www.monasterodicastelletto.it).

Rete Museale Biellese. Fino al 26 settembre ogni domenica, con orario 14.30-18.30, resta aperta la Rete Museale Biellese. Per conoscere tutti i siti aderenti aperti per le visite guidate, consultare la pagina Facebook Rete Museale Biellese o il sito Atl www.atl.biella.it.

Eventi vari

Geosito e fioriture. “Il Geosito del Monte Mucrone e le fioriture in alta quota” è il titolo dell’escursione gratuita con accompagnatore naturalistico in programma sabato. Ritrovo alle 10 presso la pensilina del piazzale delle Funivie di Oropa. Grado di difficoltà e dislivello: 100 metri circa. Il costo del viaggio A/R in funivia sarà a carico dei partecipanti. La prenotazione è obbligatoria. Info e prenotazioni: www.gboropa.it.

#distacalacrava Run. Dopo il grande successo delle prime tre edizioni, sabato si terrà la quarta edizione della #distacalacrava Run, minitrail non competitivo di circa 12 chilometri organizzato dalla Pro loco di Riabella con il patrocinio del Comune, con partenza e arrivo a Riabella (ritrovo alle 16 e partenza alle 17.30). Info su costi e iscrizioni: tel.: 334-6625811 o 333-7108041.

Sakura e il Giappone. Domenica alle 15 il laboratorio “Pollicini verdi” proporrà “Sakura... da Oropa al Giappone”. Si osserveranno i fiori presenti nel Giardino Botanico e si studieranno in ogni parte per poi creare bouquet di origami fedeli alla realtà. E’ indispensabile la prenotazione online: https://forms.gle/mvBSfy9wvDVbmhGR6. Info: www.gboropa.it.

Tra torrenti e valli. Domenica, dalle 8.30 alle 18, si terrà la settima escursione guidata di “Filo Walk”, che fa parte del progetto “AttaccaFili”. Titolo: “Tra Oropa e Cervo - A piedi tra torrenti e valli”. Sarà una giornata dedicata al cammino tra Valle Oropa e Valle Cervo (con visita al Giardino Botanico) lungo l’acqua, filo conduttore dell’escursione e risorsa indispensabile per i pascoli. I partecipanti saranno accolti dall’azienda agricola Cà d’Andrei e conosceranno le particolarità della produzione di formaggi caprini di questa realtà. Prenotazione obbligatoria entro domani, venerdì. Info e prenotazioni: tel.: 333-2662599.

Il treno e il diorama. Domenica, dalle 15 alle 18, il Lanificio Botto ospiterà “Il Treno a Miagliano”, un pomeriggio dedicato ad adulti e bambini, proposto nel contesto del programma Wool Experience dall’associazione Amici della Lana, e dedicato alla costruzione di parte del diorama dinamico rappresentante la ex stazione ferroviaria del paese. Durante la giornata, inoltre, sarà possibile visitare il lanificio e le esposizioni “Il Laboratorio di Pettinatura Lane” e “Fuori dal Gregge”. La prenotazione è obbligatoria. Info e prenotazioni: tel.: 320-0982237 o amicidellalana@gmail.com.

Italian DiscDog Championship. Atleti a quattro zampe e sportivi su due gambe, insieme, per dare spettacolo con lanci e prese che lasceranno tutti a bocca aperta. Gli specialisti del frisbee (cani e padroni) approderanno domenica all’Oasi Zegna, dove, dalle 8 alle 18, si svolgerà l’Italian DiscDog Championship, competizione imperdibile per gli amanti dei cani, che nasce dall’iniziativa di tre enti di promozione sportiva: Asc, Csen e Ficss. Qualunque cane, sia di razza sia meticcio, può partecipare alla gara. Dopo le tappe di Milano, Fano, Treviso e L’Aquila, la competizione arriva a Bielmonte (piazzale 1) per poi riprendere la corsa per l’Italia che la porterà a Bologna, Settimo Torinese e Roma.

Dedicato ai bambini tra i 4 e i 10 anni è poi l’appuntamento di sabato, “Alberi maestri Kids” (ore 11 e ore 15.30, ritrovo davanti alla Locanda Bocchetto Sessera). Si tratta di uno spettacolo-performance che rappresenta un viaggio di iniziazione alla scoperta degli alberi, principio e metafora della vita stessa. Utilizzando le tecniche del teatro immersivo, momenti di incontro con esseri straordinari, suoni registrati con il sistema bi-neurale e restituiti in cuffia, i bambini saranno portati a vivere un’esperienza in cui la fascinazione performativa si mescolerà a una vera e propria esperienza personale. Il biglietto costa 7 euro. Più info su: www.oasizegna.com.

Musica

Restauri & chitarre. Domenica alle 17.30 farà tappa alla Fabbrica della Ruota di Pray la 32esima edizione di “Restauri & chitarre”. In programma il concerto del duo formato da Alberto Orsi (chitarra) e Francesca Pedruzzi (flauto e voce), in collaborazione con i maestri Angelo Gilardino e Luigi Biscaldi. Info: telefono: 015-766221; sito: www.docbi.it.

Piedicavallo Festival sale in alta quota, al Lago della Vecchia, per il concerto jazz che sabato alle 17 presenterà Procedure Emozionali: Acquafresca, Diana, Neri componenti di Collettivo Pietra Tonale. La partecipazione è a offerta libera; è consigliata la prenotazione. Il ricavato delle offerte sarà utilizzato per finanziare la XXXI edizione della rassegna musicale. Rassegna che proseguirà domenica, con il concerto di musica classica in programma al Teatro Regina Margherita di Piedicavallo, con inizio alle 21.15. Il biglietto d’ingresso costa 5 euro. I biglietti in vendita sono disponibili da Cigna Dischi, a Biella. Info e prenotazioni: scrivi@piedicavallofestival.com; sito: www.piedicavallofestival.com.

Domenica di festa alla Trappa di Sordevolo. L’appuntamento è organizzato dall’Associazione della Trappa e prevede alle 11 la celebrazione della messa, seguita, alle 12.30, dal pranzo (su prenotazione al 349-3269048 o allo 015-8853231); nel pomeriggio, poi (ore 15.30), si terrà il concerto della rassegna “Suoni in movimento” dal titolo “L’ambiente e le sue sonorità: Fa maggiore”, con Lola Posani (voce), Camilla Patria (violoncello), Tommaso Fiorini (contrabbasso) e Stefano Grasso (percussioni). Il costo è di 5 euro; informazioni e prenotazioni: tel: 370-3031220 o segreteria@nuovoisi.it.
Per tutta la giornata, inoltre, sarà possibile visitare l’Ecomuseo della Tradizione Costruttiva, partecipando alle visite guidate - che continueranno per tutto il giorno - sulla storia della Trappa e alle esposizioni artistiche; tutti i proventi saranno destinati al recupero dell’edificio.

La residenza. Da oggi a sabato, inoltre, si terrà Re.A.C.T. - Residenza Artistica e Creativa La Trappa sull’improvvisazione e sull’ascolto. Le giornate di workshop prevedono dalle 16.30 alle 18.30 laboratori di improvvisazione aperti al pubblico e dalle 19 alle 20 una “chiacchierata con gli artisti” a cura del gruppo residente. La partecipazione ai laboratori è gratuita (informazioni e prenotazioni: telefono: 340-4064497 o 348-1714426 oppure duoincontra@gmail.com).

Mostre

Pray Biellese: Fili e mail art. Promosse dal DocBi e dall’Associazione Siviera, sono in corso alla Fabbrica della ruota, regione Vallefredda 1, le mostre di Fiber Art “Per Filo & Per Segno” e “Mail Art” curate da Marisa Cortese con opere d’arte di una cinquantina di artisti. Info: le mostre aperte tutte le domeniche e festivi fino al 10 ottobre ore 14.30-18.30, 015-766221 - fabbricadellaruota@gmail.com
Domenica 1° agosto alle ore 17,30 si terrà il concerto della XXXII edizione di "Restauri e Chitarre", che sarà eseguito dal duo Alberto Orsi (chitarra) e Francesca Pedruzzi (flauto, voce). L’evento è organizzato dal DocBi con la collaborazione dei maestri Angelo Gilardino e Luigi Biscaldi. Nell’occasione verrà presentato il recupero della turbina Riva modello Francis (1926) curato dai volontari della “Fabbrica della ruota”. La turbina, originariamente collocata nell’ex lanificio Zignone e asportata negli anni Ottanta, è stata donata al DocBi da Giovanni Toscanini.

Biella: L’illusione del doppio. L’attività del Fotoclub Biella non si ferma neanche durante l’estate: martedì 3 agosto verrà inaugurata presso l’atrio centrale dell’Ospedale di Biella la mostra collettiva “L’illusione del doppio” con gli scatti di 25 soci (uno al centro, Walking in Covent Garden di Walter Pellegrino). Info: fino al 30 agosto

Biella: Incontro con Oropa. In corso a Palazzo Ferrero al Piazzo la grande mostra “Biella incontra Oropa”, che raggruppa un vasto materiale iconografico, dalle stampe e le acqueforti passando attraverso la pittura e la scultura fino alla fotografia e agli ex voto. Info: fino a domenica 19 settembre, venerdì ore 15-19, sabato e domenica ore 10-19, ingresso 3 Euro.

Verrone: Mostre al castello. Al Castello Vialardi, sala museo, “Sfumature nell’arte” personale di pittura e diorami di Luigi Sperotto: fino al 31 luglio, da giovedì a domenica ore 16-19.

Biella: Piumin, ultimi giorni. Prorogata al 31 luglio nel salone barocco dell’auditorium San Filippo di via La Salle a Biella la mostra “Sui passi del Piumin”, che propone preziosi cimeli, manufatti storici e rare fotografie d’epoca sulla storia del Gruppo escursionistico ‘L Piumin, attivo tra gli anni 50/70 che ideò la Madonna del Piumin di Francesco Barbera “Sandrun”. Info: fino al 31 luglio, ore 16-19, ingresso libero.

Biella: Coco + Marilyn. A Palazzo Gromo Losa in corso la mostra “Coco + Marilyn. Biella al centro del MI-TO”. Info: fino a domenica 12 settembre (venerdì ore 17-21, sabato e domenica ore 10-19), ingresso 10 Euro.

Biella: Artisti russi in centro. Woolbridge Art Labs Onlus propone in in via Italia 32 nel centro pedonale della città il progetto Proto(type) con la mostra degli artisti russi Maria e Alexander Pogorzhelsky con lavori inediti sia olio su tela che disegni. curata da Tatiana Martyanova. Info: da giovedì a sabato ore 10-12,30; 15,30-19.

Biella: Ferragosto anni d’oro. “La musica italiana è passata di qui: gli anni d’oro del Ferragosto Andornese”, è il titolo della mostra in corso al Museo del Territorio Biellese. Info: fino al 12 settembre, giovedì 10-14, venerdì 14-18, sabato e domenica 10-18, ingresso gratuito

Valle Cervo: Valìt al Fréjus. In corso la mostra sui 150 anni del Traforo del Fréjus “1871-2021 - I valìt al Fréjus” articolata in due sezioni “Immagini da un cantiere internazionale” a Campiglia e Rosazza e “I Biellesi che fecero l'impresa” al Santuario di San Giovanni d’Andorno. Le esposizioni saranno visitabili fino al 26 settembre la domenica ore 14,30-18,30 o su appuntamento 339-2092556.

Biella: Lana alla Sella. Aperta al Lanificio Maurizio Sella, sede della Fondazione Sella, la mostra ideata da Peppino Ortoleva “Lana. Le trasformazioni di un’industria e l’Associazione Laniera Italiana”, dedicata alla storia dell’industria laniera italiana. Info: fino al 1 novembre martedì e giovedì ore 13-15, sabato e domenica ore 10-18, ingresso 7 Euro, www.fondazionesella.org/lana.

Biella: Monet+Van Gogh. Il Museo del Territorio ospita la mostra Arte Virtuale Experience: Monet+Van Gogh. Info: fino al 5 dicembre, giovedì ore 10-14, venerdì ore 14-18, sabato e domenica ore 10-18; intero 9 Euro, www.artevirtualexperience.it.

Torino: Photocall, il cinema. Il Museo Nazionale del Cinema rende omaggio al cinema di ieri e di oggi con “Photocall. Attrici e attori del cinema italiano”, la grande mostra fotografica che racconta oltre un secolo di cinema italiano. Alla Mole Antonelliana oltre 250 riproduzioni fotografiche fine art, 71 stampe originali, più di 150 scatti presenti nelle video gallery e con preziosi materiali conservati negli archivi del Museo (cartoline originali, apparecchi fotografici, brochure, riviste d’epoca) insieme a opere di fotografi, collezionisti privati, agenzie, enti e istituzioni italiane come il Centro Sperimentale di Cinematografia-Cineteca Nazionale, la Cineteca di Bologna, l’Istituto Luce-Cinecittà, Rai Cinema, la Film Commission Torino Piemonte e l’Archivio Centro Cinema Città di Cesena. Info: fino al 7 marzo 2022, orari e tariffe www.museocinema.it