i progetti

Recovery, la lista biellese da 1 miliardo

C’è di tutto un po’: i soliti treni e strade, ma anche Academy, aree dismesse, digitale...

Recovery, la lista biellese da 1 miliardo
Economia Biella Città, 29 Marzo 2021 ore 06:30

La lista biellese del Recovery

Recovery Fund, il Biellese ha presentato in maniera coordinata con Provincia e Comune di Biella capofila 23 progetti per un totale di spesa di 431,8 milioni di euro. A questo pacchetto vanno aggiunti altri 10 progetti in capo all’Unione Industriale Biellese per 92,6 milioni. Ma non basta.

I desideri dei Comuni

Ogni Comune ha presentato il “suo” Recovery Plan, ovvero i desiderata, per un importo in questo momento non quantificabile ma che potrebbe avvicinarsi ad altri 150-200 milioni di euro: ad esempio Cossato vorrebbe riqualificare lo stadio Abate, mentre Coggiola due aree industriali dismesse come l’ex Bozzalla e l’ex Fila per poli del teleriscaldamento e per attività green. E non basta ancora: nella lista che riguarda la nostra provincia va annoverata anche la realizzazione della nuova e contestatissima diga sul Sessera, che sarebbe nell’elenco predefinito della Regione come opera cantierabile subito, per 320 milioni di euro.

Tutti i dettagli nel servizio in edicola oggi su Eco di Biella