Scontro tra famiglie con accoltellamenti al Villaggio

Scontro tra famiglie con accoltellamenti al Villaggio
Biella Città, 17 Settembre 2020 ore 00:00

Scontro tra famiglie con accoltellamenti al Villaggio La Marmora.

Guerra tra famiglie rivali

È guerra tra famiglie al Villaggio La Marmora con calci pugni e coltelli. Alla fine in due sono rimasti a terra, feriti, accoltellati. Uno è grave: è stato portato nel vicino ospedale in “codice rosso” che significa pericolo di vita. Il secondo, della famiglia rivale, ha riportato ferite sempre gravi, ma non così tanto da mettere a repentaglio la sua vita.

Alle 21 e 30 l’inizio della disfida sanguinaria

La battaglia a singolar tenzone tra le due famiglie che abitano in una delle palazzine di corso 53^ Fanteria, è esplosa intorno alle 21 e 30. Dalle parole, pesantissime, ben presto si è passati come da indole alle alle vie di fatto. Due uomini più degli altri. Le informazioni che giungono dalle forze dell’ordine sono per ora frammentarie, imprecise.

Arrivato un esercito di forze dell’ordine

Anche gli investigatori di Polstato, Carabinieri e Guardia di finanza (sono arrivati tutti, sembrava un esercito schierato tante erano le divise e le placche scintillanti alla luce dei lampioni) stanno ancora cercando di ricostruire quello che è accaduto e che ha avuto una prima avvisaglia mesi or sono. A far roteare calci e pugni sarebbero stati in tanti, uomini, donne e ragazzi. Ma solo quando sono sbucati i coltelli, qualcuno ci ha rimesso. I testimoni parlano di almeno venti persone coinvolte, altri anche di più, fino a oltre trenta. Il maxi litigio ha creato addirittura problemi al traffico, a chi aveva deciso di passare da quelle parti. In un primo momento si parlava di sparatoria, ad ascoltare il più classico “gonfiaggio” di una notizia già di per sé grave. Poi i contorni della maxi spedizione punitiva tra famiglie, sono apparsi sempre più nitidi. Solo domattina (giovedì 17 settembre) si potranno conoscere dei particolari in più.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno