Cronaca
la tragedia di biella

Positivo alla cocaina? Arrestato l'autista dell'altra auto

Lotta per la vita il 21enne Stefano Tiani. Nello schianto di Busonengo morti i tre giovani amici che viaggiavano con lui

Positivo alla cocaina? Arrestato l'autista dell'altra auto
Cronaca Biella Città, 07 Giugno 2022 ore 09:02

La tragedia di domenica all'alba, con i tre ragazzi di Biella morti nel terribile schianto sulla statale Trossi a Busonengo, ha un'appendice giudiziaria. L'autista dell'altra autovettura, una Bmw, coinvolta nel frontale con la Lancia Y, un 29enne originario dell'Ecuador ma residente a Biella, sarebbe risultato positivo al test per rilevare la presenza di alcol o droga nel sangue. In particolare - secondo quanto emerso nelle scorse ore - sarebbe risultato positivo alla cocaina.

Per questa ragione la procura di Vercelli, competente per territorio, gli avrebbe già notificato un provvedimento di arresto per omicidio stradale in ospedale dove si trova ricoverato. Non è in pericolo di vita.

E' sempre gravissimo, ma vivo, il quarto giovane biellese, quello al volante della Y, vale a dire il 21enne Stefano Tiani. Nello schianto sono morti i 17enni Raffaele Petrillo e Alessandro Messina, e il 21enne Carmine Marotta, tutti residenti a Biella in particolare nel quartiere di Chiavazza.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter