Cronaca
E' successo a Ponderano

Occhio ai finti tecnici dell'acquedotto: sono truffatori

Nel dubbio non aprite, telefonate al "112" e fate intervenire le forze dell'ordine.

Occhio ai finti tecnici dell'acquedotto: sono truffatori
Cronaca Biella Città, 19 Novembre 2021 ore 10:50

Occhio ai finti tecnici dell'acquedotto: sono truffatori.

E' successo a Ponderano

Tornano i truffatori travestiti da operai dell'acquedotto che cercano di entrare nelle case con una scusa per derubare i proprietari approfittando di un loro momento di distrazione. E' successo ieri in via Dante Alighieri a Ponderano dove due finti operai sono stati visti all'opera. Se la sono però svignata prima dell'arrivo delle forze dell'ordine nonostante la "gazzella" dei Carabiniei ci abbia messo sul serio poco ad arrivare. Il trucco è sempre lo stesso e di solito vengono presi di mira dei pensionati, preferibilmente se abitano da soli.

Oro e soldi nel freezer

Con la scusa dell'acqua contaminata all'amianto o al mercurio, i truffatori fanno inserire soldi e oggetti in oro in un sacchetto convincendo il padrone di casa a "proteggerlo" nel freezer. Basta poi una scusa o un momento di distrazione per far sparire il sacchetto. Non è raro inoltre che i due, dopo aver finto di controllare l'impianto idrico, si dividano. Uno trattiene il padrone o la padrona di casa, l'altro chiede di poter andare in bagno. Entra invece in camera da letto, mette tutto a soqquadro alla ricerca di denaro e oro e appena ottiene ciò che vuole fa un segnale al complice e insieme se ne vanno a gambe levate.

Telefonate al 112

Il consiglio che arriva dalle forze dell'ordine è sempre lo stesso: non aprire la porta a sconosciuti e, nel dubbio, comporre il "112" e dare l'allarme. Con l'aiuto di tutti si potrebbe cercare di catturare questi personaggi.