Cronaca
il giallo

Medico scomparso, l'appello del collega: "Simpatico e umano, gli vogliamo tutti bene"

L'ultimo avvistamento del dottor Andrea Calcaterra a Verrès, dopo aver lasciato il lavoro a fine turno in un centro medico biellese

Medico scomparso, l'appello del collega: "Simpatico e umano, gli vogliamo tutti bene"
Cronaca Grande Biella, 21 Novembre 2022 ore 14:10

Ancora nessuna notizia del dottor Andrea Calcaterra, il radiologo 51enne scomparso dal Biellese martedì scorso, 15 novembre, dopo aver lasciato il lavoro presso la Casa della salute di Sandigliano. Il dottor Calcaterra, originario di Trecate, oltre che a Sandigliano opera come dirigente medico della radiologia dell'ospedale di Novara, presso la sede di Galliate. La moglie ha presentato denuncia di scomparsa ai carabinieri.

Gli appelli dei colleghi e famigliari

Nelle scorse ore, a sei giorni dalla scomparsa, si sono moltiplicati gli appelli. Tra questi quello dell'ex consigliere comunale - e collega medico radiologo - di Vercelli Alessandro Stecco, già Capogruppo della Lega in Consiglio Comunale dal 2014 al 2019 e referente del partito per le questioni sanitarie.

"Ho aspettato anche io in silenzio sperando che la sua scomparsa si risolvesse quel giorno, il giorno dopo, il giorno dopo ancora.... - ha scritto il dottor Stecco sulla sua pagina facebook - Ho provato a telefonargli e scrivergli come tanti amici e colleghi... senza risposta...
E' Andrea Calcaterra, un collega novarese a cui tutti vogliamo bene, simpatico, bravo, umano. Aiutateci a trovarlo, qualsiasi notizia / avvistamento puo' essere utile ai Carabinieri".

L'ultimo avvistamento a Verrès/Issogne in Valle d'Aosta

Le ultime notizie del dottor Calcaterra risalgono al giorno stesso della scomparsa, quando la sua auto (una Volkswager Tiguan grigio scuro) è stata rilevata dai dispositivi elettronici all'uscita del casello di Verrès, in Valle d'Aosta. Poco prima aveva salutato i colleghi di Sandigliano alla fine del turno di lavoro.

Seguici sui nostri canali