Menu
Cerca
italia a colori

Il Piemonte verso l’arancione, si attende la firma di Speranza

Si attende solo l'ufficialità.  Da martedì riaprono negozi e la scuola torna in presenza anche per II e III Media.

Il Piemonte verso l’arancione, si attende la firma di Speranza
Cronaca 09 Aprile 2021 ore 12:38

Piemonte verso l’arancione. Si attende solo l’ufficialità.  Da martedì riaprono negozi e la scuola torna in presenza anche per II e III Media.

Piemonte verso l’arancione

C’è anche il Piemonte tra le varie regioni che – a partire  dalla prossima settimana –  tornano in zona arancione. Il cambio di colore avverrà  sulla base dei dati del nuovo monitoraggio Iss-Ministero della Salute.

Fudicia ripagata

La “fiducia” del governatore della Regione Piemonte, Alberto Cirio è stata dunque ripagata: si attende ancora l’ufficialità, ma  sembra ormai certo che il cambio di colore avverrà a partire da martedì. Questo significherà negozi di nuovo aperti – parrucchieri ed estetisti compresi – e ritorno a scuola in presenza anche per gli studenti di seconda e terza media.

L’annuncio

Per i ragazzi e le ragazze delle scuole superiori le lezioni in classe riguarderanno il 50% degli studenti. “Da qui a qualche ora – ha dichiarato il ministro della Salute, Roberto Speranza, al convegno organizzato da Fratelli d’Italia ‘Riapri Italia’ –  firmerò delle ordinanze e sulla base dei numeri che abbiamo una parte significativa delle ordinanze porterà una parte del territorio dal rosso all’arancione. Questo significa che le misure hanno prodotto una prima piegatura della curva, ma il contesto è ancora molto complicato con un tasso di diffusione del virus significativo e le intensive piene”.