Il caso rifiuti

Eurotrend e Anteo: Seab? Solo chiacchiere

La lettera di Luca Tempia Valenta e Francesco Montoro sulla società dei rifiuti.

Eurotrend e Anteo: Seab? Solo chiacchiere
Biella Città, 18 Febbraio 2020 ore 17:27

Nel pomeriggio di oggi, martedì 18 febbraio 2020, Luca Tempia Valenta e Francesco Montoro, leader di Anteo ed Eurotrend, hanno preso posizione sulla società dei rifiuti Seab.

“Un equivoco, noi interessati se istituzioni ci chiamano”

Luca Tempia Valenta, presidente di Anteo, e Francesco Montoro, presidente di Eurotrend Assistenza, prendono posizione con una lettera sulle vicende Seab dopo essere stati tirati in ballo come “Supercooperativa” pronta ad intervenire con tutta la sua forza per acquisire il business dei rifiuti.

“Una telefonata interpretata male”

“Chiediamo uno spazio per poter chiarire che cosa ci sia all’origine della polemica che sta occupando gli organi di informazione locali in merito alla presunta scalata delle società che rappresentiamo, Anteo ed Eurotrend Assistenza, per l’acquisizione di Seab.  Le notizie che abbiamo letto, infatti, ci hanno sorpreso perché narrano fatti di cui nemmeno noi, che siamo i diretti interessati, siamo al corrente e che, evidentemente, scaturiscono da quello che reputiamo – e speriamo – essere un involontario equivoco. Tutto nasce da una telefonata informale fatta da un vecchio amico, Silvano Esposito de “Il Biellese”, il quale si è limitato a chiedere se ci fosse un nostro interesse verso la Seab: a domanda la nostra risposta è stata di disponibilità a collaborare in caso di bisogno e, quindi, in caso di richiesta da parte degli organi istituzionali. Tutto qui il resto sono semplici chiacchere”.

“Non vogliamo acquisire Seab, ma da cittadini  disponibili ad aiutare”

Anteo ed Eurotrend Assistenza aggiungono che “non vogliono, né hanno espresso l’intenzione, di acquisire Seab e i servizi da questa gestiti né si sono  augurate alcunché. Ci siamo limitati a dare la nostra disponibilità quali buoni cittadini con qualche conoscenza del settore, ancor prima che quali presidenti di società del territorio.  Per questo chiediamo di voler cessare le illazioni o polemiche nei nostri confronti, sperando al contrario di avere la considerazione e l’attenzione dovuta a organizzazioni che hanno sede nel Biellese e  nelle quali  lavorano  migliaia di persone su tutto il territorio nazionale”.

LEGGI ANCHE ALTRE NOTIZIE NELLA HOME

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità