BIGAMIA

Bigamo di Cossato condannato a un anno di reclusione

L'uomo, 42 anni, non aveva mai divorziato dalla prima moglie sposata in Lombardia 11 anni fa. Seconde nozze fuorilegge con una giovane rumena

Bigamo di Cossato condannato a un anno di reclusione
Cronaca Cossatese, 10 Novembre 2020 ore 13:18

Un 42enne cossatese è stato condannato a un anno di reclusione dal Tribunale di Biella per l’accusa di bigamia. La vicenda era emersa tre anni fa (ne scrisse Primabiella QUI) quando l’ufficio anagrafe del Comune di Cossato si accorse che l’uomo risultava già sposato, dal 4 luglio 2009, presso il comune di Rho, e non ancora divorziato dalla prima moglie, un’italiana.

Nonostante questo si era risposato con una ragazza rumena, all’epoca 32enne, il 13 maggio del 2016, commettendo quindi il reato di bigamia che gli è costato la condanna a 12 mesi inflitta dal giudice Anna Ferretti.

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli