Attualità
La reazione

Solidarieta del senatore biellese Pichetto al ministro Di Maio per le assurde minacce di morte

Da "Putin manda qualcuno ad ammazzarlo" a "Uccidetelo". Il viceministro di Gifflenga: "Non incideranno in nessun modo nell'impegno del nostro Paese e del Governo"

Solidarieta del senatore biellese Pichetto al ministro Di Maio per le assurde minacce di morte
Attualità Biella Città, 05 Aprile 2022 ore 11:53

Solidarieta del senatore biellese Pichetto al ministro Di Maio per le assurde minacce di morte.

Il messaggio

Anche il senatore biellese di Forza Italia e viceministro allo Sviluppo economico, Gilberto Pichetto, ha inviato un messaggio di solidarietà al ministro Luigi di Maio per le assurede minacce che ha ricevuto nelle ultime ore. "Sono vicino al ministro Luigi Di Maio - scrive Pichetto - vittima quest'oggi di assurde minacce di morte. Sono fermamente convinto che non incideranno in nessun modo nell'impegno del nostro Paese e del Governo nel sostegno al popolo ucraino. Massima solidarietà".

Le folli minacce

"Putin manda qualcuno ad ammazzarlo", "Di Maio con una spranga nel cervello", "Ti faranno fuori", "Verme lurido porco, appeso per le palle", "Crepa bastardo". Sono solo alcuni dei messaggi inviati a Di Maio. Tra gli utenti spuntano foto profilo con la Z. Diverse le immagini di bare ed asce con commenti minatori rivolti a Di Maio, dove vengono rilanciati i post social del titolare della Farnesina e articoli di giornali. Dall'inizio della guerra Di Maio ha preso posizioni nette di condanna contro la guerra di Putin in Ucraina. "Prelevarlo e spedirlo nei gulag", "uccidetelo", "impiccati terrone" sono altri messaggi che si leggono sui social contro il titolare della Farnesina.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter