Sport
sport

Tre bronzi per il taekwondo biellese

Commenta così uno dei coach dei ragazzi, Dino (Igor) Umilio:” complimenti ai 2 piccoli leoni che si sono battuti fino all'ultimo senza mai mollare”.

Tre bronzi per il taekwondo biellese
Sport Biella Città, 25 Maggio 2022 ore 11:21

Sono ben tre gli atleti di Taekwondo delle palestre di Cossato e Biella che si sono guadagnati il posto sul
podio alla Insubria Cup a Busto Arsizio (VA), una gara con partecipanti provenienti da 5 nazioni oltre che da tutte le regioni italiane, per un totale, suddivisi in due giornate, di 2745 agonisti.
Durante la giornata di sabato 21 si sono svolti i primi combattimenti. Alessando Bagatello, cintura gialla nei -30Kg e Giovanni Furlan, cintura mezza verde -33Kg, entrambi di 10 anni, tra gli agonisti più giovani della ASD KWAN TAEKWONDO BIELLA, riescono ad arrivare in semifinale nelle rispettive categorie. Commenta così uno dei coach dei ragazzi, Dino (Igor) Umilio:” complimenti ai 2 piccoli leoni che si sono battuti fino all'ultimo senza mai mollare”.

Tre bronzi per il taekwondo biellese

Domenica 22 è il turno di Irene Buzzano, cintura rossa di 13 anni +59Kg, che riesce a vincere il primo
incontro con 13 punti mentre l’avversaria ne guadagna solo 4. Iniziati con una vittoria schiacciante,
purtroppo i combattimenti di Irene si fermano al round successivo quando, per un solo punto di differenza, la rivale vince passano così in finale. Nonostante ciò, Irene guadagna la medaglia di bronzo e una nuova esperienza che le permetterà di migliorarsi ancora in vista della sua partecipazione come giovane componente della squadra regionale alla prossima Coppa Italia a Roma il prossimo mese.

I  giovani

Domenica hanno combattuto anche gli atleti biellesi con pochi anni in più di età: Alessia Pozzato Junior e cintura rossa e Filippo Fittabile junior cintura nera, rispettivamente di 16 e 15 anni. Sia Alessia che Filippo sono usciti dalle pool dopo il primo combattimento, ma hanno saputo mantenere alto l’onore della KWAN TAEKONDO Biella scontrandosi con i finalisti di categoria. Anche loro sono componenti della squadra regionale e convocati per il prossimo torneo a squadre regionali.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter