Sport
IL BILANCIO

Tennis Tavolo Biella - I risultati del weekend

In campionato, il bilancio non è positivo. Al “Grand Prix”, invece, atleti saliti una quindicina di volte sul podio

Tennis Tavolo Biella - I risultati del weekend
Sport Biella Città, 24 Gennaio 2023 ore 11:56

Weekend impegnativo per Il TT Biella. Le formazioni hanno disputato sabato le partite di campionato; inoltre, nella giornata di domenica, gli atleti del settore giovanile hanno partecipato alla prova del “Grand Prix” regionale organizzata a Villadossola. In campionato, il bilancio non è positivo: 2 vittorie e 3 sconfitte; al “Grand Prix”, invece, buona prestazione dei giovani atleti, che sono saliti una quindicina di volte sul podio.

Nella foto la formazione del T.T. Biella Pizzeria Giordano (D2) che ha sconfitto il T.T. Ivrea. Da sinistra: Federico Arno, Angelo Lamagna e Stefano Torrero

Serie B1.

La formazione del TT Biella Carrozzeria Campagnolo, che milita nel campionato di serie B1, non ha giocato. L’incontro in calendario contro Santa Tecla Nulvi era già stato, a suo tempo, anticipato.

Classifica: Santa Tecla Nulvi Coop. San Pasquale 22, Aon - Milano Sport Tennistavolo 16, Santa Tecla Ferraripay 12, Tt Biella Carrozzeria Campagnolo 10, A4 Verzuolo Tonoli – Scotta 8, Asd Us Villa Romano' 6, Asd Tt Enjoy - All Tennis Tavolo 6, Tt Vigevano Sport - Studio Bianchi 0,

Serie B2.

Anche l’ultimo tentativo di rimediare al difficile campionato di serie B2 è purtroppo andato a vuoto. A nulla è valso, infatti, l’inserimento in extremis dell’atleta Aleksandrs Maskalonoks per rimettere in linea di galleggiamento la formazione del T.T. Biella Reale Mutua - Pelle E Bagolin che milita nel girone C di detto campionato.

La scorsa settimana, nel match con il San Salvatore, ai tre punti conquistati con discreta facilità da Maskalonoks, la squadra non è riuscita a raggranellare i due rimanenti per vincere l’incontro. Sabato, a Moncalieri, quando Francesco Gamba si è brillantemente imposto sia a Semita sia a Garnero, è mancato l’en plein del forte atleta lettone, inciampato inopinatamente nell’ostico gioco del bravo Aschiero, autore di tre punti per i colori avversari. Nulla da fare, invece, per Tommaso Ferrraris; l’incontro è dunque terminato con il punteggio di 5 a 4 per Moncalieri.

Classifica: A4 Verzuolo Tonoli – Scotta 16, Tt Vigevano Sport - Officina G.M. 16, G.S. G. Regaldi Novara "B" 14, Tennis Tavolo Torino 8, Asd Tt Gasp Moncalieri 8, Gstt S.Salvatore Windtre Panorama-Al 6, Tt Biella Reale Mutua - Pelle E Bagolin 4, G.S. G. Regaldi Novara "A" 0.

Serie C2.

Nel girone A del campionato regionale di C2, il T.T. Biella-Legno, attuale leader della classifica nel girone A di C2, ha incontrato il Regaldi, storico avversario contro cui gli scontri sono sempre molto combattuti. Quello di andata si era chiuso, in maniera un po’ rocambolesca, con il punteggio di 5 a 4 in favore della formazione biellese, grazie all’infortunio occorso a Caiazza. Anche sabato scorso l’esito dell’incontro è stato in bilico sino alla nona e decisiva partita. Ai novaresi non sono bastati i tre punti del capitano, Andrea Ferrari, tra cui quello ottenuto su Tommaso Sorrentino (12 a 10 in bella) con due beffarde retine sul dieci pari. A questi si è aggiunto solamente il punto di Caiazza su Tommaso Sorrentino, ancora alle prese con lo sconforto per la sfortunata partita appena conclusa. Per i colori biellesi, due punti di capitan Stefano Erba, due di Luca Lanza, che per la prima volta riesce a battere Caiazza, e uno di Tommaso Sorrentino su Aina. Punteggio finale: 5 a 4 per il T.T. Biella-Legno

Classifica: Tt. Biella-Legno 14, Tt. Biella-Legno 16, Tt.Ossola 2000 Ristorante Terminus 14, G.S. G. Regaldi Novara 8, Asd Frandent Group Torino Universitaria 8, Tt S. Salvatore - Gioielli Di Valenza 4, Tt Saoms Costa D'Ovada 4, Asd Tt Gasp Moncalieri "A" 0.

Nel girone C, il team del T.T. Biella RDM – Arredamenti David non ha giocato. Il match contro C.R.D.C. TORINO S è stato rinviato

Classifica: C.R.D.C. Torino A 18, Tennistavolo Sisport A 16, Tt. Biella Rdm Automazioni E Sicurezza 12, Tennis Tavolo Torino 10, A.S.D. T.T. Enjoy Valmora 6, Valledora Alpignano Pub 82 4, Asd Tt Gasp Moncalieri "C" 4, C.R.D.C. Torino S 0.

Serie D1.

La formazione del T.T. Biella Tintoria Ferraris ha incontrato l’Ivrea. Il bell’avvio, con la vittoria del capitano Gianluca Servo su Rosato, aveva alimentato qualche illusione; poi però, a parte la bellissima ma sfortunata performance di Federica Prola, che, pur sconfitta per 3 a 2, ha disputato, contro Boscolo, una partita memorabile per qualità di gioco, la squadra non ha dato il meglio: Mattia Noureldin, Lodovica Motta e anche Gianluca Servo non entrano mai veramente in partita e non danno mai veramente la sensazione di potercela fare. L’incontro termina così con il punteggio di 5 a 1 in favore degli ospiti.

Classifica: A.S.D. Splendor 1922 18, , Pol Fc Vigliano Studio Loro 14, Gs Tt. Vercelli Merceria Monfrone 10, A.S.D. T.T. Enjoy 10, Asdtt Ivrea 8, Tt. Biella Tintoria Ferraris 5, Tt. Coumba Freide Aosta 5, Pol. Cedas Lancia - "Splendor" 2.

Serie D2.

La formazione del T.T. Biella Pizzeria Giordano affrontava un incontro importante per la salvezza contro un’altra formazione eporediese; un po’ a sorpresa, ma sicuramente con merito, il match si è chiuso con il punteggio di 5 a 1, questa volta però in favore della formazione biellese. Due pesantissimi punti di Stefano Torrero su Rabogliatti e su Mannino, punito sul 2 a 2 per una serie di gravi gesti di intemperanza; due punti di Angelo Lamagna, che, con gioco a tratti spumeggiante, batte sia Neuteboom sia Benedetto e un punto del sempre bravo e tenace Federico Arno su Neuteboom. In una classifica sempre più “corta” la formazione si stacca dall’ultimo posto, raggiungendo una posizione più tranquilla.

Classifica: A.S.D. T.T. Enjoy Sciapo' 10, Tt. Pontdonnas 10, Frandent Group Torino Universitaria B 8, Asdtt Ivrea 8, Tt. Biella Pizzeria Giordano 7, Pol. Cedas Lancia 6, Pierino Mazzetto "B" 5.

Serie D3.

I giovani del T.T. Biella Barbera Auto hanno affrontato la formazione della Sisport. L’incontro è terminato con la sconfitta del team con il punteggio di 4 a 2. A punti un ottimo Alessio Peretti e Giorgio Bonino su Lualdi; nulla da fare, invece, contro i più quotati Guglielmini e Molinari. Completava la formazione Gabriele Carisio. In classifica la formazione occupa per ora l’ultima posizione.

Classifica: TENNISTAVOLO SISPORT B 14, , TT. COUMBA FREIDE AOSTA 11, , TT VERCELLI NDS CASH REGISTER 10, , ASD POLISPORTIVA FC VIGLIANO 9, , Frandent Group Torino Universitaria C 8, , VALLEDORA ALPIGNANO ROCK AND PONG 1, , TT. Biella Barbera Auto 0.

Grand Prix

La società Ossola 2000 ha ospitato domenica la quarta prova del Grand Prix Giovanile, che si è rivelata gara per “pochi intimi”; erano infatti poco più di ottanta gli atleti presenti, contro gli oltre 330 dell’altra analoga manifestazione di Torino.

La centralità della palestra di Torino ha attirato molte società che normalmente frequentavano la sede nord; poi, se si considera l’ultima novità, cioè la possibilità data alle società liguri di prendere parte al Grand Prix Piemontese, si può tranquillamente ipotizzare che lo squilibrio di partecipanti tra le due sedi che ospitano in contemporanea le varie prove sarà sempre marcato anche nelle gare a venire.

A Torino hanno gareggiato gli atleti di Aosta, Enjoy e TT Torino che spesso giocano nelle sedi del nord-Piemonte, a questi si sono aggiunti i liguri del Villaggio Sport di Chiavari, del TT Genova e del Don Bosco di Varazze. Al T.T Biella è parso invece giusto, anche se più scomodo, avere un occhio di riguardo verso una società che opera con discrete difficoltà in una zona geograficamente decentrata.

A Villadossola, oltre alla rappresentativa del T.T. Biella, composta da 14 giovani, hanno partecipato i padroni di casa e lo Splendor Cossato con una decina di atleti a testa, l’Oleggio con cinque e poi altri cinque tra Romagnano, Regaldi e Novara.

A partire dai più giovani, i portacolori del T.T Biella erano: Lorenzo La Porta, Pietro Lucia, Elia Maschietto, Alessia Fusca, Giorgia De Simone, Luca Rizzo, Alessio Peretti, Andrea Solcia, Giorgio Bonino, Manuel De Simone, Lodovica Motta, Federica Prola, Stefano Torrero e Gabriele Carisio.

Il lato positivo della scarsa partecipazione è stato quello che si è giocato moltissimo: gare di singolo prima e poi quelle interminabili di doppio.

Seguici sui nostri canali