Strepitosa Angelico: battuta al fotofinish Torino in gara1 di playoff

Strepitosa Angelico: battuta al fotofinish Torino in gara1 di playoff
Sport 05 Maggio 2014 ore 01:33

DOMANI CON ECO DI BIELLA IN EDICOLA 4 PAGINE DI SERVIZI E COMMENTI SUI PLAYOFF

La prima partita di play-off fra Angelico Biella e Manital Torino non ha deluso le attese: davanti al pubblico delle grandi occasioni le due squadre si sono date battaglia per tutti i 40 minuti, giocati a ritmi e punteggi altissimi, nei quali la squadra ospite è partita decisamente meglio, raggiungendo anche un vantaggio in doppia cifra, per poi venire rimontata già prima del termine della prima frazione. L’equilibrio è continuato per i seguenti due quarti, che però hanno visto Biella prendere un piccolo ma decisivo vantaggio sul finire della terza frazione, chiusa a +6, distacco che la Manital non è più riuscita ad annullare completamente, nonostante sia riuscita più volte ad arrivare ad un solo possesso di distacco.

E’ solo il primo atto di uno spettacolo che promette tante altre emozioni: prossimo appuntamento, sempre al Lauretana Forum, martedì 6 maggio alle ore 20,30.

Primo quarto. Al via sono in campo Bloise, Voskuil, Raspino, Chillo ed Hollis per l’Angelico, Bowers, Steele, Sandri, Evangelisti ed Amoroso per la Manital. Torino inizia con due canestri di Evangelisti, Biella ricuce con una tripla di Hollis dall’angolo poi però sono gli ospiti ad allungare sino al 5-14 con 5 punti di Steele e tripla di Evangelisti. Time-out per Corbani a 6’28”, dopo il quale però la Manital infila un altro 5-2 a proprio favore con 5 punti di Amoroso. La reazione dell’Angelico arriva comunque con un parziale di 8-2 segnato dalle triple di Raspino e Voskuil, che poi diventa di 14-4 con altre due triple di Berti e Voskuil che siglano il pareggio con il quale si chiude la frazione: 25-25.

Secondo quarto. Gergati riporta avanti Torino, Sandri commette il suo terzo fallo, poi si prosegue in equilibrio, con il primo vantaggio rossoblu (30-29) siglato da un libero di Berti. Time-out di Pillastrini, dopo il quale la Manital torna avanti con una tripla di Amoroso ed un libero di Mancinelli. Hollis rimette le cose in pari con una tripla ma è sempre Torino a cercare la fuga con un nuovo +5 sulla tripla di Steele. L’Angelico non ha però alcuna intenzione di farsi nuovamente staccare ed a 2’50” sorpassa di nuovo (41-40) con una tripla dall’angolo di Simone Berti. Il +3 rossoblu (liberi di Voskuil) viene annullato da una tripla di Evangelisti, cui segue però un però un parziale Angelico di 7-4, che contiene anche secondo e terzo fallo di Amoroso, che manda le squadre negli spogliatoi sul 50-47.

Terzo quarto. Evengelisti e Bowers sorprendono un’Angelico che è tornata al quintetto iniziale con Berti al posto di Bloise. Quest’ultimo riprende il suo posto e risponde con due liberi all’iniziale 0-6 degli ospiti che conducono 54-57 quando ad Amoroso viene fischiato, in attacco, il suo quarto fallo; Pillastrini protesta vivacemente e viene sanzionato da un tecnico che costa a Torino due liberi e tripla di Voskuil. Biella sale a +3, ma stavolta è la Manital a non mollare e rientrare subito con Steele e Mancinelli. A 1’40” dalla sirena è Bloise a centrare il bersaglio grosso (70-69), seguito da un 2+1 di Hollis. Nell’azione successiva Torino perde palla e Raspino converte con due liberi per il massimo vantaggio rossoblu sul 75-69, Steele riduce dalla lunetta ma a negli ultimi due secondi Hollis si fa tutto il campo ed infila a fil di sirena il 77-71.

Quarto quarto. Voskuil mette una tripla da distanza impossibile ma Baldasso risponde immediatamente, come fa Hollis con una schiacciata al bel canestro di Bowers. Infante ed Amoroso si scambiano due bei canestri da sotto, ma il vantaggio rossoblu sale a +8 solo a metà tempo, con un tap-in di Hollis che corregge un sottomano rovesciato di Infante. Bowers replica immediatamente con quattro punti consecutivi, poi Amoroso sigla il nuovo -2 (86-84) ma a ridare ossigeno all’Angelico ci pensa la tripla di capitan Raspino, prima di due liberi di Amoroso e di un clamoroso recupero di Voskuil che lancia Hollis alla schiacciata ad una mano. A 1’29” dalla fine il punteggio è 91-86 ma Amoroso segna ancora in allontanamento e nell’azione successiva viene fischiato un fallo in attacco ad Hollis, prima che Mancinelli perda palla sotto il canestro avversario e Bowers commetta fallo nel tentativo di recuperare il pallone. Mancano 38” e non si va ai liberi perchè Torino ha appena raggiunto il bonus, Biella prova a tener palla ma la perde dopo pochi secondi, senza che Torino riesca (per due volte) a convertire da sotto. 27” da giocare ed altra rimessa Angelico sul 91-88: la Manital manda in lunetta Infante che fa 2/2, poi non va la tripla di Amoroso che potrebbe riaprire la contesa, Voskuil fa trascorrere un po’ di secondi e poi va a chiudere con due liberi dalla lunetta che rendono inutile l’ultimo canestro di Bowers: 95-90.

Ricordiamo che domani mattina ripartirà la prevendita per gara 2, in programma martedì sera alle 20.30. I biglietti saranno acquistabili domani presso la biglietteria del Biella Forum (9.00-12.30 e 15.00-19.00) e presso il negozio Robe di Kappa di Biella (15.30-19.00), mentre martedì la biglietteria aprirà alle ore 18.

Infine, a partire da domani mattina saranno disponibili sempre presso la biglietteria del Biella Forum e presso il bar del PalaPajetta i tagliandi di settore ospiti per gara 3, in programma venerdì sera alle 20.30 al PalaRuffini di Torino.

 

Angelico Biella – Manital Torino: 95-90

(25-25; 50-47; 77-71)

ANGELICO BIELLA: Murta, Chillo 5, Raspino 12, Infante 9, Lombardi 2, Berti 9, Voskuil 30, De Vico n.e., Hollis 23, Bloise 5. All. Corbani.

MANITAL TORINO: Mancinelli 7, Evangelisti 14, Baldasso 3, Sandri 2, Amoroso 24, Bergese n.e., Steele 17, Bowers 21, Gergati 2, Bianchi n.e.. All. Pillastrini.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli