Special Olympics, la torcia ha raggiunto Biella

Special Olympics, la torcia ha raggiunto Biella
29 Giugno 2017 ore 13:19

BIELLA – Nella serata di ieri, nonostante il maltempo, Biella ha accolto la “Torch run” partita due giorni fa da Torino. La torcia ha fatto ingresso allo stadio Lamarmora-Pozzo nel corso dei campionati provinciali sui 5000 metri, accompagnata all’ingresso da una sfilata di macchine d’epoca. 
Sono nove, in totale, le tappe che la Torch Run toccherà in questi giorni: un percorso di 345,83 km che è partito da Torino e coinvolgerà in modo particolare i territori del Vercellese e del Biellese attraverso 82 comuni, arrivando a destinazione il 4 luglio, serata in cui si terrà la cerimonia d’apertura dei Giochi Nazionali Estivi Special Olympics. 
«L’obiettivo è incontrare quante più persone possibili – spiega Paolo Vialardi, fondatore di Biella Running e responsabile della Torch Run -. Vogliamo creare una festa itinerante lunga 9 giorni, incontrare i ragazzi, i bambini, le associazioni. La torcia sarà portata da singoli tedofori ma ci saranno anche momenti in cui sarà portata da un gruppo per rafforzare il concetto di inclusione». 

BIELLA – Nella serata di ieri, nonostante il maltempo, Biella ha accolto la “Torch run” partita due giorni fa da Torino. La torcia ha fatto ingresso allo stadio Lamarmora-Pozzo nel corso dei campionati provinciali sui 5000 metri, accompagnata all’ingresso da una sfilata di macchine d’epoca. 
Sono nove, in totale, le tappe che la Torch Run toccherà in questi giorni: un percorso di 345,83 km che è partito da Torino e coinvolgerà in modo particolare i territori del Vercellese e del Biellese attraverso 82 comuni, arrivando a destinazione il 4 luglio, serata in cui si terrà la cerimonia d’apertura dei Giochi Nazionali Estivi Special Olympics. 
«L’obiettivo è incontrare quante più persone possibili – spiega Paolo Vialardi, fondatore di Biella Running e responsabile della Torch Run -. Vogliamo creare una festa itinerante lunga 9 giorni, incontrare i ragazzi, i bambini, le associazioni. La torcia sarà portata da singoli tedofori ma ci saranno anche momenti in cui sarà portata da un gruppo per rafforzare il concetto di inclusione». 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno