SONDAGGIO: COME FINIRA' L'AVVENTURA DELL'ITALIA AI MONDIALI?

SONDAGGIO: COME FINIRA' L'AVVENTURA DELL'ITALIA AI MONDIALI?
Sport 12 Giugno 2014 ore 10:06

Ormai manca davvero poco. Questione di qualche ora e poi via alle danze. Iniziano i mondiali 2014 in Brasile. Paese dall’altro capo del mondo e quindi con un fuso orario che non renderà classici gli orari per godersi le partite. L’Italia parte contro l’Inghilterra, battuta ai rigori due anni fa ai quarti di finale degli Europei. Fischio di inizio, in Brasile, alle ore 18 sabato 14 giugno, in Italia sarà la mezzanotte del 15. Si giocherà nella città di Manaus, dove si attendono temperature elevate. La città è posta nell’entroterra brasiliano, vicino alla foresta amazzonica. Orari più consoni invece, sempre con il fuso italiano, per le altre due partite: il 20 giugno Italia – Costarica a Recife e il 24 Italia – Uruguay a Natal. Fischio d’inizio, ora italiana, alle ore 18 per entrambe.

Curiosità ed attesa per i tifosi, che non vedono l’ora di vedere i propri beniamini all’opera.  Si gioca in Brasile e la Nazionale di Prandelli è inserita nel gruppo D. L'inizio dei mondiali 2014, oggi giovedì 12 Giugno, con il match di esordio Brasile-Croazia. Il girone degli azzurri, è tra i più complicati: l’Italia è stata inserita nel gruppo D, che comprende, oltre alla nazionale guidata da Prandelli, anche Inghilterra, Uruguay e Costarica.

ECODIBIELLA lancia un nuovo sondaggio: l'avventura dell'Italia ai Mondiali in Brasile, come finirà? La Nazionale azzurra verrà eliminata al primo turno, passerà gli ottavi di finale, o ai quarti, o invece credi che l'Italia parteciperà alla finale, augurandoci che dopo il 1934, il 1938 col ct Pozzo, il 1982 e il 2006 con Gilardino sarà ancora un'Italia MONDIALE.

VOTA IL SONDAGGIO DI ECO.

I sondaggi online di primabiella.it non hanno un valore statistico, si tratta di rilevazioni non basate su un campione elaborato scientificamente. Hanno l'unico scopo di permettere ai lettori di esprimere la propria opinione sui temi di attualità. Le percentuali non tengono conto dei valori decimali. In alcuni casi, quindi, la somma può risultare superiore a 100.