Si scaldano i motori per il 7° Rally Ronde Gomitolo di Lana

Si scaldano i motori per il 7° Rally Ronde Gomitolo di Lana
Sport 04 Novembre 2016 ore 11:59

BIELLA - Si scaldano i motori e sale l’attesa delle migliaia di appassionati biellesi pronti a godersi lo spettacolo del “7° Rally Ronde Gomitolo di Lana” in programma domani e domenica sui tornanti della mitica speciale di Curino.

Tra coloro che si sono già prenotati a gareggiare, anche piloti d'oltralpe, come lo svizzero Michael Burri al volante di una Ford Fiesta R5 protagonista nel mondiale con la Renault Clio R3, figlio del pluricampione svizzero Olivier Burri. Con la Skoda Fabia R5, vi sarà anche il lombardo Ilario Bondioni tra i protagonisti del Lombardia Ronde Cup e recente vincitore della Ronde delle Miniere.

Non potranno gareggiare le auto storiche (secondo il nuovo regolamento), ma non mancheranno le potenti Wrc (World Rally Car) e proprio al volante di una di queste vi sarà il biellese Omar Bergo, vincitore delle ultime due edizioni in coppia col verbanese Alberto Brusati, che sarà al volante della Ford Fiesta Wrc. Con analoga vettura anche Corrado Pinzano, un altro biellese sempre ai vertici delle classifiche. 

La gara valida per il Campionato Piemonte e Valle d’Aosta, organizzata dalla P.S.A. di Paolo Fortunati col patrocinio del Comune di Biella, seguirà il format collaudato della precedente edizione. Campo di gara sarà il tracciato della nota prova di “Curino”  della lunghezza di 9,5  Km, con la spettacolare inversione, da ripetersi quattro volte (tutte quattro valide ai fini della classifica) per una quarantina di chilometri  su  298 km complessivi.

Domani si inizierà con la distribuzione del road book e le verifiche tecniche e sportive dalle ore 9.00 alle 12.15 presso l’area della Banca Fineco di Biella in Corso Risorgimento 42, dove saranno ubicate direzione gara, centro classifiche e sala stampa. Seguirà lo Shakedown dalle ore 11.15 alle 15.15, ed infine le ricognizioni previste dalle ore 15.30 alle 18.30.

La cerimonia di partenza è in programma sabato sera dal piazzale dello stadio La Marmora Pozzo alle 18,31, poi le vetture sosteranno per tutta la notte al parco chiuso. Domenica alle 7,31 le vetture usciranno dal parco notturno e inizierà la gara vera. La prima prova speciale sarà alle 8,36.  Il secondo passaggio è in programma alle 11,28 cui seguirà una breve sosta nell’ora di pranzo. Si riprenderà con la terza prova alle 14,20, ed infine alle 17,02  la prova conclusiva. Il ritorno a Biella per l'arrivo finale è previsto per le 17,55. 

A fronte di uno spettacolo garantito, la raccomandazione per chi seguirà la gara è sempre la stessa: prudenza e rispetto delle indicazioni dei commissari. Sostare in aree non consentite è vietato, oltre che pericoloso.

Gabriele Pinna

BIELLA - Si scaldano i motori e sale l’attesa delle migliaia di appassionati biellesi pronti a godersi lo spettacolo del “7° Rally Ronde Gomitolo di Lana” in programma domani e domenica sui tornanti della mitica speciale di Curino.

Tra coloro che si sono già prenotati a gareggiare, anche piloti d'oltralpe, come lo svizzero Michael Burri al volante di una Ford Fiesta R5 protagonista nel mondiale con la Renault Clio R3, figlio del pluricampione svizzero Olivier Burri. Con la Skoda Fabia R5, vi sarà anche il lombardo Ilario Bondioni tra i protagonisti del Lombardia Ronde Cup e recente vincitore della Ronde delle Miniere.

Non potranno gareggiare le auto storiche (secondo il nuovo regolamento), ma non mancheranno le potenti Wrc (World Rally Car) e proprio al volante di una di queste vi sarà il biellese Omar Bergo, vincitore delle ultime due edizioni in coppia col verbanese Alberto Brusati, che sarà al volante della Ford Fiesta Wrc. Con analoga vettura anche Corrado Pinzano, un altro biellese sempre ai vertici delle classifiche. 

La gara valida per il Campionato Piemonte e Valle d’Aosta, organizzata dalla P.S.A. di Paolo Fortunati col patrocinio del Comune di Biella, seguirà il format collaudato della precedente edizione. Campo di gara sarà il tracciato della nota prova di “Curino”  della lunghezza di 9,5  Km, con la spettacolare inversione, da ripetersi quattro volte (tutte quattro valide ai fini della classifica) per una quarantina di chilometri  su  298 km complessivi.

Domani si inizierà con la distribuzione del road book e le verifiche tecniche e sportive dalle ore 9.00 alle 12.15 presso l’area della Banca Fineco di Biella in Corso Risorgimento 42, dove saranno ubicate direzione gara, centro classifiche e sala stampa. Seguirà lo Shakedown dalle ore 11.15 alle 15.15, ed infine le ricognizioni previste dalle ore 15.30 alle 18.30.

La cerimonia di partenza è in programma sabato sera dal piazzale dello stadio La Marmora Pozzo alle 18,31, poi le vetture sosteranno per tutta la notte al parco chiuso. Domenica alle 7,31 le vetture usciranno dal parco notturno e inizierà la gara vera. La prima prova speciale sarà alle 8,36.  Il secondo passaggio è in programma alle 11,28 cui seguirà una breve sosta nell’ora di pranzo. Si riprenderà con la terza prova alle 14,20, ed infine alle 17,02  la prova conclusiva. Il ritorno a Biella per l'arrivo finale è previsto per le 17,55. 

A fronte di uno spettacolo garantito, la raccomandazione per chi seguirà la gara è sempre la stessa: prudenza e rispetto delle indicazioni dei commissari. Sostare in aree non consentite è vietato, oltre che pericoloso.

Gabriele Pinna