Rugby Sei Nazioni, l’Italia Under 20 si arrende all’Irlanda a Biella

Rugby Sei Nazioni, l’Italia Under 20 si arrende all’Irlanda a Biella
06 Febbraio 2015 ore 22:43

L’Italia U20 di Alessandro Troncon inizia il proprio cammino nel 6 Nazioni di categoria battuta per 15-47 al “Pozzo-Lamarmora”, reso agibile dagli spalatori del Biella Rugby, dai pari età dell’Irlanda.

Un buon avvio di gara non basta agli Azzurrini – in vantaggio con una bella meta di Bergamin dopo nemmeno due minuti di gioco – per tenere in mano le redini dell’incontro: gli ospiti infatti replicano immediatamente mettendo in moto la propria rolling maul, che si dimostrerà motore principale delle offensive irlandesi per il resto del match.

Sul 7-7 Buonfiglio e compagni tornano in vantaggio al decimo con il piede di Azzolini, ma al quarto d’ora la cavalleria leggera irlandese buca per la prima volta la linea arretrata italiana con il centro Ringrose. L’apertura Byrne, implacabile al piede, porta i suoi in vantaggio ed il XV in verde rimarrà in controllo del match sino alla fine.

Una meta di Sperandio, alla mezzora della prima frazione di gioco, ricuce infatti il divario dopo la terza meta irlandese al 28’, portando lo score sul 15-21, ma nel finale del primo tempo la quarta marcatura irlandese riporta gli ospiti a +13 e fa capire che il secondo tempo, per l’Italia, non sarà semplice.

Ed, infatti, i secondi quaranta minuti sono tutti di marca irlandese, con l’Italia che difende con attenzione e coraggio ma fatica a contenere l’avanzare del maul ospite sul campo pesante di Biella e finisce per concedere altre tre mete che fissano il risultato sul 47-15 finale.

Biella, Stadio “Pozzo-Lamarmora” – venerdì 6 febbraio 2015

6 Nazioni U20, I giornata

Italia v Irlanda 15-47

Marcatori: p.t. 2’ m. Bergamin tr. Azzolini (7-0); 6’ m. Murphy tr. Byrne (7-7); 11’ cp. Azzolini (10-7); 16’ cp. Ringrose tr. Byrne (10-14); 28’ m. Moloney tr. Byrne (10-21); 31’ m. Sperandio (15-21); 38’ m. McCall tr. Byrne (15-28); s.t. 4’ m. Dardis (15-33); 22’ m. McCarthy tr. Byrne (15-40); 38’ m. Romaine tr. Bryne (15-47)

Italia: De Santis; Sperandio, Gabbianelli, Lucchin, Agbasse (33’ st. Beraldin); Azzolini (23’ st. Minozzi), Petrozzi (10’ st. Raffaele); Giammarioli, Bergamin (19’ st Cornelli), Archetti; Fragnito, Zanetti; Buonfiglio (cap, 38’ st. Makelara), Luus (24’ st. Barbuscia), Dalla Valle (23’ st. Pavesi)

all. Troncon

Irlanda: Dardis; O’Shea (34’ p.t. Carbery), Ringrose, Cleary (24’ st. Arnold), Owens; Byrne, McCarthy (cap, 28’ st. Cullen)); Dow (1’ st. Timoney), Moloney, Murphy; Thompson, O’Connor (19’ st. Romaine); Heffernan (19’ st. O’Donnell), McCall, Loughman (28’ st. Lagan)

all. Carolan

Note: campo pesante. 2000 spettatori circa.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità