il podio

Rally Lana Storico, alla decima edizione trionfano Bertinotti e Rondi

Podio tutto biellese completato dalla vettura gemella di Negri e Coppa e dalla Subaru Legacy di Pinzano e Passone.

Rally Lana Storico, alla decima edizione trionfano Bertinotti e Rondi
Sport Biella Città, 19 Giugno 2021 ore 22:55

Ci è voluta la decima edizione di un avvincente e combattuto Rally Lana Storico per ritrovare un equipaggio biellese sul gradino più alto del podio.

SU ECO DI BIELLA DI LUNEDI 21 GIUGNO AMPI SERVIZI SULLA GARA

Il podio

A riuscirci sono stati Marco Bertinotti e Andrea Rondi che si sono aggiudicati la gara e il Trofeo Città di Biella con la Porsche 911 RSR Gruppo 4 griffata Rally & Co., otto anni dopo la vittoria del 2013 di Davide Negri e Roberto Coppa che, in quest’occasione, hanno chiuso in posizione d’onore alla guida anch’essi di una 911 del 2° Raggruppamento dopo una sfida tutta all’attacco.

Terzi, al termine di una gara in costante progressione, chiudono Corrado Pinzano e Roberta Passone con la Subaru Legacy 4x4 Gruppo A, con la quale si sono aggiudicati la classifica del 4° Raggruppamento. Il trio si è inoltre, spartito le otto prove speciali con quattro sigilli per Bertinotti e due ciascuno Negri e Pinzano.

La gara

Ai piedi del podio altre due coupé di Stoccarda: la 911 RSR Gruppo 4 di Alberto Salvini e Mattia Franchi, quarti, e la SC/RS Gruppo B di Lucio Da Zanche e Daniele De Luis, quinti.

Scorrendo la classifica assoluta, sul gradino numero sei ci sale la BMW M3 Gruppo A dell’elvetico Marc Valliccioni con Maria Josèe Cardi alle note seguiti da un ottimo Ivan Fioravanti che centra una nuova vittoria di
3° Raggruppamento con la Ford Escort RS Gruppo 4 condivisa con Andrea Canepa. Ottava piazza per un brillante Andrea Chiavenuto con Stefano Cirillo sulla Ford Sierra Cosworth 4x4 Gruppo A, con la quale hanno preceduto la Porsche 911 SC Gruppo 4 di Roberto Rimoldi tornato ad indossare tuta e casco dopo un lunga pausa, ritrovando Roberto Consiglio sul sedile di destra. Chiudono la top ten Graziano Boetto e Alessandra Sommi con l’Opel Kadett GSI 16V Gruppo A non nuovi.