Per Edilnol Biella Rugby punti salvezza grazie alla vittoria di Settimo

Primo storico successo esterno in Serie A per i gialloverdi trascinati da Cassutti.

Per Edilnol Biella Rugby punti salvezza grazie alla vittoria di Settimo
Biella Città, 17 Febbraio 2019 ore 19:43

Si è conclusa con una vittoria 14-9 per Edilnol Biella Rugby la difficile trasferta a Settimo Torinese. Non una vittoria qualsiasi, ma la seconda consecutiva dopo una lunga serie di sconfitte e, nota storica, la prima ottenuta lontano dal campo di casa nella nuova categoria. Una partita durissima, resa ancora più faticosa dall’emozione che comporta giocare un derby.

Buon inizio, ma va sotto

Un inizio a bomba per Biella ottima a vincere palloni, ma più volte in difficoltà nella gestione dopo la conquista. Pochi gli spazi lasciati a Settimo, gestiti invece in maniera più razionale dagli avversari entrati due volte nei ventidue biellesi e premiati con due possibilità di andare ai pali. 6-0 ad una manciata di minuti dalla fine con una meta praticamente fatta da Leveratto, ma annullata dal direttore di gioco per un passaggio in avanti. A rompere gli schemi ci pensa Daniele Grosso che riceve a metà campo e si inventa un velocissimo cambio d’angolo. Tanto basta per trovare lo spazio ed avanzare da solo verso i ventidue di Settimo. Sapiente il riciclo su Cassutti e la conclusione dell’argentino oltre la linea di meta in prossimità dei pali. Facile la trasformazione per Evans. 6-7 l’inaspettato parziale.

Ripresa nervosa

Nervosa la ripresa con Settimo che sfida ripetutamente gli avanti gialloverdi lungo la linea di meta. Ottimo il lavoro di Vaglio e compagni che respingono duramente ogni affronto. Ancora una meta di Leveratto annullata per un altro ‘in avanti’. L’arbitro però, oltre alla posizione errata dell’ala gialloverde, questa nota anche la spinta subita dal giocatore genovese in finale e sanziona i padroni di casa. A Biella la scelta tra i pali e una mischia ordinata. Ongarello va per la seconda e non sbaglia. Il pack biellese asfalta gli avversari conquistando di diritto la meta tecnica del 6-14.

Settimo non sfida più gli avanti biellesi, in attacco cerca la touche e nel gioco a terra rimedia la terza possibilità di calciare. Sale a quota nove, ma la difesa di Edilnol Brc è impenetrabile e la gestione intelligente del vantaggio, fissa il 9-14 fino ai tre fischi finali.

Tutti i dettagli in edicola domani su Eco di Biella.

TORNA ALLA HOME PER LEGGERE LE ALTRE NOTIZIE

 

 

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno