Sport

Passione azzurra, in 4524 per applaudire l'Italbasket al Forum

Passione azzurra, in 4524 per applaudire l'Italbasket al Forum
Sport 30 Giugno 2016 ore 23:30

Pochi, davvero pochi i seggiolini vuoti per Italia-Porto Rico, la seconda delle due amichevoli internazionali de Galà del basket Bonprix. Un Biella Forum gremito ha accolto la Nazionale azzurra con un calore e un tifo degno di una partita dell’Angelico. Sono 4524 i presenti, il doppio di quelli visti nelle precedenti uscite azzurre.

 

Da brividi l’inno italiano cantato da Aurora Calabrese, con le luci del Forum soffuse. Finita la prima strofa, tutto il palazzetto ha iniziato a battere le mani a tempo di musica, come da tradizione nelle partite casalinghe di Pallacanestro Biella e com’è nell’anima di quella marcia che è “Fratelli d’Italia”.

 

Le squadre si schierano in campo. Lo speaker Corrado Neggia scandisce i nomi dei cinque azzurri che partono in quintetto. Ad ognuno è un’ovazione: Alessandro Gentile, Andrea Bargnani, Danilo Gallinari, Gigi Datome, Daniel Hackett. È proprio del “Mago” Bargnani, il primo italiano chiamato nel primo giro del draft Nba (numero uno nel 2006) il primo canestro in sospensione della serata.

 

Il primo cambio, invece, è Pietro Aradori, uno dei tre giocatori in campo che sono transitati da Biella. Aradori c’era all’esordio dell’Angelico in questo palazzetto, nel 2009, e lo bagnò con sette triple nella vittoria contro Montegranaro. In maglia azzurra c’è anche Marco Cusin, rossoblu dal 2004 al 2006. Per Porto Rico, invece, la meteora Guillermo Diaz, tre partite nel 2010 con l’Angelico.

 

Segnano un po’ tutti per l’Italia e in un amen è 11-2. Porto Rico mantiene le distanze e con l’ingresso di Carlos Arroyo (uno da circa 3000 punti in Nba, reduce da una grande stagione a Barcellona) trova la spinta per chiudere il primo quarto sul -5 (21-16) fino a toccare il -1 con la tripla di Ricardo Sanchez servito dal solito Arroyo (22-21). L’Italia si aggrappa a Gallinari e riprende margine fino al 40-29 con cui si torna negli spogliatoi. Miglior marcatore italiano è Gallinari con 9 punti, 11 quelli di Arroyo per Porto Rico.

Matteo Lusiani

 SEGUE AGGIORNAMENTO

Seguici sui nostri canali