Sport
Sport Special Olympics

Parte “Play the games”. Ecco il programma e tutti i dettagli

I 467 atleti iscritti, appartenenti a 28 società provenienti da tutto il Piemonte e dalla Lombardia, nelle giornate di sabato 30 e domenica 31 animeranno i 10 impianti del territorio coinvolti con appassionanti gare di discipline come atletica, bocce, bowling, calcio, flag rugby, ginnastica ritmica, karate, nuoto, pallavolo e tennis.

Parte “Play the games”. Ecco il programma e tutti i dettagli
Sport Biella Città, 28 Ottobre 2021 ore 16:43

Il conto alla rovescia sta finalmente per terminare: con la cerimonia di inaugurazione in programma venerdì 29 ottobre 2021 alle 18 presso il palasport Biella Forum di Via Fred Buscaglione 2, infatti, prenderanno ufficialmente il via i Play the Games 2021. I giochi sono organizzati da Special Olympics Team Piemonte in collaborazione con la Città di Biella, il Comune di Gaglianico, l'associazione sportiva A.S.A.D. Biella e la cooperativa sociale SportivaMente e in partnership con Coca Cola, Rewoolution, LVMH Sviluppo Sostenibile, Banca Sella, Biella Jazz Club, Santo Stefano Wellness & Sport e Dance 4.

 Play the game

I 467 atleti iscritti, appartenenti a 28 società provenienti da tutto il Piemonte e dalla Lombardia, nelle giornate di sabato 30 e domenica 31 animeranno i 10 impianti del territorio coinvolti con appassionanti gare di discipline come atletica, bocce, bowling, calcio, flag rugby, ginnastica ritmica, karate, nuoto, pallavolo e tennis. I partecipanti, come vuole il regolamento Special Olympics, saranno raggruppati secondo il livello di abilità per garantire pari opportunità, mentre gli sport di squadra verranno praticati in modalità unificata con la presenza contemporanea di giocatori con e senza disabilità. Il gruppo più nutrito è quello rappresentato dai “padroni di casa” dell'A.S.A.D. Biella, con la bellezza di 80 atleti iscritti, seguiti dall'Amico Sport di Cuneo con 47 e dal Team Pandha Torino con 40; tra i “fuori regione”, infine, da segnalare la presenza delle società Dinamik Karate e Polihandy.

 La manifestazione 

Quella in programma nel weekend non sarà soltanto una manifestazione dall'altissimo contenuto agonistico ma anche un'occasione importante per promuovere l'inclusione attraverso lo sport come sancito dai valori fondanti di Special Olympics; l'altissima partecipazione, inoltre, conferma Biella come una delle capitali dell'attività sportiva rivolta a persone con disabilità intellettiva. Nella giornata di sabato (dalle 14.30 alle 16.30 in collaborazione con la Paladini Minibasket Biellese), a proposito, è previsto un momento sportivo inclusivo dedicato alle scuole elementari di tutta la città presso il campo e la pista dello stadio “Lamarmora-Pozzo”.

Durante la cerimonia di inaugurazione, oltre che all'accensione della torcia dei giochi proiettata sui maxischermi del Biella Forum e alle celebrazioni per i 25 anni di A.S.A.D., il pubblico assisterà a momenti di spettacolo, animazione e intrattenimento (con regia affidata a Gigi Piana) con le coreografie a cura della scuola di danza Dance 4 di Emily Angelillo, le musiche dal vivo del Max Tempia Power Six e di Silvia Fusè e la conduzione di Noemi Gariano e Christian Zerbola, nonché la partecipazione del testimonial Marco Lingua, olimpionico di lancio del martello. Chi non sarà presente di persona avrà comunque la possibilità di seguire l'evento inaugurale grazie alla diretta tv di ReteBiella e a quella online disponibile sul canale Youtube di Special Olympics Italia(https://www.youtube.com/user/SpecialOlympicsItaly) e sulla pagina Facebook di Special Olympics Team Piemonte(https://www.facebook.com/SpecialOlympicsItaliaTeamPiemonte).

 L’invito

L'invito a partecipare ai Play the Games è rivolto a tutti (l'accesso a tutti gli eventi è gratuito con green pass): «Da sempre- dichiara il Direttore di Special Olympics Italia Team Piemonte e di A.S.A.D. Carlo Cremontei cittadini biellesi hanno aderito in modo massiccio alle nostre manifestazioni: sono certo che, anche in quest'occasione, saranno al fianco dei nostri atleti per applaudirli dagli spalti e incitarli a fare il loro meglio. Quello della cerimonia di inaugurazione è sicuramente il momento più atteso perché non vedono l'ora di essere abbracciati dal pubblico in attesa di vederli dimostrare le abilità acquisite nel percorso fatto durante tutto l'anno».

 

«Siamo davvero felici – aggiunge il Sindaco di Biella Claudio Corradinodi ospitare per l'ennesima volta i ragazzi di Special Olympics nella nostra città: si tratta di un'occasione importante per ribadire ancora una volta una tradizione celebrata ai massimi livelli con i Giochi Nazionali Estivi del 2017. Ogni appuntamento organizzato con loro rappresenta un valore aggiunto per tutta la città ma soprattutto per la sua impiantistica sportiva. Durante i Play the Games i cittadini biellesi avranno la possibilità di avvicinarsi a Special Olympics, un mondo in grado di trasmettere sempre messaggi di forza e unione a tutta la società».