Matteo Viola è il nuovo re de I Faggi: battuto Filippo Volandri in due set

Matteo Viola è il nuovo re de I Faggi: battuto Filippo Volandri in due set
14 Settembre 2014 ore 22:46

Matteo Viola è il diciassettesimo re di Biella. A tanto sono arrivati all’Accademia del Tennis i Faggi dove si è concluso il Pulcra Lachiter Challenger, torneo inserito nell’Atp Tour con montepremi da 42.500 euro, Memorial Luca Rosazza, vinto in due set dal tennista veneto. Il numero 226 del ranking ha impiegato un’ora e venti minuti per aver ragione di Filippo Volandri (trascorsi da numero 25 Atp), superato con il punteggio di 7-5, 6-1.

Oltre 800 spettatori hanno gremito la tribuna centrale, assiepandosi in ogni dove per assistere alla terza sfida in carriera tra i due azzurri (Volandri conduceva 2-0) ma il match è stato acceso e vibrante solo nel primo set, vinto dal veneto, che ha sciupato cinque set point, molti dei quali vanificati con troppi errori gratuiti, dovuti sicuramente alla tensione per la prima finale stagionale.

Il secondo non ha avuto storia: il rovescio plastico con cui si apriva il campo nei momenti migliori perde efficacia e così «Filo» si trova a dover inseguire sotto 3-0. Dopo la pioggia di break della frazione d’apertura (ben 6) ora Viola è più sciolto, si è tolto di dosso la ruggine e giocando di più con i piedi dentro il campo non permette a Volandri di spingere. L’ex numero 25 Atp, lontano da quello visto nei primi turni, finisce così per spegnersi lentamente.

Per Viola un incredibile bis, dopo il successo nel doppio in coppia con Marco Cecchinato. «Sul 5-1 del primo set in mio favore non pensavo di aver già vinto e Filippo è stato bravo a crederci – racconta Viola, che con gli 80 punti incamerati risalirà intorno al 170° posto nel ranking -. Nei momenti delicati, pur se tra fasi alterne, sono stato attento e ora l’obiettivo è di chiudere l’anno a tra i top 150».

Sulla settimana di grande tennis – l’evento rientrava nel palinsesto delle manifestazioni di Biella Città europea dello sport 2014 – si sofferma Cosimo Napolitano: «Complimenti a tutti i volontari – commenta a fine torneo l’anima dell’Accademia i Faggi -. Siamo stati proprio bravi a ricreare l’ambiente e l’entusiasmo di dieci anni fa. Grazie a tutti i giocatori per la loro estrema professionalità. Per il futuro siamo fortissimamente motivati a raggiungere gli obiettivi dichiarati: ovvero un Challenger con montepremi da 80 mila euro più ospitalità sul veloce; mentre dal 13 ottobre inizierà la scuola promozionale ad un costo simbolico di dieci euro al mese rivolta ai ragazzi biellesi della scuola elementare».

 

 

RISULTATI FINALE PULCRA LACHITER CHALLENGER

 

[5] M Viola (ITA) b. [2] F Volandri (ITA) 7-5, 6-1

 

 

RISULTATI TABELLONE DI DOPPIO – FINALE

M Cecchinato (ITA) / M Viola (ITA) b. [1] F Moser (GER) / A Satschko (GER) 7-5, 6-0

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità