Menu
Cerca

L’Italia batte la Svizzera 4-2 davanti a duemila spettatori

Calcio: le selezioni Under 20 si sono sfidate allo stadio "Pozzo" nella gara ufficiale del torneo 8 Nazioni. In gol Portanova, Frabotta, Delli Carri e Borrelli.

L’Italia batte la Svizzera 4-2 davanti a duemila spettatori
Sport 18 Novembre 2019 ore 17:38

 

È stata una festa di sport per i circa duemila spettatori che hanno gremito gli spalti del La Marmora-Pozzo per tifare la Nazionale italiana under 20. Tantissimi i bambini delle scuole, coinvolti dall’iniziativa del comune, che dotati di bandierine tricolori regalate dagli sponsor, hanno sventolato e esultato per festeggiare la vittoria degli azzurri, o meglio dei verdi, contro la compagine svizzera per 4-2.

Tanti gol e tanto spettacolo per Biella che ha potuto riabbracciare una formazione nazionale di calcio dopo poco più di un anno e mezzo, all’epoca l’under 18 sfidava l’Olanda.

L’Italia batte la Svizzera 4-2

Chi c’era già la scorsa volta è il ct dei giovani azzurri, Daniele Franceschini, che anche questa volta può commentare soddisfatto una vittoria: <Biella mi porta bene – ha scherzato il ct – e se non c’è il due senza il tre, speriamo di tornare presto in questo stadio di fronte a questo magnifico pubblico>. Anche per il pubblico biellese queste iniziative sono manna dal cielo per vedere da vicino calcio di alto livello che purtroppo latita a queste latitudini. E la partita infatti non ha deluso le aspettative, scoppiettante e divertente con ben sei reti, tra cui la prima, segnata dagli ospiti biancorossi dopo appena un minuto di gioco per un rigore trasformato dal capitano Marchand. Una doccia gelata in una giornata già particolarmente fredda per l’Italia che ha reagito a dovere prima colpendo un palo con Portanova e poi, al 19′, trovando il meritato pareggio proprio con il centrocampista della Juventus primavera servito  da un grandissimo filtrante di Olivieri.

Azzurrini (in verde) due volte in svantaggio

Raggiunto il pareggio però la squadra di Franceschini si abbassa troppo permettendo alla Svizzera di essere pericolosa e inevitabilmente arriva il nuovo vantaggio ospite con la splendida conclusione volante dell’esterno Haile-Selassie allo scadere della prima frazione. L’intervallo fa bene agli azzurri che tornano in campo con più energia rispetto al primo tempo e riagguantano subito il pareggio: è il terzino Frabotta con una pregevole conclusione di mancino dal limite dell’area a battere nuovamente Keller e siglare il 2-2. Al 52′ l’Italia trova finalmente il vantaggio sfruttando al meglio il calcio d’angolo battuto da Colpani e deviato in porta di testa dal difensore Delli Carri. Al via anche la girandola dei cambi da entrambe le panchine fino a che l’Italia, siamo al 74′, chiude definitivamente i conti con il facile tap in da due passi dal subentrante Borrelli servito magnificamente da Raspadori. Si chiude così il 5 turno del torneo “8 Nazioni” con l’Italia che consolida il primato in classifica, ancora imbattuta a quota 13 punti, 4 in più rispetto alla Germania più diretta inseguitrice che sarà affrontata nel prossimo turno in programma il 27 marzo. Biella saluta la nazionale con la speranza di rivedere questi colori il prima possibile.

Fabio Giacchetto

Il tabellino

ITALIA – SVIZZERA 4-2

ITALIA (4-4-2): Ghidotti, Fiordaliso (14′ st Bellanova), Buongiorno, Delli Carri (40′ st Bellodi), Frabotta, Danzi (22′ st Mallamo9, Portanova (40′ st Nicolussi), Colpani (40′ st Alberico), Vignato (40′ st Errico), Olivieri (28′ st Borrelli), Anderson (14′ st Raspadori). A disposizione Gemello, Lovato. Allenatore Franceschini.

SVIZZERA (4-3-3): Keller, Ouattara (35′ st Amdouni), Kamberi, Schupbach, Souare, Aliu, Bares (35′ st Muller), Marchand, Rustemoski (35′ st Gonzalez), Lukembila (27′ Burkart), Haile-Selassie (35′ st Medja). A disposizione Saipi, Antunes, Hefti, Jankowsky,  Kronig, Fehr. Allenatore Gabriele.

Marcatori: 1′ pt rig. Marchand (S), 25′ pt Portanova (I), 41′ pt Haile-Selassie (S), 3′ st Frabotta (I), 8′ st’ Delli Carri (I), 30′ st Borrelli (I).

Arbitro: Godinho (Portogallo)

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DI ECO DI BIELLA

Novità: Iscriviti al nostro gruppo Facebook Biella Netweek

SU FACEBOOK SEGUI anche la nostra pagina ufficiale Eco di Biella: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

SU TWITTER SEGUI @ECODIBIELLA
Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli