Sport

L'Angelico regala spettacolo con i suoi gioiellini. Wheatle clamoroso, Ferentino demolita 100-80

L'Angelico regala spettacolo con i suoi gioiellini. Wheatle clamoroso, Ferentino demolita 100-80
Sport 08 Dicembre 2016 ore 19:39

L'Angelico è più che mai capolista del girone Ovest di A2. E i 3069 del Forum continuano a sognare e a godere di uno spettacolo a tratti incredibile. Eppure, sono passati 7' al Forum e la partita sembra ormai da buttare via e dimenticare. Il tabellone segna 10-23. Si preannuncia un'altra Reggio Calabria o qualcosa del genere. I problemi? Ancora senza Udom, Biella prova a giocare una difesa con i cambi sistematici: non funziona, le prime due volte che Hall si trova accoppiato con Gilbert fruttano 5 punti per Ferentino. Time out e si torna alla solita difesa con raddoppi sul portatore di palla nei pick and roll: non funziona nemmeno così, perché Ferentino tira con percentuali da fantascienza. 

Coach Carrea prova allora a trovare energie in panchina e inserisce Wheatle (per Tessitori, che aveva commesso un secondo fallo molto ingenuo a rimbalzo d'attacco) e Luca Pollone: quintetto piccolo con Hall da centro. Anche Ferentino ha problemi di uomini (Gigli ai box per uno stiramento) e gioca con Raymond e quattro piccoli con l'inserimento di Carnovali. Se il giovane amaranto raccoglie solo un fallo tecnico nei 10' in campo nel primo tempo, i due giovani rossoblu spaccano la partita e trascinano l'Angelico all'intervallo sul +20 con 28 punti in due. Dal 10-23 al 43-28 il parziale è quasi irreale: 33-5.

Nel secondo tempo Ferentino si rifà sotto fino al -11 (58-47), poi un Mike Hall forse di cattivo umore decide che non ha proprio nessuna voglia di una partita punto a punto e dispensa una serie di assist uno più magico dell'altro, guidando il nuovo allungo biellese fino al +22 (73-51) di Wheatle su assist no-look di Hall. Il +34 (89-55) arriva invece con un passaggio dietro la schiena per Tessitori. Finisce 100-80 con il 100° punto segnato dall'esordiente Samuele Pasqualini, esordio anche per Matteo Pollone (staffetta con il fratello Luca) e titolo di mvp per il diciottenne Carl Wheatle con 29 punti, 7 rimbalzi, 38 di valutazione e un +45 di plus/minus. Una vera festa dei giovani, in una partita iniziata con un minuto di silenzio per una giovane, Carola Iacchini, la cui scomparsa ha commosso la città.

Matteo Lusiani

Il tabellino

ANGELICO 100

FERENTINO 80

(20-26, 53-33; 75-53)

ANGELICO BIELLA: Venuto 3 (0/1, 1/8), Ferguson 11 (4/7, 1/6), De Vico 13 (5/9, 0/5), Hall 5 (1/2, 0/2), Tessitori 21 (9/10); Wheatle 29 (8/10, 3/4), Pollone L. 14 (2/2, 3/3), Rattalino 2 (1/1), Massone, Pollone M., Pasqualini 2 (1/1). All. Carrea

FMC FERENTINO: Imbrò 5 (1/3, 1/7), Musso 10 (1/4, 2/5), Gilbert 23 (3/6, 5/8), Benvenuti 10 (5/6), Raymond 21 (7/13, 1/4); Bertocchi 2 (1/1), Sabbatino (0/1), Carnovali 9 (0/1, 3/7), Datuowei. N.e.: Aatata.  All.: Ansaloni.

ARBITRI: Scrima, Caforio, Catani

NOTE - T.l.: A 14/16, F 8/8. Rimb.: A 41  (Hall 8), F 29 (Musso 9). Ass.: A 22  (Hall 6), F 10 (Musso 4). Progr.: 5’ 10-17, 15’ 38-28, 25’ 60-47, 35’ 91-61. F. tec. Carnovali 16’52”” (43-30). Usc. 5 falli: Benvenuti. Spett. 3069.