L’Angelico chiude il 2014 con una bella vittoria

L’Angelico chiude il 2014 con una bella vittoria
29 Dicembre 2014 ore 00:32

L’ultima partita casalinga del 2014 vede ancora una vittoria dell’Angelico Biella che supera una Givova Napoli arrivata al Forum dopo un lungo viaggio in pullman e priva di atleti stranieri. Gli ospiti hanno ruotato in campo soltanto 6 giocatori e nonostante un impegno encomiabile poco hanno potuto contro una squadra che che ha condotto la gara sin dalle prime battute. Decisivo il break in avvio di ultimo quarto, la partita si è poi avviata verso la conclusione senza più alcun dubbio su quale sarebbe stato l’esito finale. Ventiquattro punti per Raymond e 23 per Voskuil, ma tutta la squadra ha contribuito alla costruzione della vittoria, con altri due giocatori in doppia cifra ed altri quattro a referto.
Primo quarto. I primi cinque di Corbani sono Laquintana, Voskuil, De Vico, Raymond e Chillo, coach Calvani risponde con Traini, Sabbatino, Ganeto, Allegretti e Brkic. Primi minuti con mani fredde da entrambe le parti, poi Chillo e De Vico sbloccano l’Angelico. Napoli si affida alle mani di David Brkic che accorcia con una tripla, poi però si accende Raymond che con la collaborazione di Chillo scrive un parziale di 6-2 che costringe il coach ospite al time-out, dopo il quale comunque i rossoblu continuano ad avere la meglio, salendo sino al 21-11 (tripla di Voskuil). Nel finale ultimo canestro di Sabbatino per il 23-16, preoccupano un po’ i due falli di Raymond e Chillo.
Secondo quarto. Napoli si riavvicina con un 4-0, ma viene ricacciata indietro dalla tripla di Infante e da una penetrazione di Voskuil. Sul 28-20 tecnico a Voskuil, ma al libero di Malaventura fanno seguito 4 punti di Lombardi e due triple di Raymond che lanciano l’Angelico sul 38-25. Non è il massimo vantaggio perché vanno ancora a segno due liberi di Laquintana e Raymond per il +17. La Givova tenta di risalire con una tripla di Traini ed un canestro di Brkic, ed il parziale consiglia Corbani al time-out, premiato da un controparziale di 4-0 che chiude il tempo sul 46-30.
Terzo quarto. Apre Voskuil con una tripla dall’angolo, replicata poco dopo, e per l’Angelico la strada si fa in discesa. Raymond converte da sotto un contropiede su palla rubata in difesa e sul 54-30 Calvani chiama time-out, dopo il quale la sua squadra risponde con un parziale di 8-2 a proprio favore. Infante rompe il break, Raymond mette una tripla allo scadere dei 24” ed il vantaggio per i rossoblu resta costantemente attorno ai 20 punti, nonostante i canestri degli ex Malaventura e Ganeto. L’ultimo minuto è comunque favorevole alla squadra ospite che con un libero di Allegretti ed una tripla di Malaventura a fil di sirena chiude sul 64-49.
Ultimo quarto. Laquintana segna subito da sotto, Malaventura va ancora a bersaglio allo scadere poi però Voskuil segna una tripla, converte il libero per fallo tecnico a Brkic e sfrutta l’extra-possesso mettendo un altro tiro da tre apparentemente impossibile, replicato poco dopo e seguito da una schiacciata di Lombardi: 78-51 quando mancano ancora più di 6 minuti al termine e Napoli non può fare altro che chiedere nuovamente time-out. Alla ripresa del gioco però gli azzurri perdono palla sulla loro rimessa e Laquintana ne approfitta per siglare il massimo vantaggio sul +29. A rendere meno pesante il passivo per gli ospiti arrivano due triple di Allegretti ma ormai i giochi sono fatti e gli ultimi tre minuti servono solo per le statistiche. Finisce con la palla che muore in mano a Napoli sull’88-61.
Angelico Biella-Givova Napoli 88-61
Parziali: 23-16, 46-30, 64-49
Angelico Biella: Chillo 10, Laquintana 16, Infante 5, Lombardi 6, Berti, Raymond 24, Voskuil 23, De Vico 2, Danna, Marzaioli 2. All.: Corbani.
Givova Napoli: Malaventura 12, Perrella n.e., Allegretti 13, Sabbatino 4, Traballesi n.e., Esposito n.e., Testa n.e., Ganeto 9, Traini 5, Brkic 18. All.: Calvani.
Arbitri: Nicolini, Di Toro, Tallon.

DOMANI SU ECO DI BIELLA INTERVISTE E COMMENTI

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità