L’Angelico che insegue la Coppa Italia sfida la Verona degli ex Ramagli e Carraretto

L’Angelico che insegue la Coppa Italia sfida la Verona degli ex Ramagli e Carraretto
28 Dicembre 2013 ore 12:04

Ecco la presentazione completa della giornata in collaborazione con Lega Nazionale Pallacanestro.

ADECCO GOLD
Quattordicesima giornata
CALENDARIO
In questa quattordicesima giornata un anticipo, sabato a Trento. Tutte le altre gare si giocano
domenica alle ore 18. Il riepilogo.
Sabato 28, ore 20.30
Trento: Aquila Basket-Lighthouse Trapani
Domenica 29, ore 18.00
Forlì: Credito di Romagna-Pallacanestro Trieste
Napoli: Expert-Sigma Barcellona
Capo d’Orlando: Upea-Fileni BPA Jesi
Casale Monferrato: Novipiù-FMC Ferentino
Torino: Manital-Centrale del Latte Brescia
Verona: Tezenis-Angelico Biella
Frosinone: GZC Veroli-Aget Service Imola
TESSERAMENTI
Vincenzo Esposito (1969, 1.94, guardia, ITA, Aget Service Imola)
IN TV
Doppia diretta streaming su LNP TV: sabato sera per Aquila Basket Trento-Lightouse Trapani
(collegamento dalle 20.20) e domenica per Manital Torino-Centrale del Latte Brescia (dalle 17.50).
L’indirizzo: webtv.legapallacanestro.com

LE PARTITE

 

TEZENIS VERONA – ANGELICO BIELLA
Dove: Pala Olimpia, Verona
Quando: domenica 29, ore 18.00
Arbitri: Perretti, Rudellat, Caruso
QUI VERONA
Alessandro Ramagli (allenatore) – «È dalla partita di Napoli che abbiamo di fronte squadre della
nostra fascia. Tutte partite importanti perché definiranno l’assetto della nostra classifica. In ballo c’è
anche un posto nelle Final Six di Coppa Italia, sicuramente un obiettivo sportivo. Importante per noi
sarà tenere alto il livello di competitività anche contro una squadra giovane come Biella, uno dei
due progetti più interessanti della nostra lega insieme a quello di Trieste. Ci sono ragazzi molto
giovani, fra cui tre campioni d’Europa Under 20. Biella ha fatto di necessità virtù e avviato questo
percorso, a testimonianza di come un settore giovanile alle spalle può darti una bella mano e
permetterti di attingere alle risorse del futuro. Sarà una partita da prendere con le molle».
Note – Tutti i giocatori della Tezenis sono in buone condizioni. Grazie agli Ipermercati Galassia, 10
spettatori che avranno scaricato l’app iScaligera potranno sfidarsi in tiri da metà campo: chi segna
avrà un mini-abbonamento di gradinata per il girone di ritorno.
Media – Diretta su Radioverona dalle 17:55. Streaming radioverona.it. Su TeleArena, differita tv
alle 23.15 di martedì 31; su TeleArena Sport lunedì alle 19.20, martedì alle 13.15 ed alle 21,
mercoledì alle 10.30 ed alle 15.
QUI BIELLA
Fabio Corbani (allenatore) – “Andiamo con una buona classifica ad affrontare una delle squadre più
in forma del campionato, dal passato glorioso e con importanti obiettivi per il futuro. Verona ha un
roster ben allenato, con giocatori da serie A e ben attrezzato per riuscire a fare il salto nella massima
serie. Dopo un inizio di stagione difficile, è riuscita a trovare continuità di rendimento e si presenta
domenica reduce da cinque successi consecutivi. Noi abbiamo ancora due partite per provare a
conquistarci un posto per le Finali di Coppa Italia. Uno stimolo in più per cercare di vincerle e
raggiungere un traguardo importante che non era prevedibile ad inizio stagione”.
Note – Due gli ex della partita: in campo Marco Carraretto, a Biella dal 2002 al 2004, e in panchina
Alessandro Ramagli, head-coach dei rossoblù nei primi cinque anni di Serie A della compagine
biellese, dal 2001 al 2006.
Media – Su ReteBiella Tv e Telebiella (rispettivamente canale 91 e 190 del ddt) differita lunedì alle
ore 21.00. Su Videonovara (canale 86 del ddt) martedì alle 23.30, su TeleRitmo (canale 87 del ddt)
mercoledì alle ore 21.00. Diretta da Radio City sui 89.90 Fm. Aggiornamenti live sulla
“Pallacanestro Biella Official Page” di facebook e twitter, e a fine match verrà pubblicata la cronaca
della partita con le interviste della sala stampa sul sito www.pallacanestrobiella.it.

AQUILA BASKET TRENTO – LIGHTHOUSE TRAPANI
Dove: PalaTrento, Trento
Quando: sabato 28, ore 20.30
Arbitri: Ciano, Tirozzi, Saraceni
QUI TRENTO
Maurizio Buscaglia (allenatore) – “Abbiamo voglia di disputare una partita importante: vogliamo
tornare sul parquet con le nostre caratteristiche, soprattutto ora dopo che a Casale non abbiamo
giocato come sappiamo e vogliamo giocare. La considero una tappa di crescita ed ora vogliamo
mettere in campo tutta la nostra voglia di fare una bella partita”.
Filippo Baldi Rossi: «Con Trapani sarà una partita difficile: giochiamo contro una squadra molto
forte con ottime individualità. Però vogliamo riscattarci dopo la sconfitta di casale e vogliamo i due
punti per mantenere il primo posto. Abbiamo avuto tre giorni di riposo che ci hanno rilassato la
mente: io però mi sono allenato sia il 24 che il 25 dicembre e quindi ci faremo trovare pronti
all’appuntamento».
Note – Sempre assente Davide Poltroneri (rottura legamento crociato: 4-5 mesi). Durante
l’intervallo il presidente Luigi Longhi consegnerà un assegno di 11.000 euro al presidente del Punto
d’Incontro Vincenzo Passerini: la somma servirà per coprire le spese di apertura per cinque
domeniche del Punto d’incontro, dove quasi 200 senza dimora potranno trovare un posto in cui stare
di domenica e un pasto caldo. All’ingresso del PalaTrento, gli Alpini di Villazzano offriranno ai
tifosi wurstel con gulasch, pane e birra grazie all’iniziativa portata avanti da Bauer, Panificio Sosi e
Segata Carni.
Media – Diretta web su LNP TV (webtv.legapallacanestro.com). Diretta radiofonica su Radio NBC
e differita televisiva domenica alle ore 19.30 su RTTR.
QUI TRAPANI
Lino Lardo (allenatore): “Non arriviamo nelle migliori condizioni ma non abbiamo alcuna
intenzione di crearci degli alibi. La forza di Trento è abbondantemente testimoniata dalla sua
classifica ma abbiamo in animo di giocare quaranta minuti di grande volontà e determinazione. E’
molto importante riuscire a fare una buona prestazione, siamo molto decisi a disputare una gara
intensa”.
Stefano Bossi (giocatore): “E’ chiaro che non siamo nel nostro momento migliore, perché non
riusciamo ad allenarci con continuità e nell’ultimo periodo i risultati non sono stati brillanti. Ma il
nostro è un gruppo compatto, pieno di energie, e sono certo che sapremo riprendere la confidenza
giusta con la vittoria. Affrontiamo Trento molto motivata dal voler riscattare la sconfitta di
domenica scorsa. Ma rispettando le indicazioni del nostro coach sono certo che potremo rendere
difficile la vita anche a quest’avversaria”.
Note – Aseente Patrick Baldassarre (infortunio muscolare al quadricipite femorale della gamba
sinistra). Problema muscolare (anche per lui al quadricipite femorale gamba sinistra) in via di
soluzione per Robert Lowery. Solo durante il riscaldamento verrà deciso se e come impiegarlo.
Media – Diretta web su LNP TV (webtv.legapallacanestro.com) e netcasting su lega
pallacanestro.com. Diretta radiofonica su Radio Cuore Trapani e su www.trapanisi.it Telecronaca
differita martedì 31 alle ore 20.30, su Telesud Trapani Su www.pallacanestrotrapani.com.

CREDITO DI ROMAGNA FORLI’ – PALLACANESTRO TRIESTE
Dove: Pala Credito, Forlì
Quando: domenica 29, ore 18.00
Arbitri: Di Toro, Bianchini, Longobucco
QUI FORLI’
Massimo Galli (allenatore) – “Quella contro la squadra di Dalmasson sarà una partita tanto difficile
quanto importante per noi. Trieste fino a questo momento ha disputato un’eccellente stagione,
cogliendo successi importanti come a Torino ed in casa contro Barcellona. Hanno dei giovani molto
bravi che stanno mettendo a frutto l’esperienza maturata nella scorsa stagione, più veterani di valore
come Hoover, Diliegro e Carra. Dovremo essere bravi a giocare una partita di energia, carica ma
anche grande intelligenza”.
Lorenzo Saccaggi (giocatore) – “ E’ inutile nascondersi, quella contro Trieste è una partita per noi
fondamentale. Sappiamo che vincerla ci darebbe grande carica, due importantissimi punti in
classifica ed entusiasmo a tutto l’ambiente. Trieste, come ci aveva detto il nostro coach, si è rivelata
essere una delle sorprese di questo campionato e noi per batterla dovremo dare il massimo.
L’espulsione a Biella? Acqua passata, anche se non mi è andata giù e proprio per questo dovrò
cercare di riscattarmi e di farmi perdonare davanti ai nostri tifosi”.
Note – Basile non si è allenato venerdì per una forma gastrointestinale ed è in dubbio per domenica.
Potrebbe rientrare in squadra Ravaioli dopo la sublussazione al mignolo della mano destra subita
contro Capo d’Orlando.
QUI TRIESTE
Eugenio Dalmasson (allenatore) – “La partita di Forlì è molto importante per entrambe, ma non
decisiva nell’economia del discorso-salvezza come erroneamente può essere considerata. Siamo a
fine dicembre, con tutto un girone di ritorno da disputare e con tanti punti ancora in palio. Nulla
verrà realmente deciso dal risultato di domenica. Il Credito di Romagna è organico quadrato, che ha
a disposizione probabilmente il miglior centro di tutta la Adecco Gold ed ha perduto molte partite
con minimi scarti. Arriviamo a questo match consapevoli di aver disputato una brutta gara contro
Veroli. La nostra dimensione è scendere in campo sempre con l’atteggiamento giusto”.
Michele Ruzzier (giocatore) – “Sarebbe molto importante conquistare i due punti su un parquet
difficile. I nostri avversari hanno un duo di americani che possono portare 20 punti a testa in ogni
partita, all’interno di una formazione che sta trovando un certo equilibrio nelle ultime settimane:
pertanto non dovremo concentrarci solo a difendere forte su Cain e Ferguson, ma su tutto il loro
organico. Il nostro imperativo è non ripetere la brutta prova di domenica contro Veroli”.
Note – Ad eccezione di Daniele Mastrangelo, costretto allo stop forzato per qualche settimana dopo
il brutto scontro di gioco subìto domenica scorsa durante la gara interna contro Veroli, Trieste
affronterà la trasferta di Forlì con il resto dell’organico al completo, inserendo nuovamente
Emanuele Urbani nei dieci.
Media – Diretta radio in streaming su Radioquattro Network, all’indirizzo http://www.r4n.it.

EXPERT NAPOLI – SIGMA BARCELLONA
Dove: PalaBarbuto, Napoli
Quando: domenica 29, ore 18.00
Arbitri: Migotto, Gagliardi, Volpe
QUI NAPOLI
Sylvere Bryan (giocatore) – «Ho dovuto superare un infortunio, recuperare la condizione, la
prestazione di Ferentino mi dice che sto meglio, mi dà fiducia. La nostra ripresa in campionato non
ha altri segreti, semplicemente siamo tornati al completo e stiamo giocando insieme. Dobbiamo
continuare a farlo. Con Barcellona sarà una gara dura, equilibrata. Noi abbiamo dimostrato di essere
in crescita, ma toccherà farlo ancora e ancora, giocando sempre al massimo».
Note – Per la Expert, roster al completo.
Media – Diretta radiofonica sulle frequenze di Radio Marte (95.600 – 97.700 – 97.900 o su
www.radiomarte.it) o in streaming audio sul sito ufficiale della società: www.napolibasket.com.
Differita su TV Luna (canale 14 del digitale terrestre) lunedì 30 dicembre alle ore 22.45 o su Tv
Luna Sport (canale 114) alle 19.30.
QUI BARCELLONA
Non ci sono dichiarazioni ufficiali dei tesserati della Sigma in quanto la Società resta in silenzio
stampa.
Note – Dopo quattro sconfitte consecutive, la Sigma Barcellona ha affidato la guida della squadra
all’assistente allenatore Ugo Ducarello. Che a Napoli esordisce nel ruolo di capo allenatore. In
dubbio Natali (virus di stagione) e Filloy (ginocchio).
Media – Diretta radiofonica in FM su Radio Milazzo in FM 100.00-90.100 MHZ e potrà essere
seguita anche in streaming al seguente indirizzo: http://streema.com/radios/Radio_Milazzo.

UPEA CAPO D’ORLANDO – FILENI BPA JESI
Dove: Pala Fantozzi, Capo d’Orlando
Quando: domenica 29, ore 18.00
Arbitri: Borgo, Bonfante, Grigioni
QUI CAPO D’ORLANDO
Gianmarco Pozzecco (allenatore) – «Jesi è un’ottima squadra, Goldwire è la stella, ha tanti punti
nelle mani, ma ci sono anche tanti altri giocatori estremamente interessanti. Hanno ottenuto
un’ottima vittoria nell’ultima giornata e verranno qui con il morale alto».
Leonardo Ciribeni (giocatore) – «Troveremo di fronte una squadra tosta, vengono al completo, ed
hanno un roster con giocatori di categoria superiore come Rocca e Maggioli su tutti. Noi però
potenzialmente possiamo vincere con tutti, l’importante è fare le cose che ci dice coach Pozzecco».
Note – A parte D’wayne Mays, che ha già saltato il derby con Trapani, tutti disponibili per coach
Pozzecco.
Media – Diretta streaming radio sul web dall’emittente Radio Italia Anni ’60 Messina o dal player
sul sito www.orlandinabasket.it o al link (http://www.anni60me.it/streaming.htm). Su Antenna del
Mediterraneo (canale 14 del digitale terrestre nella provincia di Messina, canale 71 nel resto della
Sicilia) trasmetterà la differita dell’incontro il giorno dopo la gara.
QUI JESI
Piero Coen (allenatore) – “La vittoria contro Imola ci ha comunque permesso di conquistare due
punti importanti su un’avversaria incompleta. Domenica affrontiamo una squadra fortissima con dei
nomi di tutto rilievo e prestigio. Vengono inoltre da una vittoria esaltante dove hanno mostrato
ancor più il loro valore. Per noi sarà una partita molto difficile”.
Franco Migliori (giocatore) – “Capo d’Orlando ha un mix di esperienza e talento che la rende una
delle formazioni più attrezzate del campionato. Mancherà loro un americano, forse, ma anche i
giovani in roster non sono da meno. Noi dovremo cercare di dare il meglio di noi stessi per ottenere
la prima vittoria in trasferta che potrebbe essere la chiave del nostro campionato. Vincerne due in
fila potrebbe darci quella spinta fondamentale per sbloccarci e dimostrare il nostro vero valore”.
Note – Ancora assente Darko Jukic. Per il resto tutti a disposizione.
Media – Radiocronaca diretta su RVE Radiovallesina – FM 99.3-88.0. Differita web su
www.vallesina.tv a partire da lunedì.

NOVIPIU’ CASALE MONFERRATO – FMC FERENTINO
Dove: PalaFerraris, Casale Monferrato
Quando: domenica 29, ore 18.00
Arbitri: Boscolo, Bramante, Chersicla
QUI CASALE MONFERRATO
Giulio Griccioli (allenatore) – “Arriviamo da una partita nella quale abbiamo messo molta
concentrazione ed intensità, ora mi aspetto di dare continuità. Ferentino è una squadra pericolosa,
con attaccanti eccellenti ed al momento viaggia nella nostra stessa fascia pur essendo, sulla carta, di
livello superiore. Vorremmo raccogliere una vittoria che ci permetterebbe di presentarci a Trieste
nelle migliori condizioni per chiudere l’andata. Sarà bello rivedere qui a Casale Simone Pierich, un
giocatore che ha lasciato un bellissimo ricordo”.
Niccolò Martinoni (giocatore) – “Affrontiamo una squadra attrezzata, con giocatori pericolosi, che
ci obbligheranno a una gara di alta concentrazione ed intensità. Noi arriviamo da una striscia
positiva, iniziata dalla vittoria di Brescia e interrotta solo momentaneamente dalla sconfitta
all’ultimo secondo di Torino. Mi ritrovo di fronte Pierich: lui, che per me è prima di tutto un amico,
rappresenta la storia di questo club, ed io sono orgoglioso di essere il suo erede”.
Note – Per la Novipiù, roster al completo. Oltre a Pierich, l’altro grande ex è Rodney Green, a
casale lo scorso anno.
Media – Diretta sulle frequenze di Radiogold (88.8 ad Alessandria, 89.1 a Casale Monferrato).
QUI FERENTINO
Agostino Origlio (vice allenatore) – “Casale Monferrato è in un buon momento, ha battuto Brescia,
Forlì e Trento, inframezzate dal ko nel derby di Torino solo per la tripla di Mancinelli da metà
campo. Sono cresciuti molto, sia il gruppo dei giovani che i due americani. Il campo, poi, è molto
caldo. Noi veniamo da queste due bruttissime partite, ma abbiamo voglia di riscattarci e dobbiamo
dare il meglio di noi stessi. Per giunta Casale è una delle migliori difese del campionato, non sarà
affatto una partita facile”.
Simone Pierich (giocatore) – “Sette anni non si scordano facilmente. Ho sentito un po’ tutti a
Casale, amici, tifosi e dirigenti. Le ultime due sconfitte sono state brutte per noi da digerire ma
dobbiamo reagire. Bisogna tornare sui nostri binari. Secondo me è solo un momento no, ma non
possiamo permetterci ulteriori passi falsi”.
Note – Giuri è rimasto fermo come previsto e non sarà della partita, mentre a inizio settimana è
rimasto fermo Duranti per un attacco influenzale.
Media – Differita tv su Tele Universo (ch. 16 ctg Lazio e www.teleuniverso.it) lunedì alle 24.00 e in
replica sul canale TuDay (612 dgt Lazio) martedì alle 21.00. Live sul sito
www.basketferentino.com e sul netcasting di www.legapallacanestro.com.

MANITAL TORINO – CENTRALE DEL LATTE BRESCIA
Dove: PalaRuffini, Torino
Quando: domenica 29, ore 18.00
Arbitri: Moretti, Cappello, Terranova
QUI TORINO
Stefano Pillastrini (allenatore): “La partita contro Brescia ci mette di fronte ad una delle grandi del
campionato. Il roster è formato da atleti come Di Bella e Fultz che hanno arricchito di talento la
squadra, più la conferma di J.R. Giddens e l’aggiunta di Tamar Slay, con tanti anni di serie A alle
spalle. E Cuccarolo e Loschi confermano che si tratta di una squadra costruita per ottenere grandi
risultati, completando il tutto con un ottimo allenatore come Martelossi. Vogliamo però allungare la
nostra striscia positiva, riuscire a vincere un’altra partita: a Barcellona abbiamo disputato un’ottima
partita, ma non ancora con la continuità necessaria, abbiamo preso tre “break” in tre momenti della
partita. Steele e Bowers stanno entrando nel gruppo, Bowers conosce sempre più i compagni, Steele
sta prendendo confidenza con il gioco”.
Jakub Wojciechowski (giocatore) – “Conosco Brescia, avendoci giocato un anno in DNA.
Un’ottima squadra ed una società solida, con tanti giocatori di alto livello. Per me e per Daniele
Sandri sarà particolare anche perché ritroviamo alcuni compagni del settore giovanile della
Benetton come Loschi e Cuccarolo. La lotta sotto canestro sarà di sicuro importante, come in ogni
partita, per generare contropiede, controllare il ritmo, non dare secondi tiri agli avversari”.
Note – In dubbio Massimo Chessa, che ha ripreso ad allenarsi con i compagni e che verrà valutato
nelle ore precedenti il match. Ancora assente Simone Zanotti.
Media – Diretta web su LNP TV (webtv.legapallacanestro.com). Differita tv della gara martedì 31
alle 16.30 su Rete 7 (LCN12), alle 18.30 su VIDEONORD (LCN 19 e 72), alle 20.30 su Rete 7
VDA (LCN 113).
QUI BRESCIA
Alberto Martelossi (allenatore): “Torino è una squadra dal talento illimitato, probabilmente sotto
questo punto di vista la migliore dell’intero campionato. Nelle prime giornate mancava loro la
chimica di squadra, ma visti gli ultimi risultati sembra che abbiano trovato anche quella. Sappiamo
che contro di loro dovremo scendere in campo e giocare con grande umiltà, consapevoli del fatto
che per competere fino alla fine avremo bisogno di grande ordine, pazienza e intelligenza”.
Note – la Leonessa si presenta con il roster al completo, recuperando Fultz.
Media – Diretta web su LNP TV (webtv.legapallacanestro.com). Replica integrale del match
Martedì 31 Dicembre dalle 21.00. Radiocronaca in diretta sulle frequenze di Radio Bresciasette
(94.8).

GZC VEROLI – AGET SERVICE IMOLA
Dove: palasport Città di Frosinone, Frosinone
Quando: domenica 29, ore 18.00
Arbitri: Scrima, Caforio, Buttinelli
QUI VEROLI
Marco Ramondino (allenatore) – “Partita difficile contro un avversario che si gioca le ultime chance
di rientrare nella lotta per non retrocedere. Pensiamo solo a battere Imola che per noi è uno scontro
diretto, al resto per il momento non voglio pensarci”.
Giovanni Carenza (giocatore) – “La vedo insidiosa, come tutte le altre. Giocheremo contro una
squadra ultima in classifica che scenderà in campo senza avere nulla da perdere, con il sangue agli
occhi, e che tenterà tutto per fare bella figura e cercare di farci lo sgambetto. Anche perché credo
che Veroli in questo momento è una squadra contro la quale tutti vorrebbero giocare e vincere”.
Note – Roster al completo per la squadra di Ramondino.
Media – Differita tv lunedì pomeriggio alle ore 15 su Extra Tv, canale 84 del dgt terrestre.
QUI IMOLA
Federico Vecchi (allenatore) – “Incontriamo una squadra che sta facendo un ottimo campionato.
Una squadra con la s maiuscola che fa della compattezza la sua forza. Sarà un banco di prova molto
tosto per noi, affrontiamo la partita con grande rispetto ma anche con la consapevolezza che
dobbiamo provare a competere con squadre di livello superiore al nostro soprattutto in trasferta.
Dobbiamo essere molto bravi soprattutto nel limitare il loro impatto fisico, menzione particolare per
Blizzard giocatore di grande esperienza e qualità, su di lui dovremo prestare grande attenzione nei
momenti chiave della partita.
Vincenzo Esposito (giocatore) – “Giochiamo contro la squadra, insieme a Trento, rivelazione di
questo campionato. Veroli è una squadra che gioca molto bene insieme rispettando in campo i ruoli
definiti. Ha gioventù ed esperienza oltre a due americani atletici. Alterna spesso le difese per cui
sarà importante la concentrazione e il giocare di squadra. Abbiamo diciassette partite in cui
dovremo provare a fare il possibile per raggiungere l’obiettivo salvezza a cominciare dalla trasferta
di Veroli in cui sarà importante soprattutto un cambio di mentalità rispetto alle ultime uscite”.
Note – Assente per infortunio Marco Passera per una distorsione alla caviglia destra, il suo rientro è
previsto tra due settimane. Dovrebbe rientrare Ian Young che sta smaltendo i postumi di una lesione
di primo grado al bicipite femorale della gamba destra. Al fianco del debuttante Vecchi nel ruolo di
capo-allenatore, siederà il nuovo assistente Stefano Colombo, ingaggiato dall’Andrea Costa con
l’incarico parallelo di capo allenatore dell’Under 19.
Media – Differita su Tele 1 lunedì 30 alle ore 22.45.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità