La serata del cuore Sprint Virtus fa il tutto esaurito a Chiavazza

La serata del cuore Sprint Virtus fa il tutto esaurito a Chiavazza
08 Marzo 2015 ore 23:32

Il cuore dei tifosi della SprintVirtus è grande: l’appello della dirigenza biellese a
partecipare numerosi alla “Serata del cuore” è stato raccolto con entusiasmo e sabato sera al
PalaSarselli di Chiavazza è stato difficile trovare posti a sedere per chi è arrivato a partita
iniziata. In tribuna tante bambine e tanti bambini del settore giovanile/minivolley della
società nerofuscia, con i loro genitori, ma anche tanti biellesi e chiavazzesi che hanno
voluto partecipare ad un evento di grande valenza sociale.
La “Serata del cuore” lo ricordiamo è nata quale contorno per la consegna alla
SprintVirtus Biella da parte del Comune di Biella e dell’Associazione Piemonte Cuore di
un defibrillatore cardiaco, frutto della raccolta fondi operata in occasione dello spettacolo
teatrale “La Leggenda del Pallavolista Volante” organizzato a ottobre scorso dalla
delegazione provinciale Fipav di Biella e dall’Asd Beer Wool Volley.
“Sarebbe stato troppo facile ricevere questo dono – dicono i dirigenti biellesi – ringraziare
e stringere qualche mano: nel nostro dna ci sono altri valori e così abbiamo voluto a
nostra volta inserire questo evento in una serata che potesse essere d’aiuto ad altri. Da qui
l’idea di una nuova raccolta fondi, collegata alla partita, per consentire in futuro ad
un’altra associazione biellese di poter ricevere a sua volta questo importante strumento
salvavita. Una raccolta che, per come è andata, ci rende orgogliosi dei nostri tifosi: infatti
sono stati devoluti a Piemonte Cuore ben 706 euro, francamente più di quanto ci
potessimo aspettare alla vigilia”.
Soddisfatto il presidente di Piemonte Cuore Marcello Segre “Una bella serata di sport
nella quale abbiamo potuto sensibilizzare la gente sull’importanza del defibrillatore”. Il
presidente ha illustrato brevemente l’utilità del defibrillatore ma anche l’importanza di
operare nel modo esatto nel caso ci si trovi a dover soccorrere una persona colpita da
arresto cardiaco.
Il defibrillatore è stato consegnato da Teresa Barresi, assessore allo sport del Comune di
Biella e da Marcello Segre nelle mani del presidente della SprintVirtus Nicolò Pizzato e
poi posto nell’apposita teca sugli spalti del PalaSarselli. Alla consegna erano presenti
anche i promotori di questa iniziativa Ezio Germanetti, presidente Bear Wool Volley, e
Giusi Cenedese, delegato provinciale Fipav oltre a Fabrizio Corbetta, presidente
Panathlon Biella.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità