Sport

La Junior sbriga la pratica Volpiano

La Junior sbriga la pratica Volpiano
Sport 14 Settembre 2015 ore 13:54

Seconda partita allo stadio La Marmora, seconda vittoria per la Junior che batte con un sonoro 4 a 0 il Volpiano. Una vittoria che permette ai ragazzi di mister Roano di ricominciare la corsa dopo lo stop di domenica scorsa con l’Alpignano (vincente anche oggi contro il Vallee d’Aoste e primo in classifica insieme agli Orizzonti United) e di prendersi una rivincita sportiva sui giovani del Volpiano che la scorsa stagione vinsero il campionato regionale Juniores sconfiggendo la Juniores dei lanieri. La partita non ha avuto quasi mai storia. I torinesi sono andati sotto dopo appena 49 secondi per una papera del portiere D’Auria, che permette a Ferrari di segnare direttamente da calcio d’angolo. Da lì la partita si è messa in discesa per i bianconeri, che hanno avuto trenta minuti in cui il centrocampo del Fomarco non è mai riuscito a far filtro mentre gli attaccanti biellesi si presentavano con regolarità davanti a D’Auria. Nonostante questo la prima frazione si è chiusa solo sul 2 a 0, grazie al gol di Marazzato dopo un’azione da manuale innescata da Cagliano e finalizzata dal numero nove su cross di Ramella. Eppure le occasioni per segnare nel primo tempo sono state tante, e forse l’unica pecca della giornata è stata la poca cattiveria in certi momenti della gara. Il Volpiano nel primo tempo è riuscito a rendersi pericoloso grazie ad iniziative dei suoi attaccanti, ma ha faticato a costruire azioni importanti ed è caduto definitivamente nel secondo tempo, quando Coppo prima e Giunta dopo hanno messo la ciliegina sulla torta della loro partita segnando i gol del 3 e 4 a zero che hanno chiuso definitivamente la gara. Mattia PesceLeggi tutto lo sport del weekend sull’Eco di Biella di lunedì 14 settembre 2015

Seconda partita allo stadio La Marmora, seconda vittoria per la Junior che batte con un sonoro 4 a 0 il Volpiano. Una vittoria che permette ai ragazzi di mister Roano di ricominciare la corsa dopo lo stop di domenica scorsa con l’Alpignano (vincente anche oggi contro il Vallee d’Aoste e primo in classifica insieme agli Orizzonti United) e di prendersi una rivincita sportiva sui giovani del Volpiano che la scorsa stagione vinsero il campionato regionale Juniores sconfiggendo la Juniores dei lanieri. La partita non ha avuto quasi mai storia. I torinesi sono andati sotto dopo appena 49 secondi per una papera del portiere D’Auria, che permette a Ferrari di segnare direttamente da calcio d’angolo. Da lì la partita si è messa in discesa per i bianconeri, che hanno avuto trenta minuti in cui il centrocampo del Fomarco non è mai riuscito a far filtro mentre gli attaccanti biellesi si presentavano con regolarità davanti a D’Auria. Nonostante questo la prima frazione si è chiusa solo sul 2 a 0, grazie al gol di Marazzato dopo un’azione da manuale innescata da Cagliano e finalizzata dal numero nove su cross di Ramella. Eppure le occasioni per segnare nel primo tempo sono state tante, e forse l’unica pecca della giornata è stata la poca cattiveria in certi momenti della gara. Il Volpiano nel primo tempo è riuscito a rendersi pericoloso grazie ad iniziative dei suoi attaccanti, ma ha faticato a costruire azioni importanti ed è caduto definitivamente nel secondo tempo, quando Coppo prima e Giunta dopo hanno messo la ciliegina sulla torta della loro partita segnando i gol del 3 e 4 a zero che hanno chiuso definitivamente la gara. 

Mattia Pesce

Leggi tutto lo sport del weekend sull’Eco di Biella di lunedì 14 settembre 2015

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter