«Io fuori? Grossa occasione per altri»

«Io fuori? Grossa occasione per altri»
Sport 28 Novembre 2015 ore 14:32

Un’occasione. Le difficoltà impreviste, se accolte con positività, possono trasformarsi in un’opportunità da sfruttare a proprio vantaggio. É questo, in sintesi, il messaggio che Simone Pierich lancia ai suoi compagni alla vigilia della trasferta di Trapani. «Dovrò stare fermo una quarantina di giorni ma sono sereno – commenta l’ala rossoblu -, seguirò la riabilitazione e tornerò in campo con la stessa grinta di sempre. La squadra deve andare a Trapani convinta di quello che sa fare, che sappiamo fare. Abbiamo dimostrato in casa che giocando un certo tipo di pallacanestro possiamo battere chiunque. Dobbiamo continuare su questo passo». 

Compensare il prezioso apporto di Pierich che verrà a mancare è compito di chi andrà in campo:  «Chi ha avuto poco spazio nelle prime giornate di campionato avrà davanti una grossa occasione per sbloccarsi. Da domani e nelle prossime settimane avremo bisogno più che mai del contributo di tutti. Sono tranquillo e fiducioso: i ragazzi anche questa settimana si sono allenati bene. Bisogna affrontare la trasferta di Trapani con i muscoli ma soprattutto con la testa. Con la giusta determinazione si può fare una grandissima partita».

Gabriele Pinna

Leggi di più sull’Eco di Biella di sabato 28 novembre 2015

Un’occasione. Le difficoltà impreviste, se accolte con positività, possono trasformarsi in un’opportunità da sfruttare a proprio vantaggio. É questo, in sintesi, il messaggio che Simone Pierich lancia ai suoi compagni alla vigilia della trasferta di Trapani. «Dovrò stare fermo una quarantina di giorni ma sono sereno – commenta l’ala rossoblu -, seguirò la riabilitazione e tornerò in campo con la stessa grinta di sempre. La squadra deve andare a Trapani convinta di quello che sa fare, che sappiamo fare. Abbiamo dimostrato in casa che giocando un certo tipo di pallacanestro possiamo battere chiunque. Dobbiamo continuare su questo passo». 

Compensare il prezioso apporto di Pierich che verrà a mancare è compito di chi andrà in campo:  «Chi ha avuto poco spazio nelle prime giornate di campionato avrà davanti una grossa occasione per sbloccarsi. Da domani e nelle prossime settimane avremo bisogno più che mai del contributo di tutti. Sono tranquillo e fiducioso: i ragazzi anche questa settimana si sono allenati bene. Bisogna affrontare la trasferta di Trapani con i muscoli ma soprattutto con la testa. Con la giusta determinazione si può fare una grandissima partita».

Gabriele Pinna

Leggi di più sull’Eco di Biella di sabato 28 novembre 2015

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli