edilnol ko

Inizio 2021 amaro per Pallacanestro Biella

La squadra rossoblù perde con Piacenza dopo 35 minuti di buon livello

Inizio 2021 amaro per Pallacanestro Biella
Sport Biella Città, 03 Gennaio 2021 ore 08:54
Inizia in trasferta il 2021 di Edilnol Pallacanestro Biella sul parquet di Codogno contro l’Assigeco Piacenza.

La cronaca della partita

PRIMO QUARTO - Coach Squarcina modifica lo starting five inserendo Berdini e Lugic al fianco di Laganà, Hawkins e Wojciechowski. Proprio il giovane play 2003 scuola Reyer Venezia realizza i primi punti rossoblù (2-2). Una tripla di McDuffie porta l’Assigeco sul +5, ma Biella con una tripla di capitan Laganà e quattro punti della coppia Wojciechowski-Hawkins fissa il parziale sul 7-11.
L’Assigeco non fa però scappare i rossoblù e il match prosegue in equilibrio. Un ispirato Laganà crea un break favorevole con sei punti consecutivi, Piacenza risponde con i canestri di Poggi e Carberry (16-21). Dopo dieci minuti il parziale sorride all’Edilnol, avanti 26-18, con una tripla di Simone Barbante a chiudere la prima frazione di gioco.
SECONDO QUARTO - Moretti, Miaschi, Pollone, Hawkins e Barbante: questo il quintetto che riprende la sfida. Le due squadre faticano a segnare in avvio di quarto, i primi punti sono di Hawkins che va a segno con la conclusione pesante, risponde subito con la stessa moneta l’ex Federico Massone (21-29). La squadra di casa si riporta sul -4 con i canestri di McDuffie e Cesana, ma l’Edilnol reagisce con i punti di Hawkins e Moretti, bravo a bucare la retina da oltre l’arco (27-34). Piacenza resta in linea di galleggiamento grazie ai punti di Carberry, arma principale dell’attacco di coach Salieri in questa fase, e passa in vantaggio con un canestro di McDuffie (38-37 al 18’). Due liberi di Pollone e una tripla di Hawkins (già in doppia doppia a fine primo tempo) ridanno 4 punti di vantaggio all’Edilnol, con coach Salieri che decide di fermare il match chiamando timeout. Al rientro in campo una schiacciata di McDuffie fissa il parziale sul 40-42 per Biella, risultato con cui le squadre terminano il primo tempo.
TERZO QUARTO - Dopo l’intervallo lungo Biella riparte con un buon avvio di Lazar Lugic che mette subito 4 punti, ma Formenti con un azione da 4 punti (un libero più tripla su rimbalzo) ristabilisce la parità a quota 48. Laganà e Wojciechowski portano punti alla causa mentre ci avviciniamo a metà terzo quarto (48-52). Un 2+1 di Carberry mantiene l’Assigeco a contatto, ma un giro in lunetta di Berdini riporta Biella sul +5 (51-56). Una tripla di Barbante è ossigeno puro per l’Edilnol, ma l’esperto Formenti restituisce sempre dall’arco (55-59). Carberry batte un colpo per il nuovo -3 dell’Assigeco, Pollone fa 1 su 2 in lunetta per il +4 biellese. Un terzo quarto di solidità per l’Edilnol che chiude avanti 61-63.
ULTIMO QUARTO - L’ultimo quarto si apre con la schiacciata di Guariglia che riporta nuovamente in parità il match (63-63). Un altro canestro di Guariglia regala il vantaggio a Piacenza, ma dall’altra parte si sblocca con il palleggio, arresto e tiro Miaschi (65-65). L’Edilnol ritrova la testa della gara con un canestro dal centro dell’area di Pollone e un coast to coast di Laganà per il nuovo +4 Biella, timeout per Piacenza (65-69 al 34’). Al rientro sul parquet Piacenza con un parziale di 4-0 ritrova la parità: timeout immediato di coach Squarcina. Carberry con il 2+1 va a regalare il vantaggio all’Assigeco, Laganà dalla lunetta fa 1/2 (72-70). Formenti dalla linea della carità è glaciale e porta i suoi sul +4, mentre l’Edilnol sbaglia diverse soluzioni con Laganà ed è ancora una volta Formenti a segnare i liberi che danno due possessi pieni di vantaggio all’Assigeco. Pollone in lunetta riporta Biella sotto di quattro punti, ma Carberry riporta Piacenza sul +6 (78-72).
Nel finale l’Edilnol non riesce a recuperare lo svantaggio: a Codogno termina 82-74.
35 minuti di buon livello non bastano all’Edilnol che nel finale cede all’Assigeco, squadra che si è dimostrata più concreta nei momenti decisivi del match. I rossoblù torneranno in campo domenica 10 gennaio, ancora lontano dal Biella Forum, contro gli Stings Mantova.
Assigeco Piacenza-Edilnol Pallacanestro Biella 82-74
Parziali: 18-26, 40-42, 61-63
Assigeco Piacenza: Cesana 7, Formenti 11, McDuffie 11, Guariglia 12, Carberry 22, Massone 5, Molinaro 8, Jelic ne, Poggi 6, Perotti ne, Voltolini ne, Gajic. All.: Stefano Salieri
Edilnol Pallacanestro Biella: Laganà 15, Miaschi 2, Pollone 11, Hawkins 18, Wojciechowski 7, Berdini 7, Bertetti 3, Lugic 4, Barbante 7, Vincini ne, Moretti. All.: Iacopo Squarcina
Terna arbitrale: Moretti, Gagno, Barbero