Impianti sportivi, investimenti per 2,5 milioni

Impianti sportivi, investimenti per 2,5 milioni
Sport 04 Settembre 2016 ore 10:32

BIELLA - Una pioggia di euro per gli impianti sportivi cittadini. Nel mese di agosto la giunta comunale ha infatti dato il via a tre importanti investimenti che andranno a interessare due campi da calcio e la piscina comunale. Si tratta delle aree di Corso 53° Fanteria, di quella del Villaggio La Marmora e, per finire, della Rivetti. 
La prima delibera approvata dalla giunta guidata dal sindaco Marco Cavicchioli è legata al rifacimento dei campi di Corso 53° Fanteria, ossia quelli esterni allo stadio La Marmora Pozzo. Ingente la somma che l’amministrazione metterà a disposizione per le migliorie tanto attese dalle società che gravitano attorno alla zona. Si tratta infatti di uno stanziamento di ben un milione di euro che servirà per sistemare i terreni dei vari campi presenti nella zona. 
Sempre gli impianti calcistici nel mirino del Comune. Al Villaggio La Marmora andranno infatti 700mila euro che serviranno per la sistemazione del campo e per la realizzazione di nuovi spogliatoi. Un investimento molto atteso, da lungo tempo. 
L’ultimo investimento approvato ad agosto ha come oggetto la piscina comunale Massimo Rivetti. Anche in questo caso si tratta di una ingente somma pari a ben 800mila euro che serviranno per la sostituzione della guaina della vasca esterna e per la sistemazione dell’area esterna. Naturalmente dopo la conclusione della stagione estiva. Insomma, il Comune torna a investire sui suoi impianti sportivi che hanno portato Biella ad essere una delle aree in Piemonte maggiormente servite. Enzo Panelli 

BIELLA - Una pioggia di euro per gli impianti sportivi cittadini. Nel mese di agosto la giunta comunale ha infatti dato il via a tre importanti investimenti che andranno a interessare due campi da calcio e la piscina comunale. Si tratta delle aree di Corso 53° Fanteria, di quella del Villaggio La Marmora e, per finire, della Rivetti. 
La prima delibera approvata dalla giunta guidata dal sindaco Marco Cavicchioli è legata al rifacimento dei campi di Corso 53° Fanteria, ossia quelli esterni allo stadio La Marmora Pozzo. Ingente la somma che l’amministrazione metterà a disposizione per le migliorie tanto attese dalle società che gravitano attorno alla zona. Si tratta infatti di uno stanziamento di ben un milione di euro che servirà per sistemare i terreni dei vari campi presenti nella zona. 
Sempre gli impianti calcistici nel mirino del Comune. Al Villaggio La Marmora andranno infatti 700mila euro che serviranno per la sistemazione del campo e per la realizzazione di nuovi spogliatoi. Un investimento molto atteso, da lungo tempo. 
L’ultimo investimento approvato ad agosto ha come oggetto la piscina comunale Massimo Rivetti. Anche in questo caso si tratta di una ingente somma pari a ben 800mila euro che serviranno per la sostituzione della guaina della vasca esterna e per la sistemazione dell’area esterna. Naturalmente dopo la conclusione della stagione estiva. Insomma, il Comune torna a investire sui suoi impianti sportivi che hanno portato Biella ad essere una delle aree in Piemonte maggiormente servite. Enzo Panelli