Il Giro della Provincia ritorna con i “grandi”

Il Giro della Provincia ritorna con i “grandi”
10 Aprile 2015 ore 19:23

Il Giro della Provincia torna tra i grandi. Domenica la 19ª edizione della corsa, erede della Torino-Biella, non sarà più riservata agli Juniores ma tornerà ad esibire sulle strade biellesi gli Elite/Under 23.  La scelta era arrivata per molti motivi: il calendario Juniores era già abbastanza fitto e l’Ucab organizza già altre gare per quella categoria, ma soprattutto si è voluto festeggiare  il 90° compleanno della società organizzatrice con questo ritorno all’antica (la prima edizione della Torino-Biella, nel 1940, era riservata proprio ai dilettanti).Viene riconfermato il collaudato percorso in linea, con partenza ufficiosa da via Lamarmora alle 13.55 e arrivo in piazza Vittorio Veneto intorno alle 17 dopo 147 km.Il km zero è fissato in corso Europa, da qui si scende verso Massazza, per poi risalire verso Cossato dal bivio La Donna e proseguire sulla “Biella-Laghi” attraversando terre dei vigneti. A Roasio si gira a sinistra alla volta di Sostegno, discesa su Crevacuore da dove si risale la Valsessera  verso Ponzone costeggiando la “Fabbrica della Ruota”. Toccato il Gpm di Crocemosso inizia la discesa tecnica che conduce a Vallemosso e prosegue verso Cossato. Si imbocca poi  la Provinciale verso Biella e si entra in città transitando da Chiavazza, ponte sul fiume Cervo, via Cernaia, via Bertodano e via La Marmora.

Qui, intorno alle 15.30, inizierà lo spettacolare circuito cittadino da ripetere sei volte. Si scende verso Città studi, dove si attaccherà il Barazzetto e il Vandorno e per poi scendere la strada Calaria e via Pollone, che riconduce su via Ivrea, via Rigola, via Tripoli e via Torino. Al termine del sesto giro i corridori proseguiranno diritti per tagliare il traguardo posto in Piazza Vittorio Veneto poco dopo le 17. Gli iscritti sono 192, già scremati dalle varie riserve. Spicca la maglia di Campione italiano Elite di Davide Pacchiardo, fratello di Walter che una decina di anni fa aveva corso con i colori dell’Ucab. Al via ci saranno anche due ex rossoneri: il biellese Gabriele raco (Named Ferroli) e Jacopo Mosca (Viris Maserati).

Il Giro della Provincia torna tra i grandi. Domenica la 19ª edizione della corsa, erede della Torino-Biella, non sarà più riservata agli Juniores ma tornerà ad esibire sulle strade biellesi gli Elite/Under 23.  La scelta era arrivata per molti motivi: il calendario Juniores era già abbastanza fitto e l’Ucab organizza già altre gare per quella categoria, ma soprattutto si è voluto festeggiare  il 90° compleanno della società organizzatrice con questo ritorno all’antica (la prima edizione della Torino-Biella, nel 1940, era riservata proprio ai dilettanti).Viene riconfermato il collaudato percorso in linea, con partenza ufficiosa da via Lamarmora alle 13.55 e arrivo in piazza Vittorio Veneto intorno alle 17 dopo 147 km.Il km zero è fissato in corso Europa, da qui si scende verso Massazza, per poi risalire verso Cossato dal bivio La Donna e proseguire sulla “Biella-Laghi” attraversando terre dei vigneti. A Roasio si gira a sinistra alla volta di Sostegno, discesa su Crevacuore da dove si risale la Valsessera  verso Ponzone costeggiando la “Fabbrica della Ruota”. Toccato il Gpm di Crocemosso inizia la discesa tecnica che conduce a Vallemosso e prosegue verso Cossato. Si imbocca poi  la Provinciale verso Biella e si entra in città transitando da Chiavazza, ponte sul fiume Cervo, via Cernaia, via Bertodano e via La Marmora.

Qui, intorno alle 15.30, inizierà lo spettacolare circuito cittadino da ripetere sei volte. Si scende verso Città studi, dove si attaccherà il Barazzetto e il Vandorno e per poi scendere la strada Calaria e via Pollone, che riconduce su via Ivrea, via Rigola, via Tripoli e via Torino. Al termine del sesto giro i corridori proseguiranno diritti per tagliare il traguardo posto in Piazza Vittorio Veneto poco dopo le 17. Gli iscritti sono 192, già scremati dalle varie riserve. Spicca la maglia di Campione italiano Elite di Davide Pacchiardo, fratello di Walter che una decina di anni fa aveva corso con i colori dell’Ucab. Al via ci saranno anche due ex rossoneri: il biellese Gabriele raco (Named Ferroli) e Jacopo Mosca (Viris Maserati).

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità