Grande cuore Angelico, rimonta e batte 70-68 la capolista Brescia con due liberi di Infante

Grande cuore Angelico, rimonta e batte 70-68 la capolista Brescia con due liberi di Infante
01 Febbraio 2015 ore 15:55

La prima volta in A2 davanti alle telecamere di Sky premia l’Angelico Biella che nell’anticipo di mezzogiorno interrompe a quota nove la striscia vincente della Centrale Latte Brescia, uscendo vittoriosa dal parquet del Forum dopo una partita tirata fino all’ultimo secondo. Per i rossoblu è il quarto successo consecutivo in Campionato. La squadra ospite ha dimostrato tutto il suo valore conducendo per i primi due quarti e per gran parte del terzo, quando è stata raggiunga e superata da un’Angelico che non ha mai voluto arrendersi. Nel finale dell’ultimo quarto Brescia si è riportata nuovamente a +7, ma gli ultimi tre minuti hanno visto solo canestri rossoblu, con un parziale di 9-0 suggellato dai liberi decisivi di capitan Infante ad 8 secondi dal termine.

Primo quarto. Corbani schiera Laquintana, Voskuil, Lombardi, Raymond e Chillo, coach Diana risponde con Passera, Nelson, Loschi, Brownlee e Cittadini. Brescia si porta subito sullo 0-6 con Cittadini e Brownlee che attaccano il canestro, l’ala forte americana aggiunge tre liberi e l’Angelico, dopo diversi tentativi da fuori, si sblocca solo con Chillo servito sotto canestro da Raymond. La difesa rossoblu si fa più efficace, Lombardi mette una tripla ma Biella non trova il canestro con continuità, ed a 4’24” dalla sirena Laquintana in entrata sigla il 7-11. Time-out Corbani, che deve fare i conti con un bonus falli già raggiunto (2 di Chillo), ma seguono due liberi di Nelson e due canestri di Cittadini per il +10 Brescia. Lombardi ricuce con due schiacciate ma arriva anche il secondo fallo di Infante e, dopo i liberi di Passera, la prima tripla di Voskuil, con il tempo che si chiude con i canestri di Berti e Nelson per il 17-24, mentre il conto dei falli dice 6 Angelico e 2 Centrale del Latte.

Secondo quarto. Cittadini schiaccia, Voskuil risponde in entrata e dopo il canestro di Passera si sblocca finalmente Raymond. L’Angelico non riesce però a rovesciare l’inerzia della gara, ed a metà tempo il punteggio è sul 23-32 con nuovo time-out di Corbani, dopo un dubbio fallo in attacco di Lombardi. Benevelli prova ad allargare il solco, ma Voskuil piazza due triple consecutive (la seconda in transizione) e sul 29-34 è coach Diana a fermare il tempo. Negli ultimi tre minuti prevalgono nettamente le difese ma ai liberi di Benevelli e Voskuil Brescia aggiunge il canestro di Passera e così all’intervallo lungo si va sul 31-38. Deficitarie le percentuali da tre, al 25% Angelico si contrappone l’1/9 di Brescia.

Terzo quarto. Biella torna al quintetto iniziale, la centrale del Latte lascia troppa libertà agli attaccanti rossoblu che ne approfittano con le triple di Voskuil e Raymond. Time-out coach Diana, ma dopo una persa di Nelson arriva il canestro di Raymond che da il primo vantaggio all’Angelico sul 39-38. Nelson e Passera provano a ripartire, ma Voskuil è ormai on-fire e ne mette cinque di fila, così nonostante la tripla di Loschi si procede punto a punto. A 4′ dalla sirena Raymond annulla con una tripla il nuovo +3 ospite, poi Laquintana serve l’assist per la schiacciata in alley-oop di Lombardi che vale il 49-47. Un fallo di Laquintana su Brownlee viene sanzionato con un antisportivo e costa la nuova parità e l’avvio di un parziale di 6-0 per la Centrale del Latte. Raymond rimedia con un’altra tripla ma l’ultimo canestro è di Browlee e sigla il 52-55.

Ultimo quarto. Raymond accorcia subito, ma Benevelli e Brownlee confezionano un nuovo parziale di 6-0 per gli ospiti. Time-out di Corbani, 2+1 di Voskuil, ma Brescia tiene ancora il vantaggio con Brownlee e Benevelli, nonostante una tripla di Infante. A 5’12” dalla fine sul 60-65 Loschi ferma Voskuil in contropiede, protesta e prende fallo+tecnico, Raymond mette il libero ma l’Angelico non sfrutta l’extrapossesso. Benevelli mette una tripla pesantissima (61-68) mentre Laquintana non trova proprio la via del canestro da tre, ma De Vico, una tripla di Raymond e Berti in contropiede dopo una palla rubata confezionano una nuova parità. Stavolta è Diana a chiamare time-out ma Passera perde palla in attacco, l’Angelico non ne approffitta e così si entra nell’ultimo minuto sul 68-68. A 30” dal termine, dopo una persa di Berti, Passera sbaglia da centro area ed il penultimo pallone è per Biella: fallo su Infante a 8 secondi dalla fine, il capitano converte entrambi i liberi prima del time out che fa rimettere Brescia da centrocampo. Biella non è in bonus e spende due falli, gli ultimi secondi che restano sono per Nelson che tenta l’entrata ma il suo tiro danza sul ferro ed esce, consegnando la vittoria ai rossoblu: 70-68.

Angelico Biella-Centrale del Latte Brescia 70-68

Parziali: 17-24, 31-38, 52-55

Angelico Biella: Chillo 2, Laquintana 2, Infante 5, Lombardi 12, Berti 4, Raymond 19, Voskuil 24, De Vico 2, Danna, Marzaioli. All. Corbani.

Centrale del Latte Brescia: Fernandez n.e., Cittadini 8, Alibegovic 5, Benevelli 15, Loschi 3, Passera 12, Tomasello n.e., Nelson 6, Giammò n.e., Brownlee 19. All. Diana.

Arbitri: Borgo, Boscolo, Brindisi.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità