Menu
Cerca

Festa Angelico, l’EX Raucci al Forum: “Biella in finale con la mia Fortitudo”

Festa Angelico, l’EX Raucci al Forum: “Biella in finale con la mia Fortitudo”
Sport 16 Aprile 2017 ore 01:25

E’ Massimo Angelico, presidente e main sponsor di Pallacanestro Biella, a raccontare l’incredibile cavalcata dei rossoblu e la vittoria sonante contro Siena, dove dopo il primo quarto la partita non ha più avuto storia e gli avversari non sono più riusciti a rialzare la testa: “E’ stata una stagione regolare fantastica ed anche questa sera l’Angelico ha disputato un’ottima partita contro Siena che aveva obiettivi playoff. Loro hanno giocato un po’ all’inizio, poi la nostra scioltezza e fiducia hanno prevalso”.

Quindici vittorie di seguito per l’Angelico Biella, un traguardo incredibile raggiunto dai rossoblu: “Il record – prosegue Angelico – rimarrà nella storia e la squadra sarà ricordata per questo. Ora onoreremo il campionato fino in fondo con la trasferta di Roma e poi sarà il momento dei playoff”.

E dopo gli auguri di Buona Pasqua alla squadra Massimo Angelico negli spogliatoi ha parlato ai giocatori  della stagione regolare: “I ragazzi devono essere consapevoli di avere raggiunto un risultato straordinario”.

E fra poco scattano i playoff, una nuova stagione di passione ed emozione per Pallacanestro Biella: “Sarà un altro campionato. Sarà un po’ come un mordi e fuggi, con una partita ogni due giorni. I ragazzi dovranno resettarsi ogni volta e mentalmente riprendersi, perché fisicamente sono molto solidi, come hanno dimostrato questa sera. Ringrazio tantissimo – conclude il presidente – il pubblico, che è stato come sempre molto numeroso ed appassionato”.

A vedere il match dell’Angelico Biella contro Siena, c’erano anche due giocatori “biellesi” molto amati in città, Davide Raucci “Toble” e Luca Murta.

Che cosa ha visto il fortitudino Raucci dell’Angelico?

“Sono stati devastanti, sembra che per loro sia stato tutto facile. Senza sforzo hanno vinto di trenta punti. Sono molto organizzati ed aggressivi in difesa. L’intensità di Biella non è mai calata”.

Venerdì sera Raucci ha giocato un derby incredibile contro la Virtus vincendolo e negli occhi ci sono ancora quei momenti emozionanti ed unici: “I derby sono una delle partite più belle da giocare e noi ci siamo anche presi la rivincita rispetto all’andata. Ma ora bisogna concentrarsi sui playoff”.

Luca Murta conferma quanto detto dall’amico: “E’ impressionante la solidità dei rossoblu. Biella ha fatto una partita buona, ma non la migliore dell’anno ed ha “ucciso” Siena tre minuti dopo la ripresa.  E’ bastato difendere e fare le cose giuste in attacco”.

E’ d’obbligo ora chiedere ad entrambi due nomi sui finalisti playoff di questo anno.

All’unisono rispondono la stessa cosa: “Biella – Fortitudo”…

Che sia di buon auspicio?

Anche il capitano Niccolò De Vico commenta positivamente l’incontro di stasera: “Ci aspettavamo una reazione di Siena, visto che questa partita per loro era fondamentale in chiave playoff. La differenza l’abbiamo fatta noi, con il canestro di Marco Venuto subito all’inizio del terzo quarto. Si è visto chiaramente che eravamo noi la squadra che voleva vincere”.

Ma Niccolò De Vico si aspettava una squadra di questo tipo all’inizio del campionato?

“Questa estate mi sentivo al telefono con Michele Carrea e quando mi ha detto che sarebbero arrivati Tessitori ed Udom, sapevo che i due giocatori avrebbero fatto bene a Biella. E poi non ho mai avuto nessun dubbio sui giovani. Ero convinto che la squadra potesse crescere, forse arrivare al primo posto, era un traguardo al quale non avevo pensato”.

E che cosa succederà ai playoff? “Sarà un altro campionato. Il fattore campo sarà importante, ma noi –conclude il capitano – dovremo giocare duri e decisi fin dal primo minuto in cui scenderemo in campo”.

Si comincia domenica 30 aprile alle 18 e si replica due giorni dopo sempre al Forum.

Marta Coda Luchina

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli