Sport
basket serie a2 girone verde

Edilnol, serataccia al tiro: fallito aggancio a Milano

Passaggio a vuoto dei rossoblù, mai veramente in partita fin dalle prime azioni di gioco.

Edilnol, serataccia al tiro: fallito aggancio a Milano
Sport 10 Marzo 2022 ore 22:40

Edilnol, serata no all'Allianz Cloud: Urania Milano si impone 72-63. Dopo la vittoria ottenuta domenica contro la Bakery Piacenza un altro scontro diretto per Pallacanestro Biella, di scena all’Allianz Cloud contro l’Urania Milano per il recupero della tredicesima giornata di andata del campionato di A2 Old Wild West, girone verde. Una serataccia al tiro ha impedito ai rossoblù di mettere in difficoltà una Urania appena meglio, quanto basta per vincere e allungare a +4 su Biella che tentava l'aggancio in classifica.

Edilnol, serataccia al tiro: fallito aggancio a Milano

PRIMO QUARTO - Per iniziare il match coach Zanchi si affida al consueto quintetto che vede la presenza di Bianchi, Hasbrouck, Pollone, Davis e Morgillo. Il primo canestro della sfida è dell’Urania con Thomas, ma Hasbrouck risponde subito. Bossi prova a creare un primo solco realizzando 5 punti in fila e servendo l’assist a Cipolla per il +7 che obbliga coach Zanchi a fermare la partita (9-2).

Un’Edilnol contratta, che fatica a trovare punti in questo avvio di gara, ne approfitta Milano per allungare sul +12 con i punti di Thomas. Hasbrouck e Davis tengono in linea di galleggiamento i rossoblù sul -7 (16-9): timeout Urania. Due triple di Nikolic e Thomas permettono alla squadra di casa di riallungare Un primo quarto in salita per Biella che chiude sotto di 12 lunghezze sul 25-13.

SECONDO QUARTO - Si torna sul parquet con Soviero, Bertetti, Porfilio, Davis e Infante. Urania continua a tirare con percentuali ai limiti della perfezione dall’arco, Biella prova a restare in scia con i canestri di Bertetti e il 2+1 di Soviero (28-18). Bertetti è la soluzione offensiva più efficace in questa fase del match e riporta i suoi a -6 sul 31-25. Montano interrompe il momento negativo dei suoi per il nuovo +8. Milano mantiene il vantaggio sfruttando il tiro da tre (39-29). All’intervallo lungo la squadra di coach Villa guida 42-32 tirando con il 50% da tre (6/12)

TERZO QUARTO - Dopo la pausa lunga coach Zanchi si affida allo stesso quintetto che ha iniziato la sfida. Hasbrouck prova a dare la scossa con 5 punti, una schiacciata di Davis riporta l’Edilnol sul -7, Urania però tiene l’inerzia della gara con i canestri di Nikolic (51-39). Una tripla di Bertetti, il più ispirato dei rossoblù, riporta sul -11 l’Edilnol, ma Urania continua a martellare dalla linea dei tre punti. Dopo 30’ di gioco è 56-42 per i lombardi.

ULTIMO QUARTO - Zanchi schiera Bertetti, Porfilio, Pollone, Vincini e Infante per iniziare l’ultimo quarto. Bossi apre il parziale con il canestro del +16, Soviero realizza i primi due punti del quarto biellese. La squadra di casa mantiene il controllo, nonostante i canestri di Infante e Hasbrouck che provano a tenere in partita Biella (60-48). Una tripla di Hasbrouck riaccende le speranze rossoblù, costringendo coach Villa a chiamare timeout. Al rientro sul parquet l’Urania ha la lucidità di non scomporsi e di chiudere il match. All’Allianz Cloud termina 72-63.

Una partita che si è messa fin da subito in salita per l’Edilnol che ha provato a restare a contatto sfruttando la serata estremamente positiva di Bertetti (18 punti per lui), ma le percentuali dall’arco e la maggiore precisione dell’Urania Milano sono state decisive per l’esito del match.

Non c’è un attimo di respiro in questo marzo rossoblù ricco di impegni: martedì 15 si torna in campo per affrontare, ancora in trasferta, l’Assigeco Piacenza. Palla a due alle ore 20.45

Il tabellino

Urania Milano-Edilnol Pallacanestro Biella 72-63

Parziali: 25-13, 42-32, 56-42

Urania Milano: Bossi 11, Thomas 21, Nikolic 10, Piunti 10, Paci 2, Cipolla 4, Montano 14, Pesenato ne, Abega, Valsecchi ne, Manzoli ne. All.: Davide Villa

Edilnol Pallacanestro Biella: Bianchi, Hasbrouck 22, Pollone, Davis 9, Morgillo 4, Soviero 6, Bertetti 18, Porfilio, Vincini, Infante 4, Loro ne. All.: Andrea Zanchi

Terna arbitrale: Bartoli, Rudellat, Tarascio.

Foto: Laura Malvarosa (Pallacanestro Biella)

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter