Edilnol Biella stasera a Voghera per scacciare la crisi di risultati

Basket A2 Ovest: i rossoblù, reduci da tre sconfitte, affrontano un altro derby con Tortona.

Edilnol Biella stasera a Voghera per scacciare la crisi di risultati
15 Gennaio 2020 ore 09:56

 

Non c’è tempo per ripensare a ciò che è stato in campo domenica sera al Forum: l’Edilnol Biella ha subito l’occasione di tornare a vincere e lasciarsi alle spalle la prima striscia negativa della stagione, che l’ha vista in vetta alla classifica del girone Ovest anche con quattro punti di vantaggio. Domenica Casale, dominando il derby per la seconda volta, ha operato un imperioso sorpasso al comando. Stasera palla a due alle 20.30 a Voghera: Tortona è avversaria temibile, ma non insuperabile.

Edilnol Biella stasera a Voghera

Iacopo Squarcina, assistant coach dell’Edilnol, analizza il pre gara biellese:  “Tortona è una squadra costruita per vincere, ben organizzata ed allenata, con diverse individualità importanti, tra cui sicuramente spiccano i due stranieri (Gaines e Grazulis). Hanno avuto e continuano ad avere qualche problema legato agli infortuni, ma restano una delle potenze del girone. Il loro rendimento casalingo poi è totalmente diverso da quello lontano dal PalaOltrepo’, avendo un record di 7 vittorie e una sola sconfitta tra le mura amiche. Da parte nostra c’è grande voglia di rivalsa, desiderio di tornare a mettere in campo quell’energia che ultimamente ci è un po’ mancata”.

Coach Marco Ramondino avverte i suoi del pericolo Biella: “Le indicazioni arrivate dalla partita contro Torino sono state buone, il nostro compito ora è trovare continuità e cercare di migliorare altri aspetti. Ora affrontiamo Biella, che ha un potenziale fisico-atletico da categoria superiore e tanti giocatori in grado di creare dei vantaggi, oltre a lunghi capaci di aprire il campo. Si tratta di una squadra tendenzialmente molto efficace nelle situazioni di contropiede, transizione e quelle in cui i lunghi possono aprirsi per tirare o giocare in avvicinamento. Non è facile, in due giorni, impostare particolari accorgimenti strategici, per cui è chiaro che, nel corso della partita, la nostra capacità di lettura potrà fare la differenza”.

Edoardo Buffo (giocatore) sottolinea: “La partita contro Torino ha richiesto un grande impegno sia tecnico sia di energie per provare a limitarli: abbiamo giocato alla pari per quaranta minuti senza però riuscire a conquistare i due punti. Ora affrontiamo Biella, che è una squadra che ha nella velocità di esecuzione, nell’imprevedibilità del gioco offensivo e in Bortolani, e nei due giocatori americani i principali punti di forza. Giocando partite così ravvicinate è importante mantenere la concentrazione molto alta e migliorare le nostre collaborazioni di gioco”.

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DI ECO DI BIELLA

Sempre informati in tempo reale: iscriviti al nostro gruppo Facebook Biella Netweek

SU FACEBOOK SEGUI anche la nostra pagina ufficiale Eco di Biella: clicca “Mi piace” o “Segui” 

SU TWITTER SEGUI @ECODIBIELLA

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei