Sport

E? il giorno della Maratonina in citta?

Sport 11 Giugno 2016 ore 12:30

Athletic for Ever, atletica per tutti oggi a Biella. Lo stadio La Marmora-Pozzo sara? il "campo base" del lungo pomeriggio di sport firmato Biella Sport Promotion e Gruppo Amici Corsa Pettinengo. Primo appuntamento, davvero per tutti, alle ore 16 con la manifestazione "Corri Contro l'Emarginazione" che proprio in questa giornata compie 20 anni: una gara di 7,7 chilometri (un anello da percorrere tre volte per le vie del Villaggio Lamarmora) con arrivo e partenza sulla pista del La Marmora-Pozzo, aperto a tesserati Fidal e degli Enti, ma anche ai non tesserati che gareggeranno insieme agli altri runner ma con lo status di "non competitivi". Gara nella gara sara? la 3a edizione del Campionato provinciale dei Commercialisti e Esperti Contabili.

Possibili iscrizioni last-minute. Certo della partecipazione, e sicuramente favorito per la vittoria finale, Alberto Mosca che potrebbe iscrivere il suo nome per la quarta volta nell'albo d'oro (vinse nel 1999 e piu? di recente nel 2012 e 2014). Papabili per il podio anche i valdostani Alberto Boldrini e Mauro Vierin, tes- serati Parco Alpi Apuane. Lo scorso anno, 130 al via, la vittoria ando? al giovane talento di Cavaglia? Umberto Contran, al traguardo in 22'26" davanti a Juan David Orozco Sanchez e a Gabriele Beltrami. Il record di successi e? di Francesco Bona, a segno ben 8 volte, negli anni in cui era permesso anche agli atleti dei gruppi sportivi militari ed e?lite di prendere parte a com- petizioni regionali.

Tra le donne, invece, vinse la cossatese Marta Gariglio in 26'32" davanti alla novarese Chiara Schiavon e alla master biellese Antonella Manfrinato. Il maggior numero di vittorie e? di Marzena Michalska a segno in 5 edizioni.

Alle 18.30 il piatto forte della giornata, ovvero la 9a edizione della Maratonina di Biella, gara regionale oro di corsa su strada. Partenza come nelle ultime edizioni in corso Risorgimento (fianco vecchio Palasport di Biella) e arrivo allo stadio. Gli atleti seguiranno l'ormai consolidato percorso nato dalla mente di Gino Marangoni che li portera? ad attraversare anche i comuni di Occhieppo Inferiore, Mongrando, Borriana, Sandigliano e Ponderano per una mezza di sicuro impegnativa: i primi 10 chilometri sono tutti in leggera discesa con un dislivello di circa 90 metri, mentre la seconda parte e? in leggera salita con qualche atleta che ha ribattezzato quella parte come un "maledetto falso piano".

Circa 200 gli iscritti con possibilita? di iscrizione "last-minute" oggi. Il record di presenze e? dato 2009 quando furono 324 i classificati, mentre nell'ultima edizione si tocco? quota 286. Mai nessun italiano di nascita e? salito sul gradino piu? alto del podio: lo scorso anno tocco? a Yassine El Fathaoui la gloria della vittoria, col tempo di 1h07'56". Il record appartiene invece a Isaac Kipkoech Kiplagat che nel 2009 (su un tracciato diverso) vinse in 1h04'38. Tra le donne si impose, invece, la valdostana Catherine Bertone oggi in odore di convocazione in nazionale per europei e olimpiadi: chiuse in 1h18'57", 4° tempo di sempre. Record nelle mani di Melissa Peretti che nel 2009 fermo? i cronometri a 1h13'45".

Tra le donne la presenza della polacco-canavesana Katarzyna Kuzminska (vincitri- ce nel 2014) e della biellese Lara Giardino sono gia? sinomino di qualita?. Tanti i biellesi iscritti, tra loro merita una citazione Antonello Formaggio, portacolori dell'Olimpia Runners: sabato a Biella festeggera? la sua centesima mezza maratona; la prima fu il 18 maggio del 2008, quasi inutile dire che ha corso tutte le otto precedenti edizioni.

Di rilievo, come sempre, il montepremi a disposizione. Verranno premiati i primi 8 e le prime 8 della Maratonina, nonche? dal 9° in avanti i primi 10 uomini di tutte le categoria Master, le prime 10 donne delle categorie Master sino a F55 e le prime 5 delle categorie successive.

Per Corri contro l'Emarginazione, invece, premi individuali per i primi 3 uomini e 3 donne, e a partire dal 4° assoluto per i primi 5 delle categorie Master maschili e femminile. Al termine delle due gare, un grande rinfresco per tutti i partecipanti con prodotti "made in Biella". 

Athletic for Ever, atletica per tutti oggi a Biella. Lo stadio La Marmora-Pozzo sara? il "campo base" del lungo pomeriggio di sport firmato Biella Sport Promotion e Gruppo Amici Corsa Pettinengo. Primo appuntamento, davvero per tutti, alle ore 16 con la manifestazione "Corri Contro l'Emarginazione" che proprio in questa giornata compie 20 anni: una gara di 7,7 chilometri (un anello da percorrere tre volte per le vie del Villaggio Lamarmora) con arrivo e partenza sulla pista del La Marmora-Pozzo, aperto a tesserati Fidal e degli Enti, ma anche ai non tesserati che gareggeranno insieme agli altri runner ma con lo status di "non competitivi". Gara nella gara sara? la 3a edizione del Campionato provinciale dei Commercialisti e Esperti Contabili.

Possibili iscrizioni last-minute. Certo della partecipazione, e sicuramente favorito per la vittoria finale, Alberto Mosca che potrebbe iscrivere il suo nome per la quarta volta nell'albo d'oro (vinse nel 1999 e piu? di recente nel 2012 e 2014). Papabili per il podio anche i valdostani Alberto Boldrini e Mauro Vierin, tes- serati Parco Alpi Apuane. Lo scorso anno, 130 al via, la vittoria ando? al giovane talento di Cavaglia? Umberto Contran, al traguardo in 22'26" davanti a Juan David Orozco Sanchez e a Gabriele Beltrami. Il record di successi e? di Francesco Bona, a segno ben 8 volte, negli anni in cui era permesso anche agli atleti dei gruppi sportivi militari ed e?lite di prendere parte a com- petizioni regionali.

Tra le donne, invece, vinse la cossatese Marta Gariglio in 26'32" davanti alla novarese Chiara Schiavon e alla master biellese Antonella Manfrinato. Il maggior numero di vittorie e? di Marzena Michalska a segno in 5 edizioni.

Alle 18.30 il piatto forte della giornata, ovvero la 9a edizione della Maratonina di Biella, gara regionale oro di corsa su strada. Partenza come nelle ultime edizioni in corso Risorgimento (fianco vecchio Palasport di Biella) e arrivo allo stadio. Gli atleti seguiranno l'ormai consolidato percorso nato dalla mente di Gino Marangoni che li portera? ad attraversare anche i comuni di Occhieppo Inferiore, Mongrando, Borriana, Sandigliano e Ponderano per una mezza di sicuro impegnativa: i primi 10 chilometri sono tutti in leggera discesa con un dislivello di circa 90 metri, mentre la seconda parte e? in leggera salita con qualche atleta che ha ribattezzato quella parte come un "maledetto falso piano".

Circa 200 gli iscritti con possibilita? di iscrizione "last-minute" oggi. Il record di presenze e? dato 2009 quando furono 324 i classificati, mentre nell'ultima edizione si tocco? quota 286. Mai nessun italiano di nascita e? salito sul gradino piu? alto del podio: lo scorso anno tocco? a Yassine El Fathaoui la gloria della vittoria, col tempo di 1h07'56". Il record appartiene invece a Isaac Kipkoech Kiplagat che nel 2009 (su un tracciato diverso) vinse in 1h04'38. Tra le donne si impose, invece, la valdostana Catherine Bertone oggi in odore di convocazione in nazionale per europei e olimpiadi: chiuse in 1h18'57", 4° tempo di sempre. Record nelle mani di Melissa Peretti che nel 2009 fermo? i cronometri a 1h13'45".

Tra le donne la presenza della polacco-canavesana Katarzyna Kuzminska (vincitri- ce nel 2014) e della biellese Lara Giardino sono gia? sinomino di qualita?. Tanti i biellesi iscritti, tra loro merita una citazione Antonello Formaggio, portacolori dell'Olimpia Runners: sabato a Biella festeggera? la sua centesima mezza maratona; la prima fu il 18 maggio del 2008, quasi inutile dire che ha corso tutte le otto precedenti edizioni.

Di rilievo, come sempre, il montepremi a disposizione. Verranno premiati i primi 8 e le prime 8 della Maratonina, nonche? dal 9° in avanti i primi 10 uomini di tutte le categoria Master, le prime 10 donne delle categorie Master sino a F55 e le prime 5 delle categorie successive.

Per Corri contro l'Emarginazione, invece, premi individuali per i primi 3 uomini e 3 donne, e a partire dal 4° assoluto per i primi 5 delle categorie Master maschili e femminile. Al termine delle due gare, un grande rinfresco per tutti i partecipanti con prodotti "made in Biella". 

Seguici sui nostri canali