Sport
Rally

Definito il calendario del rally 2022: Tiziano Pieri vuole solo la vittoria

Il navigatore di Biella Corse si è iscritto al Campionato CIAR Sparco Junior.

Definito il calendario del rally 2022: Tiziano Pieri vuole solo la vittoria
Sport Biella Città, 08 Marzo 2022 ore 16:16

Dopo aver vinto molto a soli 25 anni nel 2021, il navigatore di Biella Corse Tiziano Pieri non vuole certo sfigurare nella prossima stagione di Rally. L'anno scorso, infatti, correndo a fianco del pilota Davide Nicelli su di una Renault Clio RS Line, ha conquistato il Clio Trophy Italia 2021 (aggiudicandosi cinque prove su sei) ed il secondo posto nel Campionato Italiano R1. L'obbiettivo del  figlio d'arte (il padre Luca è un altro famoso navigatore del nostro territorio) e pilota biellese anche per questa stagione è quello di trionfare nuovamente.

Il programma della nuova stagione

«Il programma è stato definito da poco ed è molto interessante  - ha spiegato Tiziano Pieri - correrò ancora con Davide su di una Renault Clio, ma in versione Rally5, e insieme parteciperemo al CIAR Sparco Junior, il Campionato Italiano Assoluto Rally organizzato da ACI Team Italia per valorizzare i giovani talenti italiani. Il programma è formato da sei appuntamenti e comprende gare su terra e su asfalto. La stagione comincerà ad aprile con il Rally di Sanremo poi, a metà maggio, andremo a correre al Rally dell'Adriatico e quindi, all'inizio di luglio, a San Marino. Sempre a luglio ci sarà il Rally di Roma Capitale e quindi, all'inizio di agosto, il 1000 Miglia a Brescia. La stagione si chiuderà a ottobre a Verona al Rally 2 Valli. La nostra vettura in questi appuntamenti sarà seguita da Motorsport Italia, il team che Aci ha selezionato per gestire i giovani dello Junior».

Non solo CIAR

Oltre al CIAR Sparco Junior, però, Tiziano Pieri e Davide Niceli parteciperanno anche ad altre corse, come peraltro hanno già fatto recentemente in provincia di Lucca, al 45° Rally Il Ciocco a Barga ottenendo il primo posto nel proprio gruppo ed il ventiduesimo posto assoluto. Una gara che, come affermato dallo stesso navigatore, è servita più che altro per testare la giusta confidenza con i nuovi pneumatici Pirelli, diversi dai Michelin dello scorso anno.

«Parteciperemo anche ad altre gare - ha specificato Pieri - con l'obbiettivo di continuare a crescere e migliorarci. Per questi appuntamenti utilizzeremo, come l'anno scorso, una Renault Clio preparata dal team GIMA Auto Sport ma in versione Rally5 con i nuovi pneumatici. Questo per restare in linea con le gommature da utilizzare nel CIAR. Il nostro main sponsor sarà nuovamente Maemi».

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter