CT azzurra Bertolini a Biella per il libro di Alciato su calcio femminile

Domani, giovedì 5 dicembre, alle 18.30 alla Biblioteca Civica presentazione aperta al pubblico di "Non pettinavamo mica le bambole". Ospiti anche Damiano Tommasi e Matteo Marani.

CT azzurra Bertolini a Biella per il libro di Alciato su calcio femminile
04 Dicembre 2019 ore 19:48

 

SULL’EDIZIONE  DI ECO DI BIELLA IN EDICOLA GIOVEDI 5 DICEMBRE INTERVISTA ALLA CT DELL’ITALIA FEMMINILE MILENA BERTOLINI

La CT azurra Milena Bertolini (nella foto) è attesa domani in città, alle 18.30, per un’occasione particolare, la presentazione del nuovo libro di Alessandro Alciato “Non pettinavamo mica le bambole. Le meravigliose storie delle ragazze della Nazionale” edito da Baldini+Castoldi (euro 17, pp. 208). La prefazione è di quelle prestigiose, affidata al presidente della Fifa Gianni Infantino. La “prima assoluta” di presentazione si svolgerà alla Biblioteca Civica di piazza Curiel, a Biella, con ingresso libero, sotto il patrocinio della Città di Biella.

La CT azzurra Bertolini a Biella per il libro di Alciato

Prima volta a Biella. «Non ho mai aperto il mio calendario di presentazioni a Biella – racconta l’inviato di Sky Sport Alciato che risiede a Milano -, ma Biella è casa e questa volta sono contento di partire da qui». Con Alciato e la Ct, domani saranno ospiti a Biella anche l’ex calciatore della Nazionale Damiano Tommasi (oggi presidente dell’Associazione Italiana Calciatori) e il giornalista e scrittore di Sky Sport Matteo Marani.

Il biellese Alciato inviato di Sky e scrittore

Chi è Alciato. Nato a Biella nel 1977, giornalista e scrittore e docente di Storia del calcio all’Università San Raffaelle di Roma. Inviato per Sky Sport, è coautore delle autobiografie di Carlo Ancelotti “Preferisco la coppa”, di Stefano Borgonovo “Attaccante nato”, di Andrea Pirlo “Penso quindi gioco”, di Walter Mazzarri “Il meglio deve ancora venire” e di Massimo Ferrero “Una vita al massimo”. Ha pubblicato anche i libri “Metodo Conte”, “La nostra bambina” (con Fabio Cannavaro) e “Demoni”. Fra i suoi principali riconoscimenti il premio Dardanello nel 2005, il Gianni Brera nel 2011, il premio Viareggio Sport nel 2014 e il premio Antonio Ghirelli nel 2018. Ultima, la menzione d’onore per “Demoni”, al Premio Coni, ritirata a inizio settimana a Roma (nella foto, Alciato a Roma con Giovanni Malagò e Marino Bartoletti).

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DI ECO DI BIELLA

Novità: Iscriviti al nostro gruppo Facebook Biella Netweek

SU FACEBOOK SEGUI anche la nostra pagina ufficiale Eco di Biella: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

SU TWITTER SEGUI @ECODIBIELLA

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno