Cavaglià, Rocca inaugura le 18 buche

Cavaglià, Rocca inaugura le 18 buche
23 Aprile 2015 ore 18:49

CAVAGLIA’ – Sarà una giornata storica quella di domani al Golf Club Cavaglià che con una Pro-am, dove sono attesi 164 partecipanti, inaugurerà il nuovo percorso a 18 buche, par 68 di 4576 metri, i cui lavori erano iniziati nel 2014. Al via della “Pro-am d’apertura”, che propone un montepremi di 5 mila euro (sponsorizzata da Finanza e Futuro del gruppo Deutsche Bank), ci saranno 41 team (composti da un professionista e tre amateur, formula di gioco valido 1 score su 4) capeggiati da altrettanti professionisti dove su tutti si staglia il nome del grande Costantino Rocca, il più forte giocatore italiano della storia con  le sue tre partecipazioni alla Ryder Cup (nel 1997 sconfisse Tiger Woods) e il 2° posto al British Open del 1995. 

Costantino, che guiderà una squadra formata dal presidente del circolo Paolo Schellino, dall’editore Federico Silva e da Paolo Molinari  (papà dei fratelli Edoardo e Francesco), è atteso sul tee della buca 1 alle 14,30 l’ultima partenza di una lunga giornata che inizierà alle 7,50 e si concluderà in serata con rinfresco e premiazione dove interverranno tra gli altri l’amministratore delegato di UNA Hotels & Resorts Elena David. La gara oltre alla classifica a squadre proporrà anche la sfida tra i professionisti dove sono da tenere d’occhio i nomi di Emanuele Bolognesi, Mauro Perdoncin e Corrado De Stefani reduce da un positivo inizio di stagione nell’Alps Tour. 

Tra i pro biellesi che potranno contare sul fattore campo ci saranno anche Vincenzo Pelle, Bruno  Murdaca, Giuseppe Monteleone, Giorgio Del Boca e Marco Hofer mentre a livello amateur saranno presenti il presidente del comitato regionale Federgolf Marco Francia e i presidenti del Gc Biella Florindo Bozzo e Lorenzo Silva. Tra le iniziative collaterali da segnalare il test drive offerto da Tesla motor, azienda californiana specializzata nella realizzazione di veicoli elettrici ad alte prestazioni creata da Elon Musk cofondatore di Pay pal.

La Pro-am apriprà i festeggiamenti che proseguiranno poi sabato e domenica con la Mizuno Golf Cup (louisiana a 5)  e la Puma Golf Cup (stableford singola). Sempre sabato si taglierà ufficialmente il nastro anche del Mizuno Driving Range primo campo pratica italiano “griffato” dall’azienda giapponese che metterà a disposizione degli appassionati per consigli sull’attrezzatura i propri custom fitters. L’ingresso al Gc Cavaglià è libero e gratuito.

Roberto Lanza

Leggi di più sull’Eco di Biella di giovedì 23 aprile 2015

CAVAGLIA’ – Sarà una giornata storica quella di domani al Golf Club Cavaglià che con una Pro-am, dove sono attesi 164 partecipanti, inaugurerà il nuovo percorso a 18 buche, par 68 di 4576 metri, i cui lavori erano iniziati nel 2014. Al via della “Pro-am d’apertura”, che propone un montepremi di 5 mila euro (sponsorizzata da Finanza e Futuro del gruppo Deutsche Bank), ci saranno 41 team (composti da un professionista e tre amateur, formula di gioco valido 1 score su 4) capeggiati da altrettanti professionisti dove su tutti si staglia il nome del grande Costantino Rocca, il più forte giocatore italiano della storia con  le sue tre partecipazioni alla Ryder Cup (nel 1997 sconfisse Tiger Woods) e il 2° posto al British Open del 1995. 

Costantino, che guiderà una squadra formata dal presidente del circolo Paolo Schellino, dall’editore Federico Silva e da Paolo Molinari  (papà dei fratelli Edoardo e Francesco), è atteso sul tee della buca 1 alle 14,30 l’ultima partenza di una lunga giornata che inizierà alle 7,50 e si concluderà in serata con rinfresco e premiazione dove interverranno tra gli altri l’amministratore delegato di UNA Hotels & Resorts Elena David. La gara oltre alla classifica a squadre proporrà anche la sfida tra i professionisti dove sono da tenere d’occhio i nomi di Emanuele Bolognesi, Mauro Perdoncin e Corrado De Stefani reduce da un positivo inizio di stagione nell’Alps Tour. 

Tra i pro biellesi che potranno contare sul fattore campo ci saranno anche Vincenzo Pelle, Bruno  Murdaca, Giuseppe Monteleone, Giorgio Del Boca e Marco Hofer mentre a livello amateur saranno presenti il presidente del comitato regionale Federgolf Marco Francia e i presidenti del Gc Biella Florindo Bozzo e Lorenzo Silva. Tra le iniziative collaterali da segnalare il test drive offerto da Tesla motor, azienda californiana specializzata nella realizzazione di veicoli elettrici ad alte prestazioni creata da Elon Musk cofondatore di Pay pal.

La Pro-am apriprà i festeggiamenti che proseguiranno poi sabato e domenica con la Mizuno Golf Cup (louisiana a 5)  e la Puma Golf Cup (stableford singola). Sempre sabato si taglierà ufficialmente il nastro anche del Mizuno Driving Range primo campo pratica italiano “griffato” dall’azienda giapponese che metterà a disposizione degli appassionati per consigli sull’attrezzatura i propri custom fitters. L’ingresso al Gc Cavaglià è libero e gratuito.

Roberto Lanza

Leggi di più sull’Eco di Biella di giovedì 23 aprile 2015

 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità