Cavaglià, giornataccia in finale

Cavaglià, giornataccia in finale
11 Maggio 2015 ore 16:01

Sul campo neutro di Suno, il Cavaglià perde 4-1 la finale di Coppa Piemonte contro il Fomarco al termine di una partita combattuta. Entrambe le squadre, di fatto, sono già promosse in Promozione: il Cavaglià ha vinto il girone C di campionato; il Fomarco, essendo finalista di Coppa, ha la priorità a chiedere il ripescaggio per l’ammissione nella categoria superiore.

I granata non disputano una buona gara, commettendo qualche errore di troppo soprattutto in fase difensiva e non riuscendo a esprimere il buon gioco visto durante la stagione.

Parte subito forte il Fomarco: al 10’ la difesa biellese pasticcia e Pellicano commette fallo da rigore su Margaroli. Dal dischetto, lo stesso attaccante trasforma. I granata reagiscono, costruiscono qualche buona occasione e sfiorano anche il pareggio al 40’ quando un tiro di Genzano viene deviato sulla linea di porta da Delloro. 

Nella ripresa il Fomarco, dopo una prima fase di studio, trova il raddoppio con una girata di Primatesta. Il Cavaglià non molla e riapre la partita: bello scambio fra Genzano, Romussi e Balocco che sigla il 2-1. I biellesi spingono alla ricerca del pareggio, ma commettono altri due errori in difesa che pagano caro: Primatesta e Margaroli, bomber di razza, non perdonano e regalano la Coppa al Fomarco.

C’è delusione, naturalmente, nelle parole di mister Davide Modenese: «E’ un peccato perdere la finale, ma ci arrendiamo a una bella squadra che ha tra le sue fila giocatori di categoria superiore. Siamo arrivati a questa partita in due condizioni diverse: noi vittoriosi del campionato da tempo, loro invece sono rimasti in corsa fino all’ultimo». L’allenatore la prende comunque con il sorriso: «In fase difensiva abbiamo fatto più errori oggi che in otto mesi di campionato e contro due giocatori come Margaroli e Primatesta queste cose si pagano. Mi spiace per i ragazzi, perchè ci credevano e si sono impegnati fino al termine dell’incontro».

Umberto Boggio

Leggi tutte le notizie del weekend sportivo sull’Eco di Biella di lunedì 11 maggio 

Sul campo neutro di Suno, il Cavaglià perde 4-1 la finale di Coppa Piemonte contro il Fomarco al termine di una partita combattuta. Entrambe le squadre, di fatto, sono già promosse in Promozione: il Cavaglià ha vinto il girone C di campionato; il Fomarco, essendo finalista di Coppa, ha la priorità a chiedere il ripescaggio per l’ammissione nella categoria superiore.

I granata non disputano una buona gara, commettendo qualche errore di troppo soprattutto in fase difensiva e non riuscendo a esprimere il buon gioco visto durante la stagione.

Parte subito forte il Fomarco: al 10’ la difesa biellese pasticcia e Pellicano commette fallo da rigore su Margaroli. Dal dischetto, lo stesso attaccante trasforma. I granata reagiscono, costruiscono qualche buona occasione e sfiorano anche il pareggio al 40’ quando un tiro di Genzano viene deviato sulla linea di porta da Delloro. 

Nella ripresa il Fomarco, dopo una prima fase di studio, trova il raddoppio con una girata di Primatesta. Il Cavaglià non molla e riapre la partita: bello scambio fra Genzano, Romussi e Balocco che sigla il 2-1. I biellesi spingono alla ricerca del pareggio, ma commettono altri due errori in difesa che pagano caro: Primatesta e Margaroli, bomber di razza, non perdonano e regalano la Coppa al Fomarco.

C’è delusione, naturalmente, nelle parole di mister Davide Modenese: «E’ un peccato perdere la finale, ma ci arrendiamo a una bella squadra che ha tra le sue fila giocatori di categoria superiore. Siamo arrivati a questa partita in due condizioni diverse: noi vittoriosi del campionato da tempo, loro invece sono rimasti in corsa fino all’ultimo». L’allenatore la prende comunque con il sorriso: «In fase difensiva abbiamo fatto più errori oggi che in otto mesi di campionato e contro due giocatori come Margaroli e Primatesta queste cose si pagano. Mi spiace per i ragazzi, perchè ci credevano e si sono impegnati fino al termine dell’incontro».

Umberto Boggio

Leggi tutte le notizie del weekend sportivo sull’Eco di Biella di lunedì 11 maggio 

 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità