Sport

Calcio: stop per Cossato e Vigliano

Calcio: stop per Cossato e Vigliano
Sport 18 Maggio 2015 ore 16:41

Si ferma subito la corsa del Cossato ai playoff. Gli azzurri, infatti, escono sconfitti dalla difficilissima trasferta di Domodossola con il risultato di 3-1. Un risultato bugiardo, maturato solamente negli ultimi minuti della gara e con non poche recriminazioni da parte dei biellesi per diverse decisioni prese dall’arbitro. 
Niente da fare anche per il Vigliano che perde 4-2 contro il Fenusma il primo incontro dei playoff (nell’altro incontro, il Colleretto ha battuto il Bianzè 2-1; domenica prossima, in programma Fenusma-Colleretto).
Invece chili di tenacia e di cuore, due lampi di genio e un pò (forse troppa) follia sono gli ingredienti che la Fulgor Ronco Valdegno ha utilizzato per la “ricetta salvezza”. Una partita incredibile quella vista ieri: gol subito dopo 3’, pareggio con eurogol di Torta e poi due vantaggi sprecati e fiato sospeso fino al 119’ quando la squadra, rimasta in 9 per due espulsioni, si rintana in area per l’ultimo assalto della Dufuor: il calcio di punizione è debole e Silvera non riesce ad approfittarne. Il triplice fischio manda gli ospiti in prima categoria e fa respirare Achilli & Co.
Salvo anche il Ceversama che sbanca il campo di Cameri per 2 a 0 ( reti di Vincenzo Chieppa e Alessandro Beltrame) nello spareggio da “dentro o fuori”. Un traguardo insperato fino a qualche mese fa e raggiunto al termine di una stagione complicata, vissuta per lunghi tratti dall’ultima posizione in classifica. Poi un finale in rimonta, la matematica certezza di partecipare ai playout ottenuta solo all’ultima giornata e infine questa vittoria.
Leggi tutti gli articoli sull’Eco di Biella di lunedì 18 maggio 2015

Si ferma subito la corsa del Cossato ai playoff. Gli azzurri, infatti, escono sconfitti dalla difficilissima trasferta di Domodossola con il risultato di 3-1. Un risultato bugiardo, maturato solamente negli ultimi minuti della gara e con non poche recriminazioni da parte dei biellesi per diverse decisioni prese dall’arbitro. 
Niente da fare anche per il Vigliano che perde 4-2 contro il Fenusma il primo incontro dei playoff (nell’altro incontro, il Colleretto ha battuto il Bianzè 2-1; domenica prossima, in programma Fenusma-Colleretto).
Invece chili di tenacia e di cuore, due lampi di genio e un pò (forse troppa) follia sono gli ingredienti che la Fulgor Ronco Valdegno ha utilizzato per la “ricetta salvezza”. Una partita incredibile quella vista ieri: gol subito dopo 3’, pareggio con eurogol di Torta e poi due vantaggi sprecati e fiato sospeso fino al 119’ quando la squadra, rimasta in 9 per due espulsioni, si rintana in area per l’ultimo assalto della Dufuor: il calcio di punizione è debole e Silvera non riesce ad approfittarne. Il triplice fischio manda gli ospiti in prima categoria e fa respirare Achilli & Co.
Salvo anche il Ceversama che sbanca il campo di Cameri per 2 a 0 ( reti di Vincenzo Chieppa e Alessandro Beltrame) nello spareggio da “dentro o fuori”. Un traguardo insperato fino a qualche mese fa e raggiunto al termine di una stagione complicata, vissuta per lunghi tratti dall’ultima posizione in classifica. Poi un finale in rimonta, la matematica certezza di partecipare ai playout ottenuta solo all’ultima giornata e infine questa vittoria.
Leggi tutti gli articoli sull’Eco di Biella di lunedì 18 maggio 2015

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter