Calcio Eccellenza, Giordano lancia in alto la Biellese

Calcio Eccellenza, Giordano lancia in alto la Biellese
Sport 12 Dicembre 2016 ore 13:40

ALICE CASTELLO - Bella e convincente la vittoria della Biellese sul terreno di Alice Castello: l’uno a zero finale non descrive a pieno l’andamento della partita, controllata quasi completamente dai bianconeri che hanno avuto a loro disposizione numerose occasioni per portarsi in vantaggio e per arrotondare il risultato.

Decisivo è stato il gol di testa di capitan Diego Giordano, autore di una prova maiuscola a centro campo e in fase di interdizione. Al suo fianco ha giocato, nel secondo tempo, il nuovo acquisto Michael Corio, a Biella da poche ore, che si è inserito alla perfezione, fin dai primi suoi movimenti, nei meccanismi bianconeri: un rinforzo di qualità in un reparto centrale che di qualità ne ha già tanta con Giordano, Vanoli, Botto Poala, Dossena, Curtolo e Coppo, a cui mancano due giornate per terminare la lunga squalifica.

Raggiante a fine gara il tecnico bianconero Andrea Roano: «Successo meritato. Già nel primo tempo abbiamo creato delle importanti palle da gol e mai abbiamo subito le loro iniziative. Nella ripresa siamo riusciti a sbloccare il risultato e ci siamo difesi bene - commenta Roano -. Certo, nel finale qualche apprensione l’abbiamo avuta, ma non più di tanto. Da questa gara ci portiamo a casa anche la rinnovata consapevolezza che occorre chiudere le partite, anche oggi c’era la possibilità di farlo».

Si è chiuso ieri il girone di andata, con la Biellese a quota 29, in piena lotta per un posto ai play off. L’argomento non sembra interessare a Roano: «Il nostro obiettivo è portare a casa almeno un punto da ogni partita. Viviamo alla giornata. Faremo i conti più avanti».

Giuseppe Pesce

ALICE CASTELLO - Bella e convincente la vittoria della Biellese sul terreno di Alice Castello: l’uno a zero finale non descrive a pieno l’andamento della partita, controllata quasi completamente dai bianconeri che hanno avuto a loro disposizione numerose occasioni per portarsi in vantaggio e per arrotondare il risultato.

Decisivo è stato il gol di testa di capitan Diego Giordano, autore di una prova maiuscola a centro campo e in fase di interdizione. Al suo fianco ha giocato, nel secondo tempo, il nuovo acquisto Michael Corio, a Biella da poche ore, che si è inserito alla perfezione, fin dai primi suoi movimenti, nei meccanismi bianconeri: un rinforzo di qualità in un reparto centrale che di qualità ne ha già tanta con Giordano, Vanoli, Botto Poala, Dossena, Curtolo e Coppo, a cui mancano due giornate per terminare la lunga squalifica.

Raggiante a fine gara il tecnico bianconero Andrea Roano: «Successo meritato. Già nel primo tempo abbiamo creato delle importanti palle da gol e mai abbiamo subito le loro iniziative. Nella ripresa siamo riusciti a sbloccare il risultato e ci siamo difesi bene - commenta Roano -. Certo, nel finale qualche apprensione l’abbiamo avuta, ma non più di tanto. Da questa gara ci portiamo a casa anche la rinnovata consapevolezza che occorre chiudere le partite, anche oggi c’era la possibilità di farlo».

Si è chiuso ieri il girone di andata, con la Biellese a quota 29, in piena lotta per un posto ai play off. L’argomento non sembra interessare a Roano: «Il nostro obiettivo è portare a casa almeno un punto da ogni partita. Viviamo alla giornata. Faremo i conti più avanti».

Giuseppe Pesce