Biogliese: salvezza difficile

Biogliese: salvezza difficile
20 Aprile 2015 ore 16:13

Biogliese Valmos, che stecca! Nella partita in cui ci doveva essere l’acuto che avrebbe potuto traghettare la squadra agli spareggi per evitare la retrocessione, la squadra di Mellano riesce a cogliere il pareggio solo ad una manciata di minuti dal termine contro l’ultima in classifica, il Verbania imbottito di giocatori della categoria Allievi. Il gol di Marra al 41’ della ripresa, su rigore, non toglie le castagne dal fuoco, ma le sposta sempre in zona di estremo pericolo: domenica prossima si saprà se sarà playout o retrocessione diretta.

La delusione per l’esito della gara è forte in casa Biogliese: non bastano i due palloni stampati sui legni della porta avversaria, non bastano la decina di occasioni da gol sprecate e la palma del migliore in campo assegnata al portiere a  far scemare la sensazione che la matricola abbia giocata una pessima gara: la partita dei biancorossi è stata deludente, giocata da una squadra che è sembrata stanca e carica di dubbi e timori verso la dea Vittoria.

Lo dice l’evoluzione della contesa: i primi 20 minuti sono stati un lungo palleggio, confuso e sconclusionato. Per poi passare a una fase di lieve euforia offensiva che ha portato in dote qualche tiro nello specchio della porta, utili al portiere Agosti per fare una bella figura. L’obiettivo di sbloccare il risultato non è stato, però,  raggiunto per la scarsa efficacia e convinzione in zona tiro delle spuntate punte biogliesi.

E’ poi arrivato il momento dello sconforto, con il Verbania in vantaggio dall’11’ del secondo tempo che non fa particolare fatica ad arginare l’inconsistente assalto degli uomini di mister Mellano. E nemmeno dopo il pareggio la Biogliese è riuscita a farsi venire la fame di vittoria. Anzi, il sacro fuoco del successo l’ha avuto il Verbania che ha costruito tre nitide palle da gol negli ultimi due minuti di gioco, tutte sventate da determinanti interventi del portiere Spatafora.

Giuseppe Pesce

Leggi di più sull’Eco di Biella di lunedì 20 aprile 2015

Biogliese Valmos, che stecca! Nella partita in cui ci doveva essere l’acuto che avrebbe potuto traghettare la squadra agli spareggi per evitare la retrocessione, la squadra di Mellano riesce a cogliere il pareggio solo ad una manciata di minuti dal termine contro l’ultima in classifica, il Verbania imbottito di giocatori della categoria Allievi. Il gol di Marra al 41’ della ripresa, su rigore, non toglie le castagne dal fuoco, ma le sposta sempre in zona di estremo pericolo: domenica prossima si saprà se sarà playout o retrocessione diretta.

La delusione per l’esito della gara è forte in casa Biogliese: non bastano i due palloni stampati sui legni della porta avversaria, non bastano la decina di occasioni da gol sprecate e la palma del migliore in campo assegnata al portiere a  far scemare la sensazione che la matricola abbia giocata una pessima gara: la partita dei biancorossi è stata deludente, giocata da una squadra che è sembrata stanca e carica di dubbi e timori verso la dea Vittoria.

Lo dice l’evoluzione della contesa: i primi 20 minuti sono stati un lungo palleggio, confuso e sconclusionato. Per poi passare a una fase di lieve euforia offensiva che ha portato in dote qualche tiro nello specchio della porta, utili al portiere Agosti per fare una bella figura. L’obiettivo di sbloccare il risultato non è stato, però,  raggiunto per la scarsa efficacia e convinzione in zona tiro delle spuntate punte biogliesi.

E’ poi arrivato il momento dello sconforto, con il Verbania in vantaggio dall’11’ del secondo tempo che non fa particolare fatica ad arginare l’inconsistente assalto degli uomini di mister Mellano. E nemmeno dopo il pareggio la Biogliese è riuscita a farsi venire la fame di vittoria. Anzi, il sacro fuoco del successo l’ha avuto il Verbania che ha costruito tre nitide palle da gol negli ultimi due minuti di gioco, tutte sventate da determinanti interventi del portiere Spatafora.

Giuseppe Pesce

Leggi di più sull’Eco di Biella di lunedì 20 aprile 2015

 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità