Sport
CALCIO ECCELLENZA

Biellese-Stresa allo stadio Pozzo: sfida al vertice gratis per gli under 14

Domenica alle 14.30, la capolista bianconera riceve la seconda in classifica. Ingresso a 10 euro, biglietti al botteghino. La Fulgor Ronco Valdengo rinvia per Covid.

Biellese-Stresa allo stadio Pozzo: sfida al vertice gratis per gli under 14
Sport Biella Città, 21 Gennaio 2022 ore 09:39

Una occasione più unica che rara per la Biellese 1902 (foto Alberto Tesoro), capolista d’Eccellenza, che domenica avrà l’intera attenzione del calcio locale (fermo) su di sé, in un giorno importante, destinato alla sfida con la seconda in classifica Stresa, altra candidata al salto diretto in Serie D.

Biellese-Stresa al "Pozzo": partita gratis per gli under 14

Così, viste anche le limitazioni alla capienza negli stadi in vigore, la scelta di cambiare campo è stata naturale e saggia: messo a riposo il sintetico del 53° Fanteria, si giocherà allo stadio Vittorio Pozzo, dove raggiungere i limiti imposti di capienza sarà molto difficile, anche se in Società sperano che l’ingresso gratuito riservato agli Under 14 e un biglietto a 10 euro acquistabile al botteghino, convincano molti a supportare sulle tribune la squadra che promette di riportare finalmente un po’ più in alto i gloriosi colori bianconeri.

La squadra di mister Alberto Rizzo guida con un punto di vantaggio sui lacuali al termine del girone d’andata e dopo la sosta dovuta alla pandemia ora si riparte con il girone di ritorno. La 17ª giornata vedrà proprio l’incrocio tra le due favorite del girone A. Nel match d’esordio lo Stresa si fece sorprendere in casa, rimediando un clamoroso 5-1.
Domenica, calcio d’inizio alle 14.30, non sarà certo una partita decisiva, ma per la Biellese in caso di vittoria vorrebbe dire mettere da parte un bonus molto utile lungo il cammino primaverile. In quest’ottica nemmeno l’Oleggio terzo e le due quarte sono da escludere a priori in un ipotetico rush finale promozione.

Fulgor Ronco Valdengo rinvia per Covid

Niente da fare per la Fulgor Ronco Valdengo che domenica resterà a guardare l’Eccellenza giocare, costretta allo stop dalla richiesta di rinvio, accolta, del Borgovercelli, falcidiato dalle positività al Covid-19 nel gruppo squadra. Il Comitato Regionale piemontese Figc/Lnd preso atto della situazione pandemica ha deciso che il Campionato non riprenderà più il fine settimana del 29-30 gennaio, bensì il 12-13 febbraio.

Uno spostamento in linea con il comportamento degli altri comitati regionali e che mira a permettere alle società di avere il tempo necessario per adeguarsi alle nuove normative in arrivo.  Slitta quindi tutto dalla Promozione alla Terza Categoria e dall'Under 19 all'Under 14. Nello slittamento sono anche compresi i recuperi che si terranno sabato 5 e domenica 6 febbraio.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter